Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Venerdì 17 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 16/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

17/11/17, ore 23:50

Temperatura: 9.3°C
Umidità relativa: 76%
Pressione: 1019.1mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

17/11/17, ore 23.51

Temperatura: 6.6°C
Umidità relativa: 82%
Pressione: 1020.4mB
Le curiosità di Gennaio 2007 a Milano-S.Leonardo   Inserito il› 14/09/2007 17.53.54
1ª decade

La prima decade presenta valori termici decisamente sopra media, tanto che nella serie storica tutte le medie si collocano tra il primo e il secondo posto assoluto per la decade.
Lo scarto maggiore dalla media climatica lo fanno registrare i valori delle temperature massime con +4,6°C: si rilevano temperature massime medie di 9,84°C contro una media climatica di 5,24°C.
Ciò è dovuto alla  presenza di un flusso temperato-umido da SW che determina temperature massime molto miti con frequenti punte oltre i 10°C.
Da segnalare le massima di 15,2°C e di 13,5°C  registrate rispettivamente il giorno 3 e 2 gennaio, in occasione di un episodio favonico, che risultano essere  rispettivamente al 1°-2° posto tra le più alte per la decade.
L’importante copertura nuvolosa e le precipitazioni con mancato irraggiamento notturno influenzano le temperature minime che fanno segnare uno scarto di +4,2°C con una media di 2,68 °C contro una media climatica di -1,52°C..
Da segnalare TMN giornaliere di 7,2°C (g.10) e 6,3°C (g.8) al  2 e 5°posto tra più alte per la decade.

GRAFICO della temperatura MEDIA GIORNALIERA



2ªdecade

La seconda decade ha presentato valori termici nettamente sopra media (scarto tra +4,5 e +5,1°C) tutte tra il 1-2° posto nella serie storica.
Lo scarto maggiore dalla media climatica lo fanno registrare i valori delle temperature massime con +5,1°C: si rilevano temperature massime medie di11,08°C contro una media climatica di 5,98°C.  Ciò è dovuto alla  presenza di un flusso temperato-umido da SW che determina temperature massime molto miti con frequenti punte oltre i 10°C.
Da segnalare le massime di  +20.3°C ,+16.7°C e +14,1  registrate i giorni 19,12 e 11 gennaio, in occasione di episodi favonici , valori che risultano essere rispettivamente al 1-3 e 4° posto tra le più alte della serie storica.
L’importante copertura nuvolosa e le precipitazioni hanno causato un ridotto irraggiamento notturno ed influenzato le temperature minime che hanno fatto segnare uno scarto di +4,7°C con una media di 3,79 °C contro una media climatica di –0,91°C.

GRAFICO della temperatura MASSIMA GIORNALIERA



3ªdecade

E’ una decade con valori termici sopra media, ma non in modo così accentuato come nelle prime due decadi di gennaio.
(Scarto tra +1,7 e +2,5°C).
Lo scarto maggiore dalla media climatica lo fanno registrare i valori delle temperature minime.
Queste rilevano uno scarto di +2,5°C con una valore medio di 1,65 °C contro una media climatica di –0,85°C.
La decade inizia con la  presenza di un flusso temperato - umido da SW che determina temperature massime molto miti e le TMN abbondantemente sopra lo zero.
Da segnalare le TMN giornaliere di 6.9°C (g.23), 6.3°C (g.22) e 5.7 (g.21) rispettivamente al 1-3 e 5° posto tra le più alte della serie storica.
Le inversioni giocano il ruolo principale, determinando gelo notturno diffuso e clima diurno decisamente mite.
Nei gg.25-26 tornante ciclonica da est che porta  precipitazioni nevose senza accumulo.
In seguito domina l’anticiclone atlantico ed è presente aria mite sub tropicale che manterrà le temperature sopra la media per il resto della decade.

GRAFICO della temperatura MINIMA GIORNALIERA


Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI