Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Giovedì 5 maggio 2016 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 04/05/2016
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

5/5/16, ore 2:50

Temperatura: 14.9°C
Umidità relativa: 50%
Pressione: 1017.8mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

05/05/16, ore 2.52

Temperatura: 15.4°C
Umidità relativa: 33%
Pressione: 1018.9mB
Servizi Prima Pagina in *Evidenza*
   
  In diretta dalla Lombardia tutti i dati rilevati dalle stazioni meteorologiche
della Rete CML Online.
  :: Cartina sinottica
REALTIME
  :: Accesso ai dati
delle singole stazioni
*** servizio attivo 24 ore su 24 ***
   
  Analisi sinottica e tempo previsto in Lombardia
per i tre giorni successivi.
Emesso tutti i giorni feriali
a cura del team previsori.
    :: Bollettino Meteo
Ultima emissione:
mercoledì 4 maggio 2016
a cura di Maurizio Signani
   
  Rilevamento radar delle precipitazioni in corso: uno strumento indispensabile per monitorare il tempo in atto e non farsi cogliere alla sprovvista.
  :: Animazione Radar
   
  La situazione osservata dall'alto: il più classico degli strumenti di monitoraggio, insostituibile colpo d'occhio sulle condizioni atmosferiche d'insieme.
  :: Animazione Sat
   
  Sistema automatico di informazione meteo, con avvisi programmabili dall'utente, basato sull'app di messaggistica istantanea "Telegram".
  :: Tutti i dettagli QUI
   
  Sguardo al meteo della settimana precedente: un quadro riassuntivo degli episodi salienti, con le foto più spettacolari e gli spunti didattici sul tempo che ha fatto e perché.

Ultima edizione  ::  Archivio storico
   
  Elaborazioni cartografiche esclusive sulle condizioni climatiche mensili e stagionali, nonché di episodi di particolare interesse microclimatico.
  :: Analisi mensili
  :: Climatologia
   
  Temperature minime, massime e precipitazioni giornaliere registrate dalle stazioni ufficiali CML e da quelle convenzionate al nostro Centro.

Dati aggiornati
al 3/5/2016

:: Tabella riassuntiva
in formato testuale
1 maggio - Settimana fresca e movimentata

 
 

Domenica 1 maggio 2016 -  Settimana fresca in Lombardia grazie a masse d'aria fresca giunte da nord a inizio settimana trasportate da correnti favoniche; nel fine settimana l'ingresso di correnti più umide hanno favorito il ritorno delle precipitazioni che si sono tramutate in neve a quote piuttosto basse per il periodo, in alcune zone anche fin verso i 1300/1400 metri di quota. L'immagine qui sopra è stata scatta nei pressi del Passo San Marco, valico alpino che mette in comunicazione le province di Sondrio e Bergamo e ritrae il Lago Altamora ed il Monte Ponteranica. Fonte: www.valbrembanaweb.com.

 
 
Buona serata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati ad una nuova edizione della "Prima Pagina".

Si conclude oggi una settimana finalmente fresca, la prima dopo numerose settimane nettamente sopra media dal punto di vista termico; durante lo scorso fine settimana infatti aria fresca da nord è giunta sulla nostra regione sotto forma di favonio sostituendo la massa calda ed umida presente ormai da diverso tempo, ma come accade in questi casi, in pianura all'inizio le temperature restano elevate a causa del riscaldamento dovuto alla compressione dell'aria che cade dalla barriera alpina e solo col passare dei giorni l'aria fresca sedimenta nel catino padano apportando un buon calo termico. Così è stato infatti nella parte centrale della settimana mentre nel fine settimana uno scorrimento di aria umida ha riportato precipitazioni anche moderate sulla nostra regione con la neve che è tornata ad imbiancare i rilievi lombardi fino a quote medio basse e generalmente intorno ai 1300/1400 metri di quota.

Ma ripercorriamo come d'abitudine gli eventi principali della settimana.

Lunedì 25 aprile, come ben descritto nella precedente edizione della Prima Pagina, giornata serena e fresca soprattutto nella notte ed al mattino con temperature minime in alcuni casi vicine o leggermente sottozero mentre in giornata, grazie al soleggiamento, temperature massime fino a 17°C/18°C accompagnate dagli ultimi sbuffi favonici.

Martedì 26 risveglio grigio dovuto ad un rientro di aria umida dal golfo Ligure con alcuni rovesci di pioggia e neve fino a 700/800 metri di quota su Alpi e Prealpi pur se con accumuli limitati o nulli mentre nel pomeriggio le schiarite si sono fatte via via più ampie ed in serata il cielo è risultato poco nuvoloso quasi ovunque. Tuttavia in tarda serata nuova instabilità si è manifestata sulla parte occidentale della regione con alcuni rovesci e brevi temporali. Giornata termicamente ancora abbastanza fresca soprattutto nei valori minimi con gran parte della regione sotto i 5°C e punte di freddo vicine a 0°C nelle conche e nelle brughiere; nel pomeriggio grazie al soleggiamento temperature massime in pianura fino a 18°C/19°C ma con forte gradiente Sud-Nord; sulle zone pedemontane infatti non si è andati oltre i 15°C mentre sul fondovalle Valtellinese non si sono superati gli 11°C e in località di montagna come Madesimo e Livigno la temperatura massima è stata di solo 3°C.

Mercoledì 27 altra giornata movimentata; nella notte e nella prima parte della mattina fenomeni di instabilità hanno colpito la fascia alpina della regione con precipitazioni moderate e nevicate nuovamente a quote medio-basse; in particolare sulla medio-alta Valtellina la neve è scesa fin sui 1000 metri di quota e sopra i 1300/1400 metri si sono registrati accumuli di neve fino a 20/25 cm. Nel pomeriggio ampie schiarite si sono fatte avanti grazie all'incalzare di una nuova fase di vento da nord con raffiche moderate fino a 50 km/h in particolare sulla zone laghi e sulla fascia pedemontana. Temperature simili al giorno precedente con ancora elevato gradiente Sud-Nord con minime notturne in rialzo di 2/3° in pianura e massime stazionarie con punte sui 20°C nelle province meridionali mentre sulle Alpi giornata decisamente fredda con temperature minime intorno ai 1600/1700 metri fino quasi a -10°C e massime intorno a 0°C.

Giovedì 28 giornata più tranquilla iniziata nuovamente con strati di nubi basse e vento vivace da est con temperature minime comprese tra 4°C e 8°C e localmente qualche rovescio di pioggia nel Pavese e sulle prealpi Orobie con accumuli inferiori a 5mm mentre nel pomeriggio parziali aperture nella coltre nuvolosa hanno portato un po' di tepore facendo risalire la colonnina di mercurio fino a 15°/18°C.

Venerdì 29 di nuovo giornata assai mutevole; nella notte ed al primo mattino rovesci moderati hanno colpito la fascia pedemontana tra Varesotto e Bergamasco e sul Milanese occidentale con accumuli fino a 25/30mm mentre nel pomeriggio sono ricomparse per l'ennesima volta maggiori aperture con rialzo delle temperature soprattutto in pianura fino a 18°C/20°C.

Sabato 30 giornata iniziata all'insegna del cielo poco nuvoloso quasi ovunque con temperature minime in rialzo e comprese tra 7°C e 10°C; nel pomeriggio il soleggiamento prevalente ha consentito alle temperature di superare i 20°C in pianura mentre dal tardo pomeriggio hanno iniziato a farsi strada estesi annuvolamenti che in serata hanno prodotto piogge e alcuni rovesci e temporali in particolare nella fascia centro-occidentale della regione con accumuli fino a 30mm.

Oggi domenica 1 maggio, festa dei lavoratori, giornata grigia con piogge e rovesci in particolare nella notte ed al mattino con accumuli fino a 25mm ancora sulla fascia occidentale e sul mantovano. Meno colpite dalle precipitazioni la zona del Bresciano, il basso Pavese e la fascia alpina e prealpina con accumuli su tali zone generalmente inferiori a 10mm, in particolare in Valtellina le precipitazioni sono risultate assai modeste e generalmente inferiori a 5mm.
Dal punto di vista delle temperature la giornata è risultata la più fresca della settimana con particolare riferimento alle temperature massime con valori in pianura compresi tra i 12°C delle zone occidentali ed i 15°C delle zone orientali.

Cosa attendersi invece per la nuova settimana? Buone notizie per gli amanti di sole e temperature miti, infatti mentre lunedì la giornata dovrebbe risultare ancora un po' fresca in particolare nella notte ed al mattino, dal pomeriggio e per quasi tutta la settimana le temperature massime dovrebbero risalire con costanza ben oltre i 20°C accompagnate da belle giornate soleggiate anche se in montagna non è esclusa locale instabilità pomeridiana. Punto interrogativo invece per il prossimo fine settimana, al momento c'è una certa incertezza e alcune mappe di previsione disegnano un nuovo possibile peggioramento del tempo con il ritorno di piogge e rovesci ma data la distanza temporale vi consigliamo, come sempre, di tenervi aggiornati seguendo il nostro Bollettino di Previsione, le brevi analisi, gli approfondimenti, le curiosità ed i dettagli sulle situazioni più particolari e didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook .
 
Buona settimana a tutti e appuntamento con una nuova edizione della Prima Pagina tra sette giorni. 

 
                                                                                                       Livio Perego - Staff CML
Ultimi contenuti inseriti
Home - 1 maggio - Settimana fresca e movimentata
Mappe - MARZO 2016: le mappe climatiche
CML - CML_robot
Mappe - FEBBRAIO 2016: le mappe climatiche
Articoli - Nevicata del'11-12 febbraio 2013 a Briona (NO)
Mappe - GENNAIO 2016: le mappe climatiche
Articoli - 13/10/2014 - Bassa padovana occidentale: tornado o..
Articoli - Il commento meteo-climatico al mese di AGOSTO 2012
Mappe - DICEMBRE 2015: le mappe climatiche
Mappe - NOVEMBRE 2015: le mappe climatiche
Nuove stazioni
Stazioni - San Giorgio di Mantova
Stazioni - Calvenzano Cascina Vestura
Stazioni - Caprino Bergamasco loc. Perlupario
Stazioni - Montagna in Valtellina
Stazioni - Artogne
Stazioni - Santa Maria di Bobbio (PC)
Stazioni - Santa Maria Hoè loc. Sancina
Stazioni - Villa D'Ogna
Stazioni - Spiazzi di Gromo - Rif. Vodala
Stazioni - Caiolo
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2016 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI