Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Sabato 18 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 17/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

18/11/17, ore 5:20

Temperatura: 7.6°C
Umidità relativa: 79%
Pressione: 1018.3mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

18/11/17, ore 5.21

Temperatura: 7.3°C
Umidità relativa: 80%
Pressione: 1019.1mB
Particolato atmosferico e immagini satellitari MODIS: prospettive di analisi in Val Padana Analisi
Open Your Mind Inserito il› 30/10/2017 17.00.30   Letture› 3564
Il presente studio desidera mettere luce sulle tecniche di indagine della troposfera tramite dati satellitari MODIS (“MODerate resolution Imaging Spectroradiometer”), con particolare riferimento alle prospettive di individuazione delle particelle inquinanti nell’aria che respiriamo. Prendendo spunto da alcuni scenari meteorologici occorsi in Pianura Padana nell’ottobre 2017, abbiamo cercato di esaminare i rapporti causa-effetto basandoci sulla letteratura scientifica attualmente a disposizione. Per poter affrontare la tematica in maniera il più possibile puntuale, completa e aggiornata allo stato dell’arte, abbiamo contattato alcuni ricercatori specializzati in telerilevamento atmosferico (“Atmosphere Remote Sensing”), richiedendo un contributo personale sul caso in esame.
›Continua...
Il commento meteo-climatico al mese di OTTOBRE 2012 Commenti mensili
M. Mazzoleni, G. Aceti Inserito il› 26/09/2017 22.17.32   Letture› 591
L'andamento climatico di Ottobre 2012 nelle sue linee generali:
  • valori termici nella media o superiori alla media specie sulla Lombardia Est ed in Brianza
  • precipitazioni superiori alla media nel Bresciano e sulla Lombardia Est, altrove nella media o leggermente deficitari
›Continua...
Una Nevicata “strappata” al dominio anticiclonico Analisi
Luca Dal Bello Inserito il› 30/12/2016 21.35.26   Letture› 3774
Nel mezzo di un lungo periodo anticiclonico sull’Europa centro-occidentale, intorno alla metà di dicembre 2016 si è manifestata una breve parentesi invernale al culmine della quale, il giorno 19, è caduta la prima neve della stagione sul nordovest italiano interessando la fascia settentrionale Piemontese fino all’estremo lembo occidentale Lombardo.
›Continua...
Il TEMPORALE NEVOSO tra Novarese e Varesotto del 5 marzo 2016 Analisi
Simone Budelli; Luca Dal Bello Inserito il› 10/11/2016 21.37.54   Letture› 3599
Il temporale nevoso del 5 marzo 2016, legato ad un’intensa perturbazione dalla Francia sostenuta da un’ampia saccatura di origine polare-marittima, ha visto proprio tra Novarese e Varesotto il suo clou, favorendo un'intensa e coreografica nevicata.
›Continua...
Il commento meteo-climatico al mese di SETTEMBRE 2012 Commenti mensili
M. Mazzoleni, G. Aceti Inserito il› 24/09/2016 11.55.40   Letture› 1605
L'andamento climatico di Settembre 2012 nelle sue linee generali:
  • valori termici nella norma su gran parte della regione, ad eccezione della Brianza e della Pianura Orientale che hanno presentato valori più caldi del normale.
  • precipitazioni superiori alla norma sul Bresciano e su tutta la bassa Padana; altrove valori nella norma anche se deficitari sull'angolo N-Occidentale della regione.
›Continua...
La violenta ondata temporalesca del 14 maggio 2016 in pianura bergamasca centro-orientale Analisi
Alessandro Bonvegna Inserito il› 08/09/2016 19.23.41   Letture› 3575
Nel presente articolo cercheremo di fornire ai lettori un’analisi approfondita delle intense manifestazioni temporalesche occorse nel pomeriggio/sera di sabato 14/05/2016, con particolare riguardo alla pianura bergamasca centro-orientale, il cui paesaggio è stato ben imbiancato da una grandinata molto violenta e da chicchi di dimensioni anche superiori ai 4/5 cm di diametro, come testimonieranno alcune fotografie scattate nelle aree coinvolte.

›Continua...
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 4a parte Analisi
S. Budelli, L. Dal Bello, S. Begotti, A. Bonvegna Inserito il› 23/06/2016 17.54.38   Letture› 1758

›Continua...
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 3a parte Analisi
S. Budelli, L. Dal Bello, S. Begotti, A. Bonvegna Inserito il› 23/06/2016 17.35.53   Letture› 1734

›Continua...
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 4a parte
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 2a parte Analisi
S. Budelli, A. Bonvegna, L. Dal Bello Inserito il› 23/06/2016 17.21.38   Letture› 2040

›Continua...
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 3a parte
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 4a parte
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 1a parte Analisi
S. Budelli, L. Dal Bello, S. Begotti, A. Bonvegna Inserito il› 23/06/2016 16.59.09   Letture› 4209

Le perturbazioni transitate in serie tra il 29 gennaio e il 3 febbraio, già nevose in gran parte della pianura, hanno avuto il merito di fare da apripista a una nuova depressione che si è staccata dal flusso zonale ed è entrata nel Mediterraneo. Dalla tarda serata di giovedì 5 febbraio la depressione si è mossa lentamente verso sud-est senza mai perdere di forza. In questo intervallo di tempo, cadute di neve di intensità eccezionale si sono abbattute tra l’Emilia e la bassa Lombardia, con epicentro nel Cremonese, dove lo spessore nevoso al suolo ha raggiunto e talora superato i 50 cm in poche ore. La neve è comunque caduta in tutta la Pianura Padana centrale e occidentale, fino all’estremo SE del mantovano, dove invece ha solo piovuto.
Nella prima parte del presente articolo pubblichiamo l’analisi tecnica dell’evento, a cura del nostro previsore Simone Budelli. A seguire, in seconda e terza parte, proponiamo un paio di reportage che descrivono le impressioni vissute in due diversi luoghi di osservazione: a Briona, in pedemontana novarese, e nelle pianure del Cremonese. In ultimo, un approfondimento sul medesimo episodio nevoso così come osservato in alto Montefeltro (Appennino tosco-romagnolo).

›Continua...
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 2a parte
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 3a parte
La neve del 5-7 febbraio 2015 - 4a parte
Page  1 2 Succ.
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI