Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Giovedì 13 dicembre 2018 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 12/12/2018
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

13/12/18, ore 4:50

Temperatura: 4.4°C
Umidità relativa: 53%
Pressione: 1016.30mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

13/12/18, ore 4.49

Temperatura: 4.2°C
Umidità relativa: 49%
Pressione: 1017.5mB
28 gennaio - Settimana mite   Inserito il› 29/01/2018 1.56.12
Lunedì 29 gennaio 2018 - ore 02:00 
 
 

Lunedì 22 gennaio - Ripetuti sfondamenti da nord-ovest hanno caratterizzato le prime tre settimane di gennaio che hanno portato accumuli di neve molto importanti sui versanti francesi e svizzeri della Alpi e anche sulle zone alpine italiane di confine; in questa immagine l'episodio di lunedì 22 gennaio ripreso dall'alto Verbano. Immagine by Filippo Spadoni.

  

Buona giornata a tutti i meteoappassionati e ben ritrovati con una nuova edizione della "Prima Pagina"

Gennaio 2018 si avvia a terminare con i "giorni della merla" ma la tradizione che vorrebbe gli ultimi tre giorni del mese come i più freddi dell'inverno anche quest'anno probabilmente non verrà rispettata sulla falsariga di quanto accaduto nel resto del mese che sta trascorrendo nella nostra regione all'insegna di una generale assenza di episodi freddi.
In verità la regione è suddivisa in due fasce ben distinte; la fascia alpina più settentrionale a causa delle correnti prevalentemente settentrionali o nord-occidentali si è trovata spesso sotto precipitazioni portate oltre la cresta di confine dagli intensi venti in quota; su queste zone il manto nevoso oltre i 2000 metri di quota risulta estremamente abbondante ed anche a quote più basse, verso i 1200-1300 metri, il manto nevoso è notevole come non se ne vedeva da anni. Dalla fascia pedemontana verso sud stanno prevalendo invece giornate soleggiate e miti con frequenti valori di temperatura massima superiori ai 10°C e di notte le temperature faticano ad avvicinarsi ala soglia di 0°C e ancora più ad oltrepassare tale soglia.
A titolo d'esempio basti rimarcare il fatto che finora nell'area metropolitana di Milano non sono state registrate temperature minime  al di sotto dello zero.

Il mese quindi si avvia a chiudere come uno dei più caldi di sempre, nella "classifica" sarà probabilmente il secondo più caldo, e quest'ultima settimana che si è appena chiusa ha ricalcato il trend prevalente del mese, con giornate miti ad inizio e a fine settimana intervallate da un modesto peggioramento del tempo circa a metà settimana che ha portato piogge deboli e accumuli modesti in pianura e qualche centimetro di neve in montagna al di sopra dei 1500-1600 metri.

Lunedì 22 la giornata è stata caratterizzata da un nuovo passaggio di correnti nord-occidentali che hanno portato ancora precipitazioni nevose sulle Alpi fino a circa 800-1000 metri di quota; le precipitazioni sotto la spinta dei forti venti in quota si sono spinte sulle zone occidentali fino alle zone pedemontane con rovesci di gragnola segnalati fino a Varese e nel Comasco. Accumuli nevosi di circa 20-25cm sulle zone di confine oltre i 1500 metri di quota. 
In pianura e a sud della fascia pedemontana giornata prevalentemente soleggiata con solo innocui passaggi nuvolosi nella parte centrale della giornata e temperature massime comprese fra 9°C e 12°C, solo in Lomellina le temperature non hanno superato gli 8°C.

Martedì 23 giornata soleggiata dai monti alla pianura, la prima sulle zone di montagna dopo numerose giornate coperte e/p nevose, con ancora correnti favoniche da nord. Temperature minime comprese tra -3°C e +3°C e massime comprese tra 10°C e 17°C.

Mercoledì 24 giornata dapprima serena seppur con aumento della foschia per aumento generalizzato dei tassi di umidità ovunque e in serata nuvolosità in arrivo dai quadranti meridionali fino a cielo molto nuvoloso in pianura e fascia pedemontana che preannuncia il peggioramento del giorno successivo. Temperature minime in pianura in rialzo e comprese tra -2°C e 4°C e massime comprese tra 10°C e 12°C.

Giovedì 25 giornata prevalentemente molto nuvolosa con piogge a partire dalla tarda mattinata sulle zone centro-occidentali della regione con accumuli fino a 10-12mm su ovest milanese e via via con accumuli a decrescere spostandosi verso est; nessuna precipitazione su Mantovano, Cremonese e Valtellina. Temperature minime comprese tra -1°C - laddove ha prevalso il sereno - e 5°C e massime comprese tra 5°C e 8°C.

Venerdì 26 altra giornata molto nuvolosa con precipitazioni ancora concentrate sulla fascia occidentale della regione e a decrescere spostandosi verso est con accumuli fino a 15-20mm tra Varesotto, Novarese e Verbano e ancora asciutto su Mantovano e media e alta Valtellina. Temperature quasi invariate rispetto al giorno precedente con minime comprese tra 2°C e 5°C e massime comprese tra 5°C e 9°C.

Sabato 27 ultime piogge residue nella notte ed al primo mattino con accumuli ancora una volta concentrati sulla parte centro-occidentale della regione fino a 8-10mm e neve fino a 1200 metri poi da metà mattina passaggio a cielo poco nuvoloso ovunque con foschie dense e qualche banco di nebbia in pianura. Temperature minime comprese tra 1°C e 6°C e massime comprese tra 9°C e 12°C.

Domenica 28 giornata caratterizzata da nebbia persistente sulla pianura centro-occidentale, altrove giornata serena e soleggiata particolarmente mite in montagna con valori attorno a 10°C a 1000 metri di quota. In pianura temperature minime comprese tra 0°C e 4°C, temperature massime molto variabili e comprese tra 5°C/6°C dove la nebbia ha resistito tutto il giorno e tra 10°C e 13°C altrove.

Per la nuova settimana ci possiamo attendere una prima parte ancora sulla falsariga degli ultimi giorni, quindi abbastanza soleggiata e con nebbie e foschie in pianura ma piuttosto mite di giorno, nella seconda parte della settimana la tendenza dovrebbe essere verso un graduale raffreddamento con un nuovo probabile impulso settentrionale e nevicate sulle Alpi di confine.

Per tutte le notizie riguardo al tempo previsto nei prossimi giorni potrete consultare gli aggiornamenti quotidiani del nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.
 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è invece per il prossimo fine settimana. 


                                                                                                              Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2018 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI