Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Sabato 3 dicembre 2022 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 02/12/2022
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

--/--/--, ore --:--

Temperatura: --.-°C
Umidità relativa: --%
Pressione: ----.-mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

03/12/22, ore 6:09

Temperatura: 7.1°C
Umidità relativa: 81%
Pressione: 1018.2mB
1 novembre - Il ritorno della pioggia   Inserito il› 01/11/2021 22.24.27
Lunedì 1 novembre 2021 - ore 24:00

Mercoledì 27 ottobre - Lo splendido scenario autunnale dei larici multicolore in quota al Ponte di San Bernardo in Val Rezzalo (So). Foto Giacomo Meneghello.

  

Buona giornata a tutti i meteoappassionati e ben ritrovati ad una nuova edizione della "Prima Pagina".

Ottobre si congeda con un tipo di tempo tipicamente autunnale e sostanzialmente in media con i valori trentennali di riferimento sia a livello di temperature che a livello di precipitazioni - solo sulla parte sud-orientale della regione leggermente sotto media dal punto di vista pluviometrico.
Il secondo mese dell'autunno - per convenzione l'autunno meteorologico inizia l'1 settembre a differenza di quello astronomico che inizia con l'equinozio d'autunno il 21/22 settembre - spesso risente di code tardo estive meglio note come "ottobrate" caratterizzate da stasi atmosferica causate da anticicloni simil estivi che portano temperature, soprattutto diurne, decisamente superiori ai 20°C che ne inficiano il valore medio. Va detto altresì che al contrario essendo stagione di mezzo risente spesso di infiltrazioni di masse d'aria fredda che però durano solo qualche giorno essendo la stagione fredda ancora agli albori. La prevalenza di una o l'altra caratteristica si riflette poi nei valori medi mensili; in questo 2021 possiamo dire che entrambe le cose si sono bilanciate, una fase fresca si è avuto verso metà mese con le prime mattinate fredde con temperature minime al di sotto dei 5°C mentre a inizio mese e verso la fine giornate soleggiate e miti hanno reso ancora piacevole restare all'aperto nel pomeriggio.

L'ultima settimana racchiude in sé entrambe le caratteristiche, con una prima parte più votata al tempo stabile e tutto sommato ancora mite mentre nel fine settimana il lento avvicinarsi della prima perturbazione novembrina ha causato dapprima estesa copertura nuvolosa e qualche debole pioggia mentre oggi lunedì 1 novembre le piogge si sono fatte consistenti e la neve è caduta fino a quote medie.

Ma ripercorriamo brevemente la cronologia degli eventi meteorologici di questa ultima settimana.

Lunedì 25 ottobre: notte con scarsa nuvolosità salvo veloci passaggi nuvolosi, in pianura, nelle valli e nelle brughiere foschie e qualche banco di nebbia; in giornata tempo prevalentemente soleggiato anche se sulla fascia pedemontana centro-occidentale il sollevamento delle nebbie ha provocato qualche addensamento in più limitando il soleggiamento. In serata passaggio di nubi alte e stratificate sulla fascia centro-orientale. Temperature minime in pianura comprese tra 4°C e 11°C e temperature massime comprese tra 13°C e 16°C.

Martedì 26 ottobre: notte e giornata serena con solo qualche velatura di passaggio ad alta quota, temperature minime piuttosto fresche in pianura con prime leggere brinate soprattutto tra basso milanese, pavese e cremasco e banchi di nebbia e foschie dense, al contrario piuttosto mite in quota con zero termico intorno a 3000 metri. Temperature minime comprese tra 1°C e 8°C e temperature massime comprese tra 15°C e 18°C.

Mercoledì 27 ottobre: notte e giornata nuovamente in prevalenza soleggiate con ancora banchi di nebbia e foschie dense in pianura e nelle valli mentre al di sopra dello strato inversionale cielo limpido e terso e colori autunnali al massimo della loro vivacità con zero termico in giornata sopra i 3000 metri. Temperature minime in lievo rialzo e comprese tra 3°C e 9°C e temperature massime anch'esse in rialzo e comprese tra 17°C e 20°C.

Giovedì 28 ottobre: altra nottata e giornata con cielo prevalentemente sgombro da nubi salvo lievi e transitorie velature a carattere sparso e locale, ancora nebbie e foschie dense nottetempo con presenza di abbondante rugiada notturna, temperature minime comprese tra 2°c e 9°C e temperature massime comprese tra 16°C e 19°C; sempre molto mite in quota con zero termico in ulteriore rialzo posizionato in giornata attorno a 3500 metri di quota.

Venerdì 29 ottobre: notte ancora serena con nebbie e foschie in pianura, nel corso della giornata e principalmente dal pomeriggio progressivo aumento della nuvolosità da sud-ovest dapprima sotto forma di velature via via più dense e in serata cielo quasi coperto ovunque per l'avvicinarsi della perturbazione che colpirà la nostra regione tra domenica e lunedì. Temperature minime comprese tra 2°C e 9°C e temperature massime comprese tra 16°C e 18°C, in quota moderato calo termico con zero termico in serata attorno ai 2600 metri di quota.

Sabato 30 ottobre: la notte cielo molto nuvoloso e durante la mattina qualche veloce apertura tra la coltre nuvolosa, nel pomeriggio ulteriore ispessimento della copertura nuvolosa e da ovest prime deboli piogge a carattere diffuso seppur intermittente. A fine giornata accumuli decrescenti spostandosi da ovest verso est con valori fino a 5-6mm nella zona al confine con il Piemonte. Temperature minime comprese tra 5°C e 11°C e temperature massime comprese tra 10°C e 16°C.

Domenica 31 ottobre: giornata prevalente molto nuvolosa sulla parte centro-occidentale della regione con piogge deboli ed intermittenti; sulla parte centro-orientale nuvolosità meno consistente con anche qualche apertura soleggiata tra la tarda mattina ed il primo pomeriggio. Accumuli degni di nota solo su Varesotto e alto Lario e ValChiavenna con picchi fino a 6/7mm.

Lunedì 1 novembre: giornata piovosa fino al tramonto con precipitazioni diffuse ed abbondanti su tutta la regione con accumuli fino a 60/65mm sulla fascia prealpina centro-orientale; quota neve nel pomeriggio in progressivo calo fino a 1400/1500 metri con difficoltà di percorrenza di alcuni passi alpini per gli automobilisti sprovvisti dell'attrezzatura invernale. Temperature minime comprese tra 5°C e 11°C e temperature massime comprese tra 10°C e 12°C

Il resto della settimana dovrebbe vedere un nuovo peggioramento del tempo con precipitazioni diffuse tra mercoledì e giovedì e con nevicate che potrebbero spingersi fin verso i 1200/1300 metri a fine evento, poi il tempo dovrebbe migliorare con un fine settimana piuttosto mite seppur con ancora passaggi nuvolosi.

Come sempre potrete tenere monitorata la situazione del tempo dei prossimi giorni consultando gli aggiornamenti quotidiani del nostro Bollettino di Previsione, oltre le non brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.
 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è invece fissato per il prossimo fine settimana.

                                                                                                       Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2022 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI