Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 18 marzo 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 17/03/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

18/3/19, ore 18:29

Temperatura: 14.1°C
Umidità relativa: 22%
Pressione: 1015.45mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

18/03/19, ore 18.29

Temperatura: 11.9°C
Umidità relativa: 31%
Pressione: 1016.8mB
6 maggio - Inizio maggio fra temporali e tempo variabile, ma prevalentemente mite   Inserito il› 06/05/2018 11.42.00
Domenica 6 maggio 2018 - ore 15:00
 
 
 
L'immagine ci illustra lo spettacolare mesociclone di un temporale a supercella, foto tratta dal gruppo Facebook dei cacciatori di temporali "ZenaStormChaser" presso Leno (BS)
 

Buona domenica a tutti dallo Staff CML e ben ritrovati per una nuova edizione della "Prima Pagina"!

Settimana dai caratteri variabili. Si arriva da un week end di fine aprile con i temporali che han fatto la loro apparizione un po' ovunque a macchia di leopardo, domenica su zona alpina, pianura occidentale ed orientale (la parte centrale è rimasta piuttosto all'asciutto), mentre sabato la pianura è stata teatro del passaggio di violenti supercelle (temporali con rotazione dell'updraft - torre principale di condensazione), accompagnati da grandinate e colpi di vento. In particolare l'ovest lombardia ha visto due distinte supercelle, mentre la parte orientale ha forse visto la struttura più maestosa avendo, probabilmente, usufruito del massimo dell'energia proveniente dai quadranti orientali nei bassi strati e quindi di un "wind shear" piuttosto accentuato; il tutto ha generato delle striature e nubi accessorie di tutto rispetto (immagine in primo piano). 
La settimana è continuata con un alternanza di cieli nuvolosi e ampie aperture, tra piogge e qualche temporale più che altro sui settori settentrionali, in seno alla circolazione ciclonica al centro-sud, in lenta risalita sul Tirreno.

Ma vediamo ora più in dettaglio quanto accaduto nella settimana appena trascorsa sul nostro territorio a livello meteorologico.
 
Lunedì 30 aprile giornata estremamente variabile, ampi spazi di sereno nella notte, e forti annuvolamenti in giornata con temporali sparsi. Minime comprese fra i +14/+15°C delle aree a ridosso del Po, ai +7/+8°C delle conche briantee, favorite anche da cieli più sereni. Massime comprese fra i +25°C del mantovano, ai +19°C della pedemontana comasca. Precipitazioni principalmente a nord del Po, con accumuli fra i 20/30mm del settore orobico, ai piovaschi della bassa pianura; accumuli tuttavia modesti fino ai rilievi.

Martedì 1 maggio graduali rasserenamenti nella notte, ma nuvolosità comunque presente a macchia di leopardo. Minime comprese fra i +6/7°C°C dell'alta pianura monzese e del basso milanese, e i +12°C del bresciano e della Lomellina. Massime comprese fra i +21°C del mantovano e +17°C della pedemontana comasca, in generale mediamente sui 18/20°C. Addensamenti dal pomeriggio con precipitazioni diffuse su tutta la regione ma in generale mai significative, dai "bagnastrada" del basso garda ai 7mm dell'Appennino pavese e della pedemontana comasca.

Mercoledì 2 maggio giornata di stampo prettamente perturbato, coperto o molto nuvoloso tutto il giorno su gran parte della regione (qualche "sprazzo di sereno nel pomeriggio solo su mantovano) con precipitazioni diffuse e "democratiche". Minime comprese fra i +9°C dell'alto varesotto ai +12°C del bresciano e mantovano. Massime comprese fra i +11°C del varesotto e i +19°C del mantovano e basso Garda. Precipitazioni, a carattere di rovesci, comprese fra i 25mm dell'alto varesotto ai 2/3mm delle prealpi bresciane, in generale ovunque intorno ai 8-15mm

Giovedì 3 maggio giornata piuttosto variabile; di notte precipitazioni diffuse fino al primo mattino, in giornata cielo tra il poco nuvoloso e il molto nuvoloso un po' ovunque. Precipitazioni giornaliere comprese fra i 13mm della zona del lago Maggiore ai deboli piovaschi del lecchese e dell'oltrepo mantovano; qualche punta di 19/20mm laddove i rovesci localizzati sono stati più intensi nel mantovano. Minime comprese fra i +10 e +12°C ovunque in pianura, massime comprese fra i +17/18°C della Lomellina, ai +21°C dell'area gardesana.

Venerdì 4 maggio giornata prevalentemente nuvolosa con precipitazioni nella notte; poco nuvoloso nelle ore pomeridiane dove ampi spazi di sereno si sono fatti strada, nuovi annuvolamenti dal tardo pomeriggio sono giunti da sud generando però temporali solo sull'alta pianura occidentale. Minime comprese fra i +12°C intorno al Lago Maggiore, e i +15/+16°C del mantovano. Massime comprese fra i +20°C del varesotto ai +25°C di Brescia città. Precipitazioni comprese fra i piovaschi delle pedemontane comasche e del varesotto, e 26mm dell'area intorno a Rho (MI), in generale intorno ai 5-10mm.

Sabato 5 maggio nuvoloso nella notte con piovaschi a macchia di leopardo, sopratutto nell'ovest regione. Nel varesotto un temporale si è formato nella notte scaricando circa 30mm. Sereno o poco nuvoloso per il resto del giorno, minime comprese fra i +11°C dell'alta pianura e delle conche briantee ai +15°C del Siccomario e del Bresciano, massime comprese fra +24 e +26°C, mite e umido quindi.

Oggi, domenica 6 maggio giornata prevalentemente stabile, qualche nebbia a banchi sulle medio basse pianure al mattino. In serata non è da escludersi la formazione di qualche rovescio o temporale su alta Lombardia e forse su Oltrepo pavese. Minime comprese fra +11/12°C delle conchee briantee e delle aree rurali milanese (con banchi di nebbia). Le massime dovrebbero arrivare a +27/+28°C.

E come proseguirà il tempo nei prossimi giorni? 
Per sapere come proseguirà il tempo la prossima settimana, vi consigliamo di seguire quotidianamente i vari aggiornamenti ed in particolare, il nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook .

Appuntamento tra sette giorni per la prossima edizione della Prima Pagina.

   
                                                                                                 Maurizio C. Pocchia - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI