Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Mercoledì 20 giugno 2018 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 19/06/2018
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

20/6/18, ore 23:05

Temperatura: 28.6°C
Umidità relativa: 51%
Pressione: 1017.8mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

20/06/18, ore 23.08

Temperatura: 24.9°C
Umidità relativa: 64%
Pressione: 1018.1mB
Servizi Prima Pagina in *Evidenza*
   
  In diretta dalla Lombardia tutti i dati rilevati dalle stazioni meteorologiche
della Rete CML Online.
  :: Cartina sinottica
REALTIME
  :: Accesso ai dati
delle singole stazioni
*** servizio attivo 24 ore su 24 ***
   
  Analisi sinottica e tempo previsto in Lombardia
per i tre giorni successivi.
Emesso tutti i giorni feriali
a cura del team previsori.
    :: Bollettino Meteo
Ultima emissione:
mercoledì 20 giugno 2018
a cura di Ivan Malaspina
   
  Rilevamento radar delle precipitazioni in corso: uno strumento indispensabile per monitorare il tempo in atto e non farsi cogliere alla sprovvista.
  :: Animazione Radar
   
  La situazione osservata dall'alto: il più classico degli strumenti di monitoraggio, insostituibile colpo d'occhio sulle condizioni atmosferiche d'insieme.
  :: Animazione Sat
   
  Sistema automatico di informazione meteo, con avvisi programmabili dall'utente, basato sull'app di messaggistica istantanea "Telegram".
  :: Tutti i dettagli QUI
   
  Sguardo al meteo della settimana precedente: un quadro riassuntivo degli episodi salienti, con le foto più spettacolari e gli spunti didattici sul tempo che ha fatto e perché.

Ultima edizione  ::  Archivio storico
   
  Elaborazioni cartografiche esclusive sulle condizioni climatiche mensili e stagionali, nonché di episodi di particolare interesse microclimatico.
  :: Analisi mensili
  :: Climatologia
   
  Temperature minime, massime e precipitazioni giornaliere registrate dalle stazioni ufficiali CML e da quelle convenzionate al nostro Centro.

Dati aggiornati
al 19/6/2018

:: Tabella riassuntiva
in formato testuale
17 giugno - Instabilità finita e calma e anticiclonica
Domenica 17 giugno 2018 - ore 24:00 
 
 

Venerdì 15 giugno - Nonostante in pianura il clima sia ormai pienamente estivo, nei fondovalle alpini nottetempo ed al primo mattino le temperature sono ancora piuttosto fresche, l'inerzia termica dei terreni in presenza di cieli sereni consente ancora un'elevata perdita di calore per irraggiamento. La situazione è destinata però a mutare piuttosto velocemente approssimandoci al solstizio d'estate e quindi al periodo con il massimo numero di ore di sole. Nell'immagine l'alba di venerdì 15 giugno a Livigno (So) con una temperatura vicina agli 0°C; è però bene ricordare che Livigno si trova ad oltre 1800 metri di quota in una conca circondata da vette superiori ai 3000 metriFoto by Mirco Vianello - www.tuttolivigno.com.

  

Buona giornata a tutti i meteoappassionati e ben ritrovati con una nuova edizione della "Prima Pagina"

In questa settimana che ci sta portando verso il solstizio d'estate di giovedì 21 giugno nella prima parte della settimana abbiamo assistito agli ultimi episodi di instabilità sulla nostra regione a causa di infiltrazioni di aria fresca in quota legate al transito di una goccia fredda dal nord Atlantico alla penisola Iberica. A partire da giovedì 14 giugno invece lo scenario sinottico è radicalmente mutato orientandosi verso il bello stabile; un campo di alta pressione di natura azzorriana - il caro vecchio anticiclone dato per estinto e spesso sostituito dal suo "nipote" africano - ha messo radici in pianta stabile più o meno nella sua vecchia sede storica determinando giornate soleggiate e stabili anche in Lombardia pur senza l'assillo di temperature e tassi d'umidità fuori scala; anzi come da vecchia tradizione, già nella giornata di domenica 17, alcuni focolai temporaleschi si sono manifestati su Alpi e Prealpi, senza peraltro sconfinare in pianura, segno che l'anticiclone è di quelli "buoni" e non particolarmente aggressivo. Del resto le temperature massime di questi ultimo giorni ce lo dimostrano, con valori massimi che solo nelle basse pianure hanno superato i 30°C.

Ripercorriamo brevemente come d'abitudine gli eventi meteorologici principale della settimana.

Lunedì 11 giornata con frequenti passaggi nuvolosi e sensazione di afa piuttosto pronunciata con valori di Dew Point che hanno superato ovunque i 20°C con punte fino a 23/24°C nelle basse pianure. in giornata sviluppo di rovesci e temporali confinati tuttavia sui settori alpini e più sporadicamente quelli prealpini con accumuli pluviometrici fino a 30/35mm tra Canton Ticino e Verbano. Temperature minime in pianura comprese tra 16°C e 22°C e temperature massime comprese tra 25°C e 32°C.

Martedì 12 giornata fortemente instabile con frequenti rovesci e temporali un po' ovunque anche se i fenomeni più intensi hanno privilegiato le zone pedemontane e prealpine ma non sono mancanti episodi temporaleschi di un certo rilievo anche in pianura. A fine giornata accumuli fortemente disomogenei come d'abitudine nel periodo estivo ma picchi fino a 110/120mm su pedemontane Bresciane, Brianza e basso Comasco. Temperature minime comprese tra 15°C e 19°C e massime comprese tra 25°C e 30°C.

Mercoledì 13 giornata prevalentemente nuvolosa con piogge sparse e generalmente deboli con rovesci e temporali solo nella notte localizzati principalmente sulla fascia di pianura per lo spostamento verso sud-est del fronte temporalesco giunto la giornata precedente; accumuli fino a 50/60mm tra Lodigiano, Pavese e Cremasco e temperature minime comprese tra 15°C e 18°c e massime comprese tra 21°C e 26°C. In serata decise aperture nella coltre nuvoloso e ingresso di correnti settentrionali più asciutte che hanno regalato un bellissimo tramonto colorato e locali episodi di favonio in particolare sulla fascia alpina e prealpina nord-occidentale.

Giovedì 14 ultime piogge residue nella notte in particolare sul Mantovano e dalla tarda mattina estensione del bel tempo su tutta la regione con tendenza favonica generalizzata; giornata quindi piacevole con temperature massime comprese tra 26°C e 28°C e ventilazione moderata.

Da venerdì 15 e domenica 17 giornate molto simili, ampiamente soleggiate e senza precipitazioni con temperature massime che solo nella giornata di domenica hanno oltrepassato diffusamente la soglia dei 30°C; allo stesso modo, come già anticipato, nella giornata di domenica si sono rivisti alcune rovesci e temporali segnatamente sulle zone prealpine con accumuli fino a 10/15mm.

Per la nuova settimana le condizioni generali restano improntate ad una sostanziale stabilità atmosferica garantita dal solido campo di alta pressione che ci coinvolge da qualche giorno con temperature massime in pianura comprese tra 30°C e 33°C; uniche eccezioni potrebbero essere locali rovesci pomeridiani sulle zone alpine e prealpine e una maggiore instabilità verso il prossimo fine settimana, situazione quest'ultima tuttavia ancora piuttosto labile e bisognosa di future conferme.

Per tutte le notizie riguardo al tempo previsto nei prossimi giorni e in particolare per il weekend Pasquale potrete consultare gli aggiornamenti quotidiani del nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.
 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è invece per il prossimo fine settimana. 


                                                                                                              Livio Perego - Staff CML
Ultimi contenuti inseriti
Home - 17 giugno - Instabilità finita e calma e anticiclo..
CML - Atlante dei Climi e Microclimi della Lombardia Vol..
Mappe - FEBBRAIO 2018: le mappe climatiche
Mappe - GENNAIO 2018: le mappe climatiche
Mappe - DICEMBRE 2017: le mappe climatiche
Mappe - NOVEMBRE 2017: le mappe climatiche
Articoli - 19 novembre - Primi freddi
Mappe - OTTOBRE 2017: le mappe climatiche
CML - Calendario CML 2018
Articoli - Particolato atmosferico e immagini satellitari MOD..
Nuove stazioni
Stazioni - Villa di Serio
Stazioni - Santa Maria della Versa loc. Torchio
Stazioni - Peschiera del Garda (VR)
Stazioni - Varzi
Stazioni - Costa Volpino loc. Volpino
Stazioni - Valdisotto loc. Presure
Stazioni - Olginate
Stazioni - Capanna Grossalp
Stazioni - Senago
Stazioni - Taceno
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2018 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI