Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Domenica 19 maggio 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 18/05/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

19/5/19, ore 20:19

Temperatura: 14.2°C
Umidità relativa: 89%
Pressione: 1004.75mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

19/05/19, ore 20.19

Temperatura: 14.3°C
Umidità relativa: 88%
Pressione: 1005.1mB
2 aprile - Variabilità primaverile: prima mite, poi temporali e nuove nevicate in montagna   Inserito il› 02/04/2018 19.34.51
Lunedì 2 aprile 2018 - ore 22:00
 
 
 
L'immagine ci illustra l'ottimo innevamento alle medio-alte quote sulle Alpi Lombarde di questo inizio primavera, nella foto di Giuseppe Profiti - Fraz. Montespluga - Madesimo (SO)
 

Buon lunedì dell'Angelo a tutti dallo Staff CML e ben ritrovati per una nuova edizione della "Prima Pagina"!

Settimana dai caratteri estremamente variabili, come il calendario di Marzo suggerisce; un ingresso di aria più mite ha favorito l'esplosione definitiva della primavera nella prima parte della settimana finchè però una goccia fredda atlantica ha fatto il suo ingresso verso il fine settimana, dapprima portando temporali prefrontali sulle Alpi, disponendo di un'energia sempre crescente (la stagione avanza, e il sole fa il suo "bel" lavoraccio), poi con temporali sui settori settentrionali della regione e nevicate a quote via-via più basse (fino a 900-1000m), che han permesso poi di godere di un giorno di Pasqua come pochi se ne vedono, con un bel sole mite e asciutto in pianura, e un innevamento ottimo in montagna.

Ma vediamo ora più in dettaglio quanto accaduto nella settimana appena trascorsa sul nostro territorio a livello meteorologico.
 
Lunedì 26 Marzo giornata prevalentemente serena, addensamenti nuvolosi sulle Alpi e Prealpi per il persistere di una circolazione fredda in quota blandamente instabile. Deboli brinate in pianura con minime comprese fra i -2°C delle conche briantee ai 0/2°C diffusi, massime variabili a seconda della nuvolosità, dai 15°C del basso milanese e della brianza, ai +17°C del Mantovano, dell'ovest milanese e della Lomellina.

Martedì 27 Marzo giornata prevalentemente serena sulla parte occidentale della regione,con residue deboli brinate su ovest regione, e 0°C sfiorati solo nelle conche briantee, in generale intorno ai 1/3°C sull'ovest regione, nuvolosità residua derivante da addensamenti prealpini sulla parte orientale della regione con minime in notevole rialzo fino a +5/+8°C. Massime in aumento ovunque, specie le basse pianure nei dintorni del Po, che si han superato i +18/+19°C, temperature più basse sulle pedemontane con +15-17°C. Prima giornata di tepore di questo 2018, ancora freddino nelle valli alpine, grazie all'ottimo innevamento per il periodo. 

Mercoledì 28 Marzo notte inizialmente serena, graduale aumento della nuvolosità generale stratiforme (qualche piovasco su prealpi), ancora locali brinate nelle conche briantee che si sono avvicinate a 0°C, altrove minime generalmente comprese fra 2 e 7°C, massime comprese fra 13°C dell Insubria ai 17/18°C del mantovano.

Giovedì 29 Marzo nuvolosità in aumento nel corso della notte, tra il nuvoloso e il coperto ovunque, precipitazioni però solo a nord del Po, con qualche piovasco dal basso milanese a piogge ben più consistenti sulle prealpi lecchesi, con punte di una ventina di millimetri laddove si sono scatenati alcuni rovesci più insistenti. Minime dai +8°C del varesotto ai +11°C della bassa, massime comprese fra i +16°C delle aree intorno al Po e i +10/+11°C della pedemontana. Zero termico intorno ai 1900/2000m, nevicate sparse fino ai 1700m.

Venerdì 30 Marzo giornata perturbata di tipo pre-frontale, con rovesci, temporali e anche qualche occhiata di sole, specie sulla bassa; precipitazioni che però hanno insistito soprattutto su Alpi e Prealpi, a causa di correnti piuttosto tese. In pianura piogge solo dal Milanese andando verso la pedemontana, qualche piovasco in Lomellina e basso bresciano. Ingenti accumuli sulle Orobie occidentali con punte di 70mm, precipitazioni più modeste nell'ordine dei 5-20mm sulla fascia pedemontana fino alla Bergamasca, ad est precipitazioni più a macchia di leopardo. Quota neve dai 1500-1700m in caso di forti precipitazioni, ma accumuli consistenti solo oltre i 1800/1900m con Livigno che ha visto un rovescio nevoso molto intenso. Minime in pianura comprese fra +8 e +10°C, massime dai +12°C del varesotto ai +21/+22°C del mantovano, davvero condizioni diversificate fra loro! Insomma, primavera, che non vuol dire solo sole.

Sabato 31 Marzo giornata perturbata con rovesci o temporali, con rovesci o temporali in ingresso in seno al sistema frontale, prima dell'arrivo del fronte freddo in serata che, come di consueto in questi casi, vede il crollo della temperature dal varesotto, sotto correnti via-via asciutte da nord-ovest. Tante le zone rimaste all'asciutto, a causa dei fenomeni che si sono rilevati a macchia di leopardo, con accumuli in genere compresi fra gli 0-7mm della bassa i 5 e 35mm dell'alta pianura e della pedemontana brianzola; quota neve in drastico calo in montagna fino ai 1000m, in seno dell'ingresso del fronte freddo, accompagnato da una graduale cessazione dei fenomeni. Minime comprese fra i +3°C del varesotto ai +8°C del mantovano; massime comprese fra i +11/+12°C della pedemontana comasca, ai +16/17°C della bassa Lomellina.

Il giorno di Pasqua sereno o poco nuvoloso sulle aree di pianura a seguito di un ingresso favonico sulle pedemontane, ed effetto favonico da occidente sulla restante parte della regione; addensamenti, invece, cumuliformi su Alpi e Prealpi, con persino qualche rovescio e quota neve in drastico calo in un contesto di aria secca, e tersa, una giornata radiosa e di rara bellezza in pianura, con le Alpi innevate a cornice. Minime comprese fra +2 e i +8°C del mantovano, a causa di nuvolosità stratiforme, (ancora temperature prossime allo 0°C nelle conche briantee), massime comprese fra +17°C delle pedemontane e i +20°C della bassa.

E come proseguirà il tempo nei prossimi giorni? 
Per sapere come proseguirà il tempo la prossima settimana, vi consigliamo di seguire quotidianamente i vari aggiornamenti ed in particolare, il nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook .

Appuntamento tra sette giorni per la prossima edizione della Prima Pagina.

   
                                                                                                 Maurizio C. Pocchia - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI