Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Domenica 19 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 18/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

19/11/17, ore 18:55

Temperatura: 11.2°C
Umidità relativa: 73%
Pressione: 1013.6mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

19/11/17, ore 18.56

Temperatura: 14.2°C
Umidità relativa: 28%
Pressione: 1014.2mB
30 Aprile - Il ritorno delle precipitazioni   Inserito il› 30/04/2017 14.20.37
Domenica 30 aprile 2017 - ore 17:00 
 
 

Sabato 29 aprile 2017 -  Dopo molte settimane senza precipitazioni nell'ultima settimana finalmente una perturbazione molto attiva è riuscita a scalfire il tenace campo di alta pressione presente sull'Europa meridionale riportando ottime precipitazioni su quasi tutta la regione, nevose localmente fino a 500/600 metri. Nella foto di Luigi Tripiciano il panorama della bassa Valtellina  innevata fino a bassa quota vista da Campo Tartano (So).

 
 
Buona domenica a tutti i meteoappassionati e ben ritrovati con una nuova edizione della "Prima Pagina".
 
Nell'ultima settimana l'aspetto meteorologico più rilevante da sottolineare è il ritorno di piogge copiose un po' su tutta la regione dopo una lunga attesa durata diverse settimane.
Il campo di alta pressione che ha dominato la scena meteorologica delle ultime settimane si è finalmente fatto da parte ritirandosi in aperto oceano Atlantico, sua sede naturale, lasciando in tal modo aperta la strada all'arrivo nel Mediterraneo di correnti più umide sud-occidentali richiamate da un affondo verso le coste africane di una struttura di bassa pressione. Uno scenario classico per il nord ovest italiano favorevole al verificarsi di piogge intense in particolare sulla fascia alpina e prealpina della Lombardia. Col passare dei giorni in contemporanea all'affondo perturbato una massa d'aria fredda di origine artica si è avvicinata alla nostra regione tracimando progressivamente dalle Alpi verso la pianura padana determinando un netto calo delle temperature e della quota neve associata alle precipitazioni. La dama bianca si è così rivista fino a quote piuttosto basse per il periodo sconfinando fino a quote collinari intorno ai 500/600 metri. Va detto comunque che una tale situazione risulta relativamente frequente in primavera essendo essa stessa una stagione di transizione contrassegnata talvolta da incursioni nel Mediterraneo di masse d'aria di stampo tardo invernale.

Ripercorriamo ora per sommi capi gli eventi meteorologici salienti della settimana.

Lunedì 24 giornata nuvolosa con qualche breve piovasco in mattinata sulle zone prealpine. In giornata parziali aperture in particolare sulle province centro-orientali della regione e in serata nuovo aumento della copertura nuvolosa con deboli precipitazioni sulle zone alpine e prealpine. Accumuli modesti e non superiori a 7/8mm. Campo termico piuttosto disomogeneo in particolare nei valori massimi in relazione alla differenza di soleggiamento; temperature massime ad ovest fino a 14/15°C mentre ad est fino a 19/21°C.

Martedì 25 ancora regione spaccata in due in conseguenza delle correnti molto tese in quota da sud-ovest; sulla fascia centro-meridionale cielo spesso poco nuvoloso, assenza di precipitazioni e ventilazione vivace mentre dalla fascia prealpina verso nord nuvolosità progressivamente maggiore e parallelamente precipitazioni via via più frequenti. A fine giornata accumuli fino a 40/45mm tra Valchiavenna e alto Ticino e temperature massime in pianura comprese tra 14/15°C ad ovest e 22/23°C sulle zone a ridosso del Po.

Mercoledì 26 giornata decisamente perturbata con piogge e rovesci quasi ovunque - solo il Mantovano è rimasto ai margini delle precipitazioni più copiose - con progressivo calo delle temperature e conseguente abbassamento della quota neve attestatasi in serata intorno ai 1200-1300 metri. Accumuli fino a 90mm sulla fascia prealpina ed Orobica ma anche in pianura pioggia abbondante con accumuli fino a 50/60mm in particolare tra milanese e pavese.

Giovedì 27 prima parte di giornata senza precipitazioni sulla fascia centro-occidentale della regione e piogge nella notte ancora su Alpi e Prealpi e fascia orientale. Dal pomeriggio nuove precipitazioni da ovest verso est anche a carattere di rovescio e qualche colpo di tuono sulle zone di confine col Piemonte in serata accompagnate da un ulteriore calo termico in tarda serata. Accumuli fino a 45/50mm tra fascia prealpina e alpina orobica mentre accumuli più modesti non superiori a 6/8mm sulla fascia di pianura bresciana, mantovana e ad ovest del capoluogo.

Venerdì 28 nella notte ed al primo mattino l'aria fredda ha valicato le Alpi e le precipitazioni sono diventate nevose fino a quote piuttosto basse, fino a 600/700 metri sulle Alpi e fino a 400/500 metri nel Varesotto accumulando qualche centimetro alle porte della città di Varese; alcuni temporali hanno colpito qua e la fascia alpina e prealpina spesso accompagnando rovesci di gragnola e l'isoterma di 0°C si è spinta fino intorno a 800/900 metri. Le precipitazioni sono andate via via esaurendosi da ovest verso est insistendo fino a metà pomeriggio sulle province orientali e sulle Alpi orientali. A fine evento l'accumulo nevoso è risultato abbondante con circa 5/10cm fino a 1200/1300 metri di quota, circa 30/35cm intorno a 1800 metri e circa 70/80cm al di sopra dei 2200/2300 metri. Accumuli di pioggia fino a 40mm tra Comasco e Varesotto.

Nel fine settimana netto miglioramento del tempo con cieli sereni ovunque nella giornata di ieri, sabato 29 mentre oggi, domenica 30, una certa nuvolosità a media quota a parzialmente offuscato il cielo e parallelamente aumento delle temperature diurne fino a 19/20°C in pianura.

Per i prossimi giorni l'instabilità atmosferica dovrebbe risultare il tratto meteorologico saliente, nuove precipitazioni si intravedono all'orizzonte per la giornata di lunedì 1 maggio e probabilmente anche per mercoledì 3 alternate però a periodi asciutti e soleggiati ma come sempre, per tutte le notizie al riguardo potrete consultare gli aggiornamenti quotidiani del nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.
 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è per il prossimo fine settimana. 

                                                                                                                                  Livio Perego
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI