Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Giovedì 21 febbraio 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 20/02/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

21/2/19, ore 12:29

Temperatura: 12.6°C
Umidità relativa: 68%
Pressione: 1027.85mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

21/02/19, ore 12.30

Temperatura: 8.9°C
Umidità relativa: 76%
Pressione: 1028.0mB
12-Novembre-Settimana uggiosa con piogge e brevi pause e temperature miti   Inserito il› 12/11/2018 0.05.53
Aggiornato il› 12/11/2018 0.09.32
Lunedì 12 Novembre 2018 - ore 02:00
 
 
 
L'immagine ci illustra la fuoriuscita del lago Maggiore in località Laveno Mombello (Va)- foto di Cristina Gerardi, fonte Varesenews.it - 7 Novembre 2018
 
 
Buon inizio di settimana a tutti e ben ritrovati per una nuova edizione della rubrica CML "Prima Pagina".

Gran parte della settimana ancora caratterizzata da correnti umide sciroccali che hanno tenuto le temperature su livelli record per il periodo in cui siamo e che sicuramente ci hanno fatto vivere la prima decade di Novembre più mite di sempre. Precipitazioni che a più riprese per causa di questi impulsi umidi hanno bagnato la nostra regione con tempo uggioso e cielo perlopiù coperto. Sul finire della settimana, in particolare nelle giornate di Giovedì e parte di Venerdì, vi sono avute correnti umide da Sud/sud-ovest con nuclei di precipitazioni associati.  Il fine settimana è trascorso in compagnia di correnti umide atlantiche, associate ad un vortice di bassa pressione situato tra le isole Baleari e Spagna in spostamento verso la Spagna stessa che ha così condizionato il tempo meteorologico nelle giornate di Sabato e Domenica con clima umido e piovoso in un contesto climatico, seppur mite, più fresco rispetto alle temperature registratesi in settimana.

Ma vediamo ora più in dettaglio quanto accaduto nella settimana appena trascorsa sul nostro territorio a livello meteorologico.
 

Lunedì 5 Novembre giornata uggiosa, nella notte rovesci di pioggia su tutta la regione con precipitazioni in spostamento da sud-est verso nord-ovest. In mattina precipitazioni in esaurimento in pianura salvo qualche breve rovescio qua e là, su Bresciano sull'area centrale della regione tra Cremasco e Bergamasco, Pavese e ovest Milanese.  Dalla tarda mattina e nel pomeriggio cessazione dei fenomeni ma con cielo perlopiù coperto. Dal tardo pomeriggio e in serata risalita di piccoli nuclei precipitativi da sud-est i quali hanno generato rovesci sparsi sulle aree di pianura in sconfinamento verso i settori pedemontani  e sulle Orobie. il maggior quantitativo di precipitazioni della giornata è stato riscontrato nelle aree centrali della regione con accumuli compresi tra i 41.7 mm e 72.9 mm (Staz. Brignano Gera d'Adda-BG). Negli altri settori valori compresi tra gli 8 mm e 35 mm, da segnalare la quasi totale ombra pluviometrica di alcune aree dell'oltrepò pavese.  Temperature miti per via delle oramai insistenti correnti umide-calde sud orientali, con valori che oscillano tra 14/19°C per le massime e minime tra 12/15 °C.

 

Martedì 6 Novembre nella notte e nelle prime ore della mattina rovesci in risalita da Sud hanno interessato Pavese, Lodigiano, Milanese, Bergamasco, Bresciano e Mantovano. Pioggia a più riprese anche nella mattinata con nuclei su Pavese in risalita da Sud e su Bresciano e Mantovano sotto l'effetto delle correnti umide e miti da sud-est. Nel Pomeriggio altre precipitazioni hanno interessato la nostra regione, specialmente Ovest Pavese, Milanese, Bresciano e Mantovano. In serata precipitazioni intense sulle aree occidentali della regione dove si sono registrati accumuli di pioggia tra i 13 mm e i 57 mm della località Soriso (NO). Temperature massime tra i 14/20°C e minime tra 11/15°C, continua il fuori media assurdo.

 

Mercoledì 7 Novembre giornata instabile nella notte un nucleo precipitativo da sud-est ancora per merito delle correnti sciroccali ha generato rovesci su gran parte della regione con i maggiori accumuli nella fascia delle pedemontane e prealpina (zona laghi) dove sono risultate più insistenti per gran parte della giornata. Mentre sulla restante parte della regione abbiamo assistito ad una pausa, con qualche locale breve apertura, durata fino al tardo pomeriggio allorquando precipitazioni in movimento sud-ovest in spostamento verso nord-est hanno interessato il Milanese, precipitazioni comunque di debole intensità. In serata pioviggini sparsi sulla nostra regione in rapido spostamento verso nord-est. L'area pedemontana e prealpina centro occidentale è quella che ha avuto la maggiore quantità di precipitazioni con accumuli che oscillano tra i 20/58 mm. Le aree di medio-alta pianura hanno avuto accumuli meno ingenti tra i 2/14 mm a seconda delle zone, spiccano i 48.8 mm di Castrezzato nel Bresciano. Meno colpita la zona delle bassa con accumuli irrisori su tutta la fascia. Nella giornata odierna si segnala la fuoriuscita da parte del lago Maggiore sulle sponde Varesine fino a raggiungere 238 cm sullo zero idrometrico. Temperature miti, le massime variano tra 15/19°C e minime tra 9/14°C.

 

Giovedì 8 Novembre giornata grigia e uggiosa, pioggia debole nella notte su diversi settori della nostra regione, a tratti moderata specialmente sulla Bergamasca e nel Bresciano. Nuclei che hanno investito la regione da Sud-ovest verso nord-est per tutta la giornata con alcuni momenti di pausa nella mattinata, con le precipitazioni di intensità debole che hanno interessato specialmente la parte occidentale della regione con pavese e hinterland ovest Milanese. Nel pomeriggio ed in serata i nuclei hanno interessato anche la restante parte di regione sino al Bresciano con rovesci deboli e intermittenti. Gli accumuli non sono stati ingenti data l'intermittenza, le aree più colpite sono state le Orobie dove spicca la stazione meteo in quota del Monte Pora con 21.1 mm e l'oltrepo Pavese con la stazione di Mezzana Bigli, 9 mm. Massime comprese tra i 14 e 21°C registrati ad Asola nel Mantovano, appunto il Mantovano e anche Bresciano con valori che oscillano tra 19/20°C, davvero eccezionale per il periodo. Le minime altrettanto miti con valori tra 10/13°C.

 

Venerdì 9 Novembre nottata e parte della mattinata piovosa sulla parte centro occidentale della regione con le maggiori precipitazioni che hanno interessato con più insistenza l'ovest Milanese e sulla fascia delle pedemontane tra Lecchese e Comasco nelle prime ore della giornata, con accumuli tra 10 e i 25 mm. Nel pomeriggio cielo nuvoloso ma con qualche fugace occhiata di sole sulla fascia di pianura media/bassa specialmente sui settori centro-orientali. In serata qualche banco di nebbia nelle aree di pianura centro orientale. Temperature massime tra i 12/17°C e minime 10/14°C.

 

Sabato 10 Novembre, giornata uggiosa a causa di correnti umide atlantiche, precipitazioni in risalita da sud-ovest con pioggia debole e pioviggine sulla nostra regione. In nottata pioggia debole e pioviggini su Lombardia occidentale mentre nubi basse/nebbie sulla Lombardia centro-orientale. Nella mattina e nel pomeriggio pioviggini/pioggia debole sparsi sulle aree di pianura. In serata precipitazioni tra il debole e moderato sulle aree di pianura centro-occidentali con precipitazioni in risalita verso le Prealpi, pioggia debole e intermittenti invece in pianura tra Bresciano e Veronese. Accumuli della giornata: i quantitativi maggiori li abbiamo avuti tra alto Novarese e Varesotto con valori tra gli 8 mm e i 30 mm,  nella fascia prealpina tra Comasco e Lecchese accumuli tra 1/13 mm, con le aree intorno al lago di Como ad essere maggiormente colpite. L'area delle medio/alte pianure hanno avuto quantitativi più contenuti con accumuli massimi tra 0,5/7 mm con la Lombardia occidentale maggiormente colpita rispetto la centro orientale. La fascia della bassa pianura le zone più colpite risultano essere le aree tra Pavese e Lodigiano con accumuli tra lo 0.5 e 7 mm. Vento dai quadranti orientali con raffiche massime anche di 35 km/h registrate nel Milanese.

Massime comprese tra 11/14°C e minime tra 9/12°C.

 

Domenica 11 Novembre  giornata grigia e piovosa; in nottata i nuclei di precipitazioni in risalita da sud-ovest hanno generato rovesci, i più intensi hanno interessato la fascia prealpina nelle provincie di Lecco e Colico e ad Est le Orobie tra Bergamo e Brescia e sulle limitrofe pedemontane dove si sono registrati i maggiori accumuli tra 5 e i 16 mm. Sulla restante pianura qualche rovescio locale e isolato. Nell'arco della mattinata e nel pomeriggio pioviggini e piogge deboli locali hanno interessato la nostra regione specialmente le aree di alta pianura della Bergamasca e sulle Prealpi. In serata coperto con nuvolosità alta e pioviggini tra Novarese e Varesotto, dove gli accumuli a fine giornata sono stati tra 0.5mm e i 14mm. Temperature massime comprese tra 10/16°C e minime tra 9/13°C.

 
E come proseguirà il tempo nei prossimi giorni? 
Per sapere come proseguirà il tempo la prossima settimana, vi consigliamo di seguire quotidianamente i vari aggiornamenti ed in particolare, il nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.

Appuntamento tra sette giorni per la prossima edizione della Prima Pagina.

   
                                                                                                  Mattia Piatti - CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI