Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 27 maggio 2024 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 26/05/2024
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Webcam

www.meteogiuliacci.it

27/05/24, ore 22:48

Temperatura: 18.9°C
Umidità relativa: 84%
Pressione: 1015.4mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

27/05/24, ore 23:06

Temperatura: 16.8°C
Umidità relativa: 91%
Pressione: 1017.0mB
15 gennaio - Nel pieno dell'inverno!   Inserito il› 15/01/2017 18.12.44
Settimana fredda e con il primo episodio precipitativo degno di nota da quasi 2 mesi a questa parte con la comparsa di alcuni cm di neve dall'alta pianura verso nord e un importante episodio di gelicidio

 

Nella foto, ( scattata dal forumista del CML luca93), ci troviamo a Besozzo in provincia di Varese, il giorno dopo la nevicata di giovedì 12. Il Varesotto è stata una delle province maggiormente interessate dai fenomeni nevosi.

 

Buonasera a tutti dallo Staff CML e ben ritrovati per una nuova edizione della "Prima Pagina"!

Anno nuovo, tempo nuovo...Ebbene sembra proprio che dopo un clima, che negli ultimi due mesi era diventato addirittura monotono, costantemente dominato dagli anticicloni e con temperature che spesso raggiungevano valori più primaverili che invernali, con l'inizio del nuovo anno, la situazione sta evolvendo in maniera diversa. Infatti sono parecchi giorni che sulla Lombardia si registrano temperature molto fredde, sia di notte che di giorno e anche le perturbazioni non sono mancate. Insomma l'inverno, quello vero, pare essere arrivato.
Soprattutto durante questa settimana che ora andremo ad analizzare ci sono state diverse occasioni per vedere precipitazioni, liquide, solide, vento e clima freddo. La principale causa è stata l'arretramento verso ovest dell'anticiclone posizionato sull'Europa occidentale, il quale ha dunque permesso a masse di aria fredda sia in discesa da nord che da est, di interessare la nostra regione.

Ecco quindi che il tempo durante il primo giorno della settimana , ovvero lunedì 9, si è presentato generalmente soleggiato per l'intero periodo. Al mattino il clima si è presentato molto freddo, infatti le temperature registrate dalle stazioni meteo della nostra rete hanno raggiunto minime di -5/-7°C, con punte di -9°C nei fondovalle o zone a conca. Durante il pomeriggio poi, i termometri hanno raggiunto i 4-6°C in pianura. Valori fino a 10-11°C, sono stati raggiunti invece sulle zone del Canton Ticino e sulla Valtellina, dove qui ha insistito un leggero effetto favonico e anche il clima si è presentato secco generalmente. Martedì, l'arrivo sulle Alpi di un fronte da nord ha causato la formazione di una depressione tra Tirreno e Baleari, responsabile di un rientro freddo orientale sulla Valpadana il quale ha permesso deboli nevicate sulla nostra regione. Fin dal mattino cielo coperto e qualche precipitazione tra Lombardia e Veneto. In queste aree sono stati segnalati episodi di pioggia congelantesi. Questo fenomeno si verifica quando in quota la temperatura dell'aria risulta essere positiva o a zero gradi mentre al suolo è negativa. In questo modo una goccia d'acqua rimane allo stato liquido per tutto il suo tragitto di discesa ma non appena tocca il suolo ghiaccia istantaneamente viste le temperature sotto lo zero. Questo tipo di precipitazione risulta essere molto pericolosa per via del fatto che rende le strade e i marciapiedi molto scivolosi. Dopo questa breve parentesi didattica, la giornata prosegue all'insegna del maltempo e nel corso della tarda mattinata comincia a nevischiare anche su tutte le aree pedemontane da Brescia a Varese. A tratti la neve si spinge anche sul Milanese. Sul Varesotto gli accumuli hanno raggiunto i 2-3 cm, mentre altrove si è soltanto depositato un leggero velo bianco sulle superfici. Le temperature in pianura sono state comprese tra gli 0-2°C. Nella giornata di mercoledì, i cieli sono rimasti per lo più coperti per l'intero periodo e le temperature in pianura sono rimaste sugli zero gradi. Solo sul Mantovano hanno raggiunto i 2-3°C. Sulle Pedemontane, temperature comprese tra gli 0/-1°C e gli stessi valori negativi sono stati registrati anche in Valtellina. Giovedì, una nuova perturbazione proveniente dal Regno Unito arriva sul nord Italia, e dopo una giornata nuvolosa, dalla sera arriva la neve su Alpi, Prealpi e a tratti fin verso l'alta pianura. Accumuli anche di 8cm in montagna. Solo uno strato molto sottile invece sulle zone a ridosso della pianura. Ancora una volta si è visto il fenomeno della pioggia congelantesi nel corso della serata sulle provincie di Milano, Pavia e Brianza. Venerdì, fino al mattino ancora qualche precipitazione nevosa sparsa, poi il tempo è andato migliorando anche per via dell'ingresso di correnti settentrionali. In serata clima più secco e ventoso a tratti con raffiche intense un po' su tutta la regione. Ieri, tempo discretamente soleggiato, influenzato ancora da correnti secche da nord. Le temperature sono aumentate nei valori massimi e sono salite fin verso i 10°C nel Milanese. Sul resto della pianura sono state comprese generalmente tra i 6-8°C. Clima meno freddo anche in montagna. Oggi, giornata generalmente soleggiata ovunque.

E come proseguirà il tempo nei prossimi giorni? I modelli ci dicono che il tempo sulla Lombardia sarà dominato, nei prossimi giorni, dalle correnti orientali provenienti dai Balcani. I cieli saranno tra il soleggiato e il nuvoloso a tratti, con le temperature che scenderanno sotto lo zero la notte e il primo mattino e rimarranno comunque, anche durante il giorno, su valori abbastanza freddi. Ventilazione in rinforzo, tra domani e martedì 17, sulle pianure. Per sapere comunque come proseguirà il tempo la prossima settimana, vi consigliamo di seguire quotidianamente i vari aggiornamenti ed in particolare, il nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook .

Auguro a tutti una buona settimana.


                                                                                                         Marco Bianchini - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2024 © Centro Meteorologico Lombardo ETS (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo ETS - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI