Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Giovedì 12 dicembre 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 11/12/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

12/12/19, ore 12:19

Temperatura: 4.7°C
Umidità relativa: 82%
Pressione: 1006.88mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

12/12/19, ore 12.22

Temperatura: 3.3°C
Umidità relativa: 86%
Pressione: 1007.1mB
8 dicembre - Settimana stabile con primi freddi. Prima Pagina
Livio Perego - Staff CML   Letture› 111
Domenica 3 dicembre 2019 - ore 20:00 
 
 

Domenica 8 dicembre - Abbondante innevamento sulle Alpi in particolare al di sopra dei 2200-2300 metri, qui siamo alla Alpe Prabello in alta Valmalenco (So). Foto by Ersilio Bricalli.

  

Buona giornata a tutti i meteoappassionati e ben ritrovati con una nuova edizione della "Prima Pagina"

Con la nuova settimana siamo entrati nell'ultimo mese dell'anno e contemporaneamente è iniziato l'inverno meteorologico - l'inverno astronomico comincerà con il solstizio d'inverno il prossimo 22 dicembre - e il tempo meteorologico si è adeguato al calendario cambiando radicalmente le figure bariche dominanti soprattutto nel Mediterraneo centro-occidentale.
Dopo un novembre estremamente piovoso e tutto sommato mite, soprattutto nelle temperature minime figlie della prevalente assenza di nottate serene, con il passaggio a dicembre una solida struttura anticiclonica si è posizionata al largo della Penisola Iberica blindando ad occidente la porta d'ingresso del flusso perturbato Atlantico deviandolo verso il nord Europa. Ne consegue che sulla nostra regione ed in generale sul nord Italia sono cessate le piogge che hanno imperversato per tutto il mese di novembre e si è passati ad un tipo di tempo più invernale che, pur senza temperature particolarmente fredde, ha determinato le prime brinate e le prime nebbie in pianura. 
Per le manovre invernali vere e proprie bisognerà attendere tempi migliori.
La settimana è dunque trascorsa in modo abbastanza sonnachioso senza particolari eventi meteorologici.

Lunedì 2 le ultime piogge residue legate al passaggio perturbato di domenica 1 dicembre hanno colpito nella notte ed al mattino le province sud-orientali della Lombardia e le Alpi Retiche con accumuli fino a 10-15 millimetri. Da metà mattina è finalmente riapparso il sole su buona parte della regione sebbene in serata veloci annuvolamenti da occidente hanno coperto il cielo quasi ovunque. Con il soleggiamento le temperature massime sono risalite sopra i 10°C su buona parte della regione mentre una leggera tendenza favonica sulle Alpi ha portato le temperature nei fondavalle di ValChiavenna e delle valli Ticinesi fino a 14°C-15°C.

Martedì 3 deboli piovaschi nottetempo sulle province occidentali e nuvolosità persistente per quasi tutta la giornata, cieli decisamente più sgombri da nubi soprattutto sulle zone alpine e sulla fascia orientale della regione. In serata invece generale rasserenamento con temperature in discesa per afflusso di aria più fresca dai quadranti orientali e prime brinate nelle zone extraurbane.
Temperature massime in pianura comprese tra 8°C e 12°C e minime comprese tra 1°C e 6°C.

Mercoledì 4 giornata prevalentemente serena salvo passaggio di velature, brinate estese all'alba ed in serata con prime minime negative in pianura e valori compresi tra -2°C e + 5°C, temperature massime diurne comprese tra 7°C e 9°C.

Giovedì 5 ancora giornata prevalentemente poco nuvolosa con estese brinate all'alba ed in serata, dopo il tramonto formazione di nebbie intense in pianura in veloce espansione verso le zone pedecollinari pedemontane e appenniniche. Temperature minime in pianura comprese tra -3°C e +3°C e temperature massime comprese tra 8°C e 11°C.

Venerdì 6 nottata serena con nebbie estese, brinate diffuse e locali episodi di galaverna sulle pianure, in giornata sollevamento delle nebbie con strati nuvolosi bassi mentre nelle zone alpine e prealpine ottima giornata soleggiata e tersa. In serata cieli prevalentemente nuvolosi ovunque con qualche leggera pioviggine sulle zone centro-orientali. Temperature minime in pianura comprese tra -4°C e +2°C e temperature massime comprese tra 5°C e 9°C. Da segnalare la seconda giornata di ghiaccio consecutiva sul fondovalle Valtellinese lato orobico che ormai resta in ombra costante tutta la giornata.

Sabato 7 nottata con alternanza di nuvole e rasserenamenti e qualche brinata soprattutto nelle zone occidentali dove le schiarite sono state prevalenti agli annuvolamenti, in giornata passaggio di velature che hanno prodotto un tramonto particolarmente colorato e fotogenico. Temperature minime comprese tra -2°C e +4°C e temperature massime comprese tra 8°C e 13°C in particolare sulle zone occidentali grazie all'afflusso di aria un po' più secca da nord.

Oggi domenica 8, festa dell'Immacolata Concezione, dopo una notte prevalentemente poco nuvolosa ancora giornata con alternanza tra sole e nuvolosità alta ed irregolare con temperature minime in pianura comprese tra -3°C e +6°C e temperature massime comprese tra 9°C e 12°C.

Per la nuova settimana ci attendiamo un probabile episodio di favonio tra la serata di lunedì e il mattino di martedì con raffreddamento termico in quota mentre in pianura le temperature non subiranno grosse variazioni sebbene la ventilazione sarà localmente sostenuta. A seguire ci si può attendere un debole passaggio perturbato nella giornata di giovedì con possibili precipitazioni deboli che potrebbero risultare nevose fino a quote di bassa collina; nel fine settimana invece deciso rialzo delle temperature soprattutto in montagna con tempo prevalentemente soleggiato.

Potrete tuttavia tenere monitorata la situazione del tempo di questa settimana consultando  gli aggiornamenti quotidiani del nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.
 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è invece per il prossimo fine settimana.

                                                                                                       Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI