Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 5 dicembre 2022 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 04/12/2022
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

--/--/--, ore --:--

Temperatura: --.-°C
Umidità relativa: --%
Pressione: ----.-mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

05/12/22, ore 19:04

Temperatura: 7.0°C
Umidità relativa: 90%
Pressione: 1017.6mB
La Supercella "fuori da ogni logica" - Quarta parte   Inserito il› 20/03/2008 13.39.13

Il ruolo delle Alpi

 La catena alpina ha contribuito nel costruire le condizioni dinamiche favorevoli alla formazione della supercella.

Lo sbarramento delle correnti occidentali che precedevano il fronte freddo ha prodotto una depressione orografica sulle pianure a ridosso delle Alpi in particolare tra novarese,verbano e varesotto: per compensare la caduta di pressione si sono attivati venti di richiamo da S/SE al suolo e da SW a 850hPa che hanno costruito un ottimo shear verticale del vento nei bassi livelli favorevole alla genesi delle supercelle.

 

Si osserva inoltre che la genesi della supercella è avvenuta lungo una traiettoria che collima con il massiccio del Monte Rosa seguendo le correnti alle quote medie, in altre parole se si traccia una linea dal punto di formazione della supercella verso il Monte Rosa si nota che questa coincide con la direzione del vento nei livelli tra i 700 e i 500hPa.

Ritengo che non sia una pura coincidenza ma che di fatto la presenza del massiccio montuoso abbia perturbato le correnti in modo da incrementare l’instabilizzazione dell’atmosfera nella zona sottovento al massiccio stesso.

Un’evidenza di questa ipotesi è verificale anche analizzando le mappe in archivio del modello MOLOCH alla quota isobarica dei 700hPa.

Si nota la formazione di vortice nel versante sottovento al Monte Rosa che produce un picco di vorticità positiva sul verbano.





Oltre alla formazione del vortice, si può individuare un'altra perturbazione del flusso attraverso

l’analisi della mappa della temperatura potenziale equivalente alla quota isobarica dei 700hPa ( valori più elevati indicano uno spostamento della massa d’aria dall’alto verso il basso e viceversa ).

Il Monte Rosa costituisce un ostacolo orografico ed il flusso tende ad ondularsi, dapprima con moti discendenti in corrispondenza dei pendii montuosi e poi con una risposta ascendente dove l’aria tende a risalire. La genesi della supercella si è inserita probabilmente in corrispondenza dell’oscillazione ascendente sede di moti verticali che favoriscono la convezione.

 

Prec.
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2022 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI