Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 28 novembre 2022 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 27/11/2022
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

--/--/--, ore --:--

Temperatura: --.-°C
Umidità relativa: --%
Pressione: ----.-mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

28/11/22, ore 15:59

Temperatura: 8.9°C
Umidità relativa: 67%
Pressione: 1017.6mB
13 settembre - Caldo estivo, temporali e primi segnali autunnali   Inserito il› 14/09/2022 11.03.02
Martedì 13 settembre - ore 24:00


Giovedì 8 settembre 
- Notte difficile quella tra mercoledì 7 e giovedì 8 settembre per il bacino del Lario a causa di alcuni temporali molti intensi che hanno insistito per alcune ore con particolare intensità accompagnati anche da abbondante grandine di medie dimensioni. In foto la situazione alle prime dell'alba di giovedì 8 settembre a Blevio (Co) Foto by www.qicomo.it

  

Buona giornata a tutti i meteoappassionati e ben ritrovati ad una nuova edizione della "Prima Pagina".

La situazione del tempo in Lombardia continua ad avere caratteristiche prettamente estive nonostante il calendario avanzi inesorabile giorno dopo giorno verso l'autunno; temperature diurne spesso oltre i 30°C e precipitazioni temporalesche purtroppo quasi sempre concentrate sulle zone montuose definiscono un quadro sostanzialmente immutato da molto mesi con la carenza di precipitazioni che continua in modo decisamente anomalo sulle zone di pianura con cumulate annue generalmente tra 200 e 300 mm ma con alcune zone al di sotto dei 200 mm; ricordiamo che per le zone di pianura la media pluviometrica annuale si aggira intorno ai 1000 mm pertanto a questo punto della stagione l'accumulo normale dovrebbe essere intorno ai 600/700 mm.

Tuttavia notizie "fresche", in tutti i sensi, giungono dai modelli previsionali; nel fine settimana una sferzata di aria nuova di origine artica dovrebbe finalmente smantellare, si presume definitivamente, la massa d'aria calda che ristagna in pianura padana ormai ininterrottamente da metà maggio, portando dapprima rovesci e temporali, poi vivace ventilazione e infine un importante calo termico con le temperature minime che localmente potrebbero scendere al di sotto dei 10°C.

Ma ripercorriamo la cronologia degli eventi meteorologici di questa ultima settimana.

Lunedì 5 settembre: nella notte ed al mattino cielo molto nuvoloso sulle zone alpine e prealpine centro-occidentali con rovesci e temporali tra Verbano, Canton Ticino e Lario con accumuli fino a 25/30 mm; altrove cielo poco nuvoloso od al più velato. Nel pomeriggio cielo generalmente poco nuvoloso ovunque con solo qualche modesto addensamento nuvoloso sulle zone Orobiche associato a brevi precipitazioni. In serata cielo poco nuvoloso su tutta la regione. Temperature minime in pianura comprese tra 17°C e 22°C e temperature massime comprese tra 26°C e 32°C.

Martedì 6 settembre: notte e mattinata con poca nuvolosità ovunque, nel pomeriggio aumento della nuvolosità da ovest con rovesci e temporali dal tardo pomeriggio in movimento da ovest ad est ancora tra Verbano, Ticino e Lario e in parte anche sulla pianura ad est di Milano con accumuli fino a 30/35 mm. Temperature minime comprese tra 17°C e 22°C e temperature massime comprese tra 28°C e 32/33°C.

Mercoledì 7 settembre: nella notte ed al mattino cielo molto nuvoloso coperto quasi ovunque salvo le estreme province meridionali, rovesci e temporali sulle zone alpine e prealpine e localmente in Oltrepo; nel pomeriggio schiarite soprattutto sulla parte occidentale della regione ma in serata nuovo e rapido addensamento della nuvolosità con rovesci e temporali in estensione dal Piemonte al Varesotto; accumuli fino a 45/55 mm tra Ticino e Verbano, fino a 20/25 mm su Alpi e Prealpi e fino a 15/16 mm in Oltrepo. Temperature minime comprese tra 17°C e 22°C e temperature massime comprese tra 25°C e 31°C.

Giovedì 8 settembre: nella notte ed al mattino sventagliata temporalesca intensa sulle zone alpine, prealpine e pedemontane da ovest ad est con precipitazioni intense e grandinate anche di medie dimensioni con frane, allagamenti e smottamenti in particolare nella zona Comasca e Lecchese. Accumuli fino a 100/120 mm sul bacino del lago del di Como e le contigue valli orobiche, tra 40 e 60 mm sulle altre zone. Completamente all'asciutto viceversa sulle zone di pianura eccetto una piccola porzione di Milanese e la Brianza con accumuli modesti generalmente inferiori a 10 mm ed il Mantovano in serata con accumuli fino a  25/30 mm. Temperature minime comprese tra 16°C e 21°C e temperature massime comprese tra 27°C e 30°C.

Venerdì 9 settembre: nella notte ed al mattino altro passaggio temporalesco tra zone alpine, prealpine e pedemontane da ovest ad est con interessamento anche delle zone di pianura occidentali; in giornata generalmente soleggiato ed in serata nuovo passaggio instabile sulle zone pedemontane centro-occidentali e fascia di pianura occidentale. A fine giornata accumuli fino a 70/80 mm tra Bergamasco e Comasco e mediamente intorno a 40/50 mm sulle zone prealpine e di pianura occidentale e fino a 20/30mm sulle zone alpine. Temperature minime comprese tra 15°C e 20°C e temperature massime comprese tra 26°C e 30°C.

Sabato 10 settembre: nella notte cielo molto nuvoloso sulle zone centro-orientali con rovesci e temporali sulla fascia pedemontana, prealpina orobica e zone di media ed alta pianura bergamasca, bresciana e mantovana con accumuli fino a 30/40 mm. Nel pomeriggio qualche breve rovescio sulle zone alpine e prealpine orientali ma poi passaggio a cielo poco nuvoloso su tutta la regione in serata. Temperature minime comprese tra 13°C e 18°C e temperature massime comprese tra 25°C e 29°C.

Domenica 11 settembre: nella notte residua nuvolosità sulle estreme zone orientali con qualche breve rovescio tra Val Camonica e Garda con accumuli fino a 4/5 mm, dalla mattina passaggio a cielo sereno ovunque e nel pomeriggio modesta formazione di nubi cumuliformi sulle zone montuose ma senza precipitazioni. Temperature minime comprese tra 12°C e 19°C e temperature massime comprese tra 25°C e 29°C.

Lunedì 12 settembre: notte e mattina senza nubi ovunque, nel pomeriggio passaggio di velature e nubi stratiformi ma senza precipitazioni. Temperature minime comprese tra 13°C e 19°C e temperature massime comprese tra 26°C e 30°C.

Per la nuova settimana ci attendiamo il passaggio di un fronte instabile nella giornata di mercoledì con piogge e temporali che ancora una volta dovrebbero privilegiare le zone alpine e prealpine, qualche rovescio anche nella giornata di giovedì e venerdì ma dal pomeriggio di venerdì come accennato all'inizio dovrebbe fare capolino in regione la massa d'aria artica che accentuerà la ventilazione e porterà ad un veloce e abbastanza brusco calo delle temperature ponendo fine probabilmente definitivamente alla lunga estate dei record 2022.

Come sempre potrete tenere monitorata la situazione del tempo dei prossimi giorni consultando gli aggiornamenti quotidiani del nostro Bollettino di Previsione, oltre le non brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.
 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è invece fissato per il prossimo fine settimana.

                                                                                                       Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2022 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI