Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Giovedì 23 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 22/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

23/11/17, ore 12:03

Temperatura: 10.4°C
Umidità relativa: 87%
Pressione: 1020.8mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

23/11/17, ore 12.05

Temperatura: 10.6°C
Umidità relativa: 83%
Pressione: 1020.8mB
Il peggio è passato...   Inserito il› 27/07/2007 11.10.27
Editoriale che commenta, a giochi finiti, la forte ondata di caldo che ha interessato la regione verso la metà di Luglio 2007.
 
 
Domenica 22 Luglio 2007, ore 15:00
 
Buon pomeriggio a tutti e ben ritrovati sul sito del CML per un nuovo aggiornamento della nostra rubrica "Primapagina", questa volta redatta eccezionalmente anche di Domenica.
 
Come recita il nostro titolo (mai così atteso a dire il vero) il "peggio" sembra veramente essere passato in Lombardia. Ovvio che in termini di negatività ci si riferisca al gran caldo che ci ha accompagnato negli ultimi giorni e di cui abbiamo parlato diffusamente nell'aggiornamento di Mercoledì scorso.
 
Un caldo che, come accennato qualche giorno fa, non ha raggiunto livelli da record ma ha indubbiamente "lasciato il segno", sia in termini di valori raggiunti, sia per la perentorietà e la velocità col quale si è presentato in regione, dopo una prima decade di Luglio relativamente fresca e localmente anche temporalesca, pur quasi esclusivamente sulle Alpi.
 
Un caldo che negli ultimi giorni si è fatto anche leggermente più fastidioso, a causa del lento ma graduale aumento dell'umidità relativa nell'aria (specie in alcune zone della pianura Padana) rispetto alla prima parte di settimana, in particolare di notte, con temperature minime in costante aumento sino a ieri (valori sino a 25/26 gradi in centro a Milano, tipici delle più forti ondate di calore meneghine).
 
Una settimana dunque sicuramente "bollente", che per fortuna come dicevamo sembra aver mostrato nelle ultime ore i primi segnali di cambiamento. Ieri infatti è stato registrato un primo calo, intorno ai 2 gradi, delle temperature massime ed attualmente le temperature in regione risultano su valori intorno a 27/32 gradi alle basse quote, quindi più vicini alla media: nulla a che fare coi 32/38 gradi registrati diffusamente dalla Valtellina al Mantovano nei giorni scorsi (valori medi registrati da Domenica a Venerdì: 31/35 gradi zone settentrionali, 33/36 media pianura, 34/38 bassa pianura).
 
Una situazione dunque in parziale seppur lenta evoluzione, che dovrebbe mantenere tempo ancora discreto, non fresco ma nemmeno più così rovente, e con graduale tendenza ad aumento dell'attività temporalesca pomeridiano/serale a partire dai rilievi (ieri segnalato già qualche primo debole temporale sul Verbano) ma localmente anche  su zone pedemontane ed alte pianure, in particolare all'ovest sino a Martedì. Staremo a vedere se qualche temporale, dopo giorni di secco notevole, avrà voglia di farsi rivedere in regione o almeno in parte di essa, anche se a carattere sparso e non diffuso.
 
Ringraziandovi per l'attenzione prestata vi rimandiamo al prossimo aggiornamento, atteso per metà della prossima settimana.
 
 
Simone Rossetto - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI