Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Mercoledì 8 dicembre 2021 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 07/12/2021
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

3/11/21, ore 1:51

Temperatura: 11.2°C
Umidità relativa: 79%
Pressione: 1005.33mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

08/12/21, ore 23:24

Temperatura: 1.0°C
Umidità relativa: 95%
Pressione: 1001.4mB
11 ottobre - Pioggia e prima rinfrescata   Inserito il› 11/10/2021 18.20.26
Lunedì 11 ottobre 2021 - ore 21:00

Domenica 11 ottobre - Panorama a lungo raggio al di sopra del mare di nubi dalla vetta della Corvegia, Val Chiavenna (So). Foto Luca Colzani.

  

Buona giornata a tutti i meteoappassionati e ben ritrovati ad una nuova edizione della "Prima Pagina".

Con la settimana passata ci siamo addentrati di fatto nel semestre freddo pur se con qualche settimana di ritardo rispetto al calendario, ma si sa che gli ultimi anni la fase calda tardo estiva sconfina sempre più avanti fin quasi nel cuore dell'autunno. La prima perturbazione organizzata degna di tale nome ha fatto breccia nel Mediterraneo centrale pilotata da un centro di bassa pressione posizionato tra la Spagna e la Francia attivando un flusso di intense correnti meridionali pescate dall'entroterra nord-africano che, scorrendo sopra il Mediterraneo ancora molto caldo, si sono caricate di ulteriore umidità che si è poi scaricata sotto forme di piogge intense sulle barriere montuose che ha incontrato lungo il suo percorso; in primis l'appennino Ligure con l'entroterra Genovese e Savonese bersagliati da piogge torrenziali tra lunedì 4 e martedì 5 che hanno provocato l'ormai triste e consueto corollario di esondazioni, straripamenti, frane ed allagamenti a danno delle popolazioni locali. Le piogge hanno poi colpito per 3 giorni consecutivi anche la Lombardia in particolar modo le zone Prealpine dove in 3 giorni si è raggiunta e in gran parte superata la pluviometria dell'intero mese di ottobre. 
A seguito di tale perturbazione aria fresca di origine polare ci ha costretti al cambio di stagione di abbigliamento, le mattine sono risultate fresche con temperature minime al di sotto dei 10°C.

Ma ripercorriamo brevemente la cronologia degli eventi meteorologici di questa ultima settimana.

Lunedì 4 ottobre: molto nuvoloso o coperto su quasi tutta la regione fin dalla notte - solo parziali aperture sulle province orientali - con piogge associate dapprima deboli e dalla tarda mattina via via più intense sulle parte centro-occidentale della regione. Accumuli fin oltre la soglia del 100mm sull'altro Oltrepo e sul Varesotto con gradiente decrescente spostandosi da Ovest verso Est fino al Mantovano dove a fine giornata si sono registrati accumuli inferiori a 10mm. Temperature minime comprese tra 15°C e 18°C e temperature massime comprese tra 16°C e 25°C.

Martedì 5 ottobre: copione simile a lunedì anche nella giornata di martedì con piogge diffuse sulle zone alpine e prealpine e piogge deboli ed intermittenti sulla province meridionali ed orientali della regione. Accumuli mediamente fin sui 40/50mm con picchi fino a 70/80mm mentre sulla fascia di pianura accumuli generalmente inferiori ai 10mm. Temperature minime comprese tra 13°Ce 17°C e temperature massime comprese tra 15°C e 24°C.

Mercoledì 6 ottobre: sull'ovest lombardo brevi piogge nottetempo e dal tardo mattino passaggio a cielo poco nuvoloso con vivace ventilazione favonica da nord-ovest e tassi di umidità in rapido calo. Sulla parte centrale della regione piogge diffuse e persistenti fino a metà pomeriggio con accumuli fino a 60/70mm e calo della quota neve fino a 1600/1800 metri; dal tardo pomeriggio cessazione delle precipitazioni e parziali aperture. Sulla parte orientale piogge deboli o al più moderate e più irregolari sul territorio fino al primo pomeriggio con accumuli fino a 20/30mm. Temperature minime comprese tra 8°C e 14°C e temperature massime comprese tra 15°C e 22°C.

Giovedì 7 ottobre: nella notte residua nuvolosità sui settori orientali e sulle zone alpine ma senza precipitazioni dal mattino passaggio a cielo poco nuvoloso ovunque con ancora ventilazione da nord-ovest sulle zone nord-occidentali fino al primo pomeriggio ed a seguire rotazione delle correnti da est. Temperature minime comprese tra 5°C e 14°C e temperature massime comprese tra 16°C e 23°C.

Venerdì 8 ottobre: nella notte sereno o poco nuvoloso sulla parte centro-occidentale della regione con solo qualche addensamento a ridosso dei crinali alpini, maggiore nuvolosità invece sulla parte meridionale ed orientale, in giornata passaggio a cielo poco nuvoloso ovunque. Temperature minime comprese tra 8°C e 14°C e temperature massime comprese tra 17°C e 21°C.

Sabato 9 ottobre: nella notte nuvolosità irregolare un po' ovunque con maggiori aperture su Milanese, Pavese, Brianza e Mantovano, in giornata ancora passaggi nuvolosi in particolare sulle zone pedemontane e prealpine, altrove prevalenza di aperture. Temperature minime comprese tra 9°e 14°C e temperature massime comprese tra 15°C e 20°C.

Domenica 10 ottobre: nella notte e nella prima parte della mattina nuvolosità bassa estesa con limite superiore verso i 1700/1800 metri, al di sopra prevalenza di cielo sereno. Dalla tarda mattina passaggio a cielo sereno o poco nuvoloso ovunque. Temperature minime comprese tra 5°C e 12°C e temperature massime comprese tra 15°C e 19°C.

Lunedì 11 ottobre: nella notte cielo poco nuvoloso salvo su Bresciano, Cremonese e Mantovano, foschie e banchi di nebbia sulle zone di pianura, nelle brughiere e nelle conche; in giornata cielo prevalentemente poco nuvoloso ovunque. Temperature minime comprese tra 4°C e 10°C e temperature massime comprese tra 17°C e 21°C.

La nuova settimana non dovrebbe presentare precipitazioni, tra martedì e mercoledì è atteso il transito di un impulso freddo da nord-ovest che si tramuterà principalmente in un effetto favonico soprattutto per la parte prealpina e pedemontana e la fascia occidentale, giovedì mattina dopo la cessazione della corrente da nord minime piuttosto frizzanti con zero termico in calo fin verso 1600/1800 metri di quota; a seguire sempre prevalenza di cieli sereni con rialzo delle temperature.

Come sempre potrete tenere monitorata la situazione del tempo dei prossimi giorni consultando gli aggiornamenti quotidiani del nostro Bollettino di Previsione, oltre le non brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.
 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è invece fissato per il prossimo fine settimana.

                                                                                                       Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2021 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI