Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 23 gennaio 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 22/01/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

23/1/17, ore 5:21

Temperatura: 2.6°C
Umidità relativa: 66%
Pressione: 1025.0mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

23/01/17, ore 5.20

Temperatura: 3.1°C
Umidità relativa: 66%
Pressione: 1027.1mB
Una Nevicata “strappata” al dominio anticiclonico Analisi
Luca Dal Bello Inserito il› 30/12/2016 21.35.26   Letture› 584
Nel mezzo di un lungo periodo anticiclonico sull’Europa centro-occidentale, intorno alla metà di dicembre 2016 si è manifestata una breve parentesi invernale al culmine della quale, il giorno 19, è caduta la prima neve della stagione sul nordovest italiano interessando la fascia settentrionale Piemontese fino all’estremo lembo occidentale Lombardo.
›Continua...
Il TEMPORALE NEVOSO tra Novarese e Varesotto del 5 marzo 2016 Analisi
Simone Budelli; Luca Dal Bello Inserito il› 10/11/2016 21.37.54   Letture› 1075
Il temporale nevoso del 5 marzo 2016, legato ad un’intensa perturbazione dalla Francia sostenuta da un’ampia saccatura di origine polare-marittima, ha visto proprio tra Novarese e Varesotto il suo clou, favorendo un'intensa e coreografica nevicata.
›Continua...
La violenta ondata temporalesca del 14 maggio 2016 in pianura bergamasca centro-orientale Analisi
Alessandro Bonvegna Inserito il› 08/09/2016 19.23.41   Letture› 1982
Nel presente articolo cercheremo di fornire ai lettori un’analisi approfondita delle intense manifestazioni temporalesche occorse nel pomeriggio/sera di sabato 14/05/2016, con particolare riguardo alla pianura bergamasca centro-orientale, il cui paesaggio è stato ben imbiancato da una grandinata molto violenta e da chicchi di dimensioni anche superiori ai 4/5 cm di diametro, come testimonieranno alcune fotografie scattate nelle aree coinvolte.

›Continua...
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 1a parte Analisi
S. Budelli, L. Dal Bello, S. Begotti, A. Bonvegna Inserito il› 23/06/2016 16.59.09   Letture› 2523

Le perturbazioni transitate in serie tra il 29 gennaio e il 3 febbraio, già nevose in gran parte della pianura, hanno avuto il merito di fare da apripista a una nuova depressione che si è staccata dal flusso zonale ed è entrata nel Mediterraneo. Dalla tarda serata di giovedì 5 febbraio la depressione si è mossa lentamente verso sud-est senza mai perdere di forza. In questo intervallo di tempo, cadute di neve di intensità eccezionale si sono abbattute tra l’Emilia e la bassa Lombardia, con epicentro nel Cremonese, dove lo spessore nevoso al suolo ha raggiunto e talora superato i 50 cm in poche ore. La neve è comunque caduta in tutta la Pianura Padana centrale e occidentale, fino all’estremo SE del mantovano, dove invece ha solo piovuto.
Nella prima parte del presente articolo pubblichiamo l’analisi tecnica dell’evento, a cura del nostro previsore Simone Budelli. A seguire, in seconda e terza parte, proponiamo un paio di reportage che descrivono le impressioni vissute in due diversi luoghi di osservazione: a Briona, in pedemontana novarese, e nelle pianure del Cremonese. In ultimo, un approfondimento sul medesimo episodio nevoso così come osservato in alto Montefeltro (Appennino tosco-romagnolo).

›Continua...
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 2a parte
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 3a parte
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 4a parte
Nevicata del'11-12 febbraio 2013 a Briona (NO) Analisi
Luca Dal Bello Inserito il› 29/02/2016 22.00.55   Letture› 2950
L’episodio nevoso dei giorni 11 e 12 febbraio 2013, a seguito della discesa di una saccatura polare verso il Mediterraneo, ha visto una relativa ombra pluviometrica sul Nord-Ovest Lombardo e sull'alto Piemonte. Intensa e coreografica invece la nevicata anche sul Novarese, come a Briona e zone limitrofe.
›Continua...
13/10/2014 - Bassa padovana occidentale: tornado o downburst? Analisi
Alessandro Bonvegna Inserito il› 18/02/2016 21.17.33   Letture› 3075

Nel tardo pomeriggio del 13 ottobre 2014 la Bassa padovana occidentale, in particolare la zona compresa tra Ospedaletto Euganeo e Monselice passando per Este, viene devastata da un temporale di eccezionale violenza, collegato ad un possente cluster temporalesco pre-frontale pilotato da umide ed instabili correnti sud-occidentali.

›Continua...
Proiezione prima parte invernale - Possibile fase fredda sotto le feste natalizie Analisi
R.Valente, A.Pizzuti, A.Zamboni Inserito il› 29/11/2015 16.30.16   Letture› 4355
Come promesso eccoci con il secondo appuntamento per discutere con maggior dettaglio l’evoluzione meteo climatica futura. La scorsa volta avevamo parlato di un incipit invernale abbastanza movimentato, caratterizzato da un discreto dinamismo in sede artica. Ed in effetti abbiamo assistito ad una nascita precoce di una buona wave 1 che, alle basse quote, ci ha regalato, e ci sta regalando, un fine autunno-inizio inverno degno di nota.
›Continua...
Prime considerazioni sulla stagione invernale 2015/16-Analisi del quadro teleconnettivo di partenza Analisi
A. Pizzuti, R. Valente, A. Zamboni Inserito il› 17/11/2015 22.39.07   Letture› 4560
In questi ultimi giorni, come avrete potuto leggere e vedere nelle varie emissioni delle carte dei modelli di calcolo, si sta assistendo ad un moderato approfondimento del vortice polare (si fa spesso riferimento ad una fase del NAM positiva: una fase positiva del NAM - North Anular Mode sta ad indicare un vortice polare con geopotenziali più profondi della norma ed una velocità del getto polare superiore alla norma che di fatto impedisce l’attività delle onde planetarie relegando le medio-basse latitudini a lunghe fasi anticicloniche come quella che stiamo vivendo).

›Continua...
L’irruzione artica del 5 marzo 2015: un evento particolare Analisi
Alessandro Bonvegna Inserito il› 14/11/2015 10.37.26   Letture› 4002
Reanalisi approfondita di un'irruzione artica che ha fatto parlare di sé per i fenomeni associati in molte regioni d’Italia, con particolare riguardo alla forza del vento, che non ha risparmiato il territorio lombardo.
›Continua...
7-8 Ottobre 2015: cella temporalesca stazionaria sul Basso Varesotto Analisi
Matteo Negri Inserito il› 10/10/2015 1.52.41   Letture› 4071
Nella notte tra mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre - dalle ore 23 alle ore 02 locali - la zona del Basso Varesotto è stata interessata da un evento temporalesco importante, con attività elettrica estremamente intensa, precipitazioni localmente abbondanti e grandine (seppur di piccole dimensioni).
Il sistema convettivo, a cella isolata rigenerante, ha presentato caratteri di marcata stazionarietà, insistendo sulle medesime aree per circa tre ore consecutive. La dinamica di questo episodio, molto particolare sia per genesi che per fenomenologia associata, è oggetto di analisi nel presente articolo. Nonostante si tratti di un caso particolarmente complesso, che una trattazione analitica - per quanto esaustiva - assai difficilmente può risolvere, cercheremo di inquadrare le condizioni che ne hanno favorito lo sviluppo.
›Continua...
Page  1 2 3 4 5 6 Succ.
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI