Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Sabato 26 novembre 2022 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 25/11/2022
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

--/--/--, ore --:--

Temperatura: --.-°C
Umidità relativa: --%
Pressione: ----.-mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

26/11/22, ore 19:54

Temperatura: 7.3°C
Umidità relativa: 70%
Pressione: 1029.0mB
6 giugno - Caldo estivo e qualche temporale   Inserito il› 06/06/2022 2.03.17
Lunedì 6 giugno - ore 23:00




Domenica 5 giugno 
- Temporali con forti raffiche di vento hanno interessato la fascia lacustre e il fondovalle Valtellinese nel pomeriggio di domenica con numerosi danni ad alberi anche di alto fusto rovesciati a terra o con rami caduti come in questa foto sul lungolago di Lecco. Foto by Elda Italo Cattaneo

  

Buona giornata a tutti i meteoappassionati e ben ritrovati ad una nuova edizione della "Prima Pagina".

Con il 1 giugno siamo entrati nell'estate meteorologica che per convenzione anticipa l'estate astronomica che comincerà con il solstizio d'estate del prossimo 21 giugno, tutti ci siamo accorti che le caratteristiche estive ci stanno accompagnando già da parecchi giorni e questa settimana, pur iniziata all'insegna di temperature fresche e più in linea con le caratteristiche primaverili, è terminata con un weekend di temperature pienamente estive. Il programma meteorologico settimanale ci ha però anche riservato delle parentesi instabili con temporali anche di forte intensità che però non sono riusciti a portare precipitazioni dove più servirebbe ovvero sulle zone di pianura ma, pilotati da correnti in quota prevalentemente da sud-ovest, hanno scaricato pioggia sulle zone alpine e prealpine.
In pianura resistono zone con accumuli dal primo gennaio al di sotto dei 100 millimetri che sono un valore assolutamente record, ma se allarghiamo l'orizzonte temporale all'autunno 2021 le medesime zone hanno accumuli in 9 mesi, ovvero da settembre 2021, attorno o in alcuni casi anche inferiori a 200 millimetri; tale valore non ha precedenti nelle serie storiche almeno degli ultimi 70 anni e ha ben pochi precedenti dall'inizio delle serie storiche di rilevamento che per la Lombardia iniziano tra fine Ottocento e inizio Novecento.

Tutta questa premesse per affermare il concetto che la situazione di siccità del nord-ovest italiano, o quanto meno in alcune porzioni di esso, è decisamente eccezionale e le precipitazioni delle ultime 2-3 settimane hanno solo parzialmente mitigato il problema; quanto meno sono servite a rialzare in parte le riserve idriche nei fiumi e nei laghi nelle zone alpine e prealpine.

Ma ripercorriamo la cronologia degli eventi meteorologici di questa ultima settimana.

Lunedì 30 maggio: nella notte ed al primo mattino qualche rovescio tra Verbano e Ticino con accumuli fino a 15/20mm e deboli precipitazioni sulle zone alpine e in Valtellina con accumuli fino a 5/6mm. In giornata poche precipitazioni di rilievo e cielo prevalentemente nuvoloso con qualche occhiata di sole in più sulle pianure centro-orientali. Temperature minime in pianura comprese tra 10°C e 14°C e temperature massime comprese tra 19°C e 23°C.

Martedì 31 maggio: nella notte qualche rovescio tra Brianza orientale e bergamasco con accumuli fino a 5/6mm, nel pomeriggio qualche debole precipitazione tra Ticino, ValChiavenna e alta Valtellina con accumuli fino a 5/6mm; sulle zone pedemontane centro-occidentali e sulle zone montuose nuvolosità irregolare anche durante il giorno mentre sulle altre zone maggiori aperture e poca nuvolosità. Temperature minime comprese tra 12°C e 17°C e temperature massime comprese tra 21°C e 27°C.

Mercoledì 1 giugno: primo giorno dell'estate 2022 ancora con nuvolosità irregolare principalmente sulle zone alpine, prealpine e pedemontane centro-occidentali con qualche breve piovasco tra Ticino, ValChiavenna e Valtellina con accumuli fino a 8/10mm; sul resto della regione cielo poco nuvoloso con temperature massime in deciso aumento; temperature minime comprese tra 13°C e 18°C e temperature massime comprese 24°C e 30°C.

Giovedì 2 giugno: sulle zone alpine e prealpine per gran parte del giorno nuvolosità irregolare associata a qualche rovescio e qualche temporale specie sulla fascia Orobica centro-orientale con accumuli fino a 10/15mm, sulle zone di pianura poche nubi in un contesto soleggiato e caldo afoso associato a valori di dew point ben sopra i 20°C. Temperature minime comprese tra 15°C e 19°C e temperature massime comprese tra 26°C e 32°C.

Venerdì 3 giugno: nella notte cielo poco nuvoloso ovunque, dal primo mattino nuvolosità in aumento con primi rovesci e temporali sulle zone prealpine centro-occidentali, dal pomeriggio estensione di piogge e rovesci in pianura e nuovi temporali sulle zone alpine e prealpine con qualche episodio di grandine di piccole dimensioni con cessazione dei fenomeni in serata su tutta le regione. Accumuli fino a 70/80mm tra Verbano e Lario mentre in pianura solo pochi mm di accumulo. Temperature minime quasi ovunque rilevate in serata dopo le precipitazioni con valori compresi tra 16°C e 20°C e valori massimi compresi tra 21°C e 28°C.

Sabato 4 giugno: giornata stabile e soleggiata ovunque con solo qualche velatura pomeridiana sui settori di nord-ovest, temperature minime comprese tra 14°C e 19°C e temperature massime comprese tra 28°C e 33°C.

Domenica 5 giugno: notte e mattinata prevalentemente soleggiate ovunque, nel primo pomeriggio rapido addensamento delle nuvole e primi rovesci e temporali con estensione dei fenomeni da ovest verso prevalentemente sulla fascia alpina, prealpina e pedemontana e solo occasionalmente sulla fascia centrale della pianura con accumuli fino a 35/40mm. Temporali intensi con forti raffiche di vento e qualche grandinata di piccole dimensioni hanno spazzato la fascia dei laghi e la Valtellina con raffiche talvolta oltre i 100 km/h che hanno creato qualche problema per caduta di alberi e oggetti non ben ancorati. In serata cessazione delle precipitazioni ovunque e passaggio a cielo sereno. Temperature minime comprese tra 16°C e 21°C e temperature massime comprese tra 27°C e 33°C.

Lunedì 6 giugno: notte e giornata prevalentemente soleggiate, qualche annuvolamento cumuliforme sui rilievi nel pomeriggio con qualche rovescio o breve temporale in Oltrepo e a carattere sparse sulle zone alpine, in serata addensamento della nuvolosità da ovest associata a nuovi rovesci e temporali tra Alto Lario/Valtellina e fascia di pianura occidentale con accumuli fino a 10/15. Temperature minime comprese tra 12°C e 19°c e temperature massime comprese tra 28°C e 33°C.

Per la nuova settimana dopo un lunedì prevalentemente soleggiato e caldo ci attendiamo un passaggio instabile tra la serata di lunedì ed il pomeriggio di martedì con rovesci e temporali mentre a seguire per le zone di pianure si susseguiranno giornate prevalentemente calde e soleggiate senza precipitazioni di rilievo diversamente dalle zone alpine e prealpine che potrebbero essere soggette a qualche fenomeno di instabilità soprattutto nella seconda parte della settimana. 

Come sempre potrete tenere monitorata la situazione del tempo dei prossimi giorni consultando gli aggiornamenti quotidiani del nostro Bollettino di Previsione, oltre le non brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.
 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è invece fissato per il prossimo fine settimana.

                                                                                                       Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2022 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI