Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 20 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 19/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

20/11/17, ore 12:45

Temperatura: 10.4°C
Umidità relativa: 66%
Pressione: 1019.7mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

20/11/17, ore 12.46

Temperatura: 9.9°C
Umidità relativa: 47%
Pressione: 1019.5mB
22 agosto - Sole ferragostano   Inserito il› 22/08/2016 23.48.24
Settimana di Ferragosto con caldo estivo non eccessivo e con alcuni episodi temporaleschi in un quadro tipicamente estivo padano

Lunedì 22 agosto 2016 - ore 23:00 
 
 
 

Giovedì 18 agosto 2016 -  Settimana di caldo estivo pur senza eccessi in pianura conseguenza dall'affermarsi di un campo di alta pressione di matrice azzorriana disturbata solo a tratti da deboli infiltrazioni di aria fresca in quota che hanno favorito episodi temporaleschi durante la settimana e nella giornata di sabato 20. Nell'immagine un suggestivo quadro montano con luminoso doppio arcobaleno al termine di un temporale in località Serone di Civo (So). Foto: Fabio Tironi.

 
 
Buona serata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati ad una nuova edizione della "Prima Pagina".

La settimana centrale di agosto che include il Ferragosto si è conclusa con un tipo di tempo improntato al bello pur se non sono mancati episodi temporaleschi soprattutto sui monti come normalmente accade in questo periodo dell'anno, mentre un fronte instabile un po' più organizzato, seppur piuttosto rapido, ha attraversato la nostra regione nella giornata di sabato 20 portando ad una fase temporalesca che si è manifestata non solo sui monti ma anche in pianura.

A livello sinottico nulla di particolare da rilevare con un certo predominio di un anticiclone di stampo azzorriano ben radicato sull'Europa sud-occidentale; facciamo solo notare la vasta depressione al largo delle isole britanniche che si è approfondita verso la fine della settimana fino a valori di pressione di 980 hPa; nulla di eccezionale in sé ma rappresenta il primo tangibile segnale di una tendenza verso il declino della stagione estiva a favore di scambi meridiani più intensi tipici delle stagioni "di mezzo".

Ma vediamo come di consueto la successione degli eventi meteorologici salienti della settimana in Lombardia.

Lunedì 15, giornata di Ferragosto, prevalenza di cieli poco nuvolosi sebbene nottetempo ed in serata alcuni temporali si sono sviluppati sulla fascia Alpina e Prealpina in particolare tra le Orobie e l'alta Valtellina nella notte e sull'alto Ticino in serata con accumuli fino a 15/20 millimetri.  Temperature minime comprese tra 19°C e 23°C e massime comprese tra 29°C delle zone pedemontane e 32°C/33°C delle zone di pianura.

Martedì 16 altra giornata con prevalenza di sole ma altri episodi temporaleschi si sono sviluppati ancora una volta tra pomeriggio e sera sulla fascia Alpina e Prealpina; i fenomeni si sono rivelati localmente di una certa intensità con episodi di grandine segnalata nelle valli Varesine e nelle Prealpi Orobiche. Accumuli localmente moderati con valori fino a 35/40 millimetri. Temperature minime stazionarie e comprese tra 18°C e 23°c e massime stabili o in lieve calo di 1/2°C soprattutto in pianura con valori di 31°C/33°C.

Mercoledì 17 situazione senza grossi cambiamenti rispetto al giorno precedente con prevalenza di sole in pianura e qualche annuvolamento pomeridiano sui monti associato a qualche rovescio o temporale verso la sera ancora una volta sulla fascia prealpina centro-orientale della regione con accumuli fino a 10/13 millimetri. Temperature minime notturne in calo con valori compresi tra 15°C e 20°C e massime diurne parimenti in lieve calo con valori compresi tra i 28°C ed i 30°C sulla fascia pedemontana e tra 30°C e 32°C in pianura.

Giovedì 18 passaggio di un debole ramo instabile di una perturbazione atlantica che ha avuto il suo cuore a nord delle Alpi; ne è risultata una giornata con due fasi temporalesche principali, una prima fase tra la notte e la mattina e una seconda fase in serata intervallate da qualche schiarita più decisa soprattutto in pianura e sulle Alpi centrali. A fine giornata accumuli fino a 50/55 millimetri in ValCamonica, fino a 40/50 millimetri tra Prealpi Bresciane e tra bergamasco ed est milanese. Viceversa praticamente all'asciutto la fascia prealpina centro-occidentale, gran parte della Valtellina, la Lomellina ed il Cremonese/Mantovano. Quadro termico in calo sia nelle minime che nelle massime con estremi rispettivamente di 17°C/19°C e 26°C/30°C.

Venerdì 19 giornata soleggiata ma a tratti ancora instabile; da segnalare nella notte unviolento temporale sul Mantovano con raffiche di vento fino a 90 km/h e violente grandinate con accumuli fino a 40/45 millimetri in poco tempo e nel pomeriggio i soliti temporali ad evoluzione diurna su tutta la fascia pedemontana e prealpina con accumuli fino a 25/30 millimetri. Temperature stabili rispetto al giorno precedente praticamente ovunque.

Sabato 20 passaggio di una massa d'aria instabile da ovest a est con sviluppo di rovesci e temporali già dal primo mattino sulla parte occidentale della regione; la fase instabile è proseguita fino alla serata ed ha coinvolto seppur in maniera disomogenea a livello di accumuli praticamente tutta la regione. Particolarmente colpiti il Comasco con accumuli di pioggia fino a oltre 100 millimetri, il medio lago di Como e la Valsassina con accumuli fino a 75 millimetri e man mano a decrescere con le precipitazioni totali giornaliere spostandosi verso sud e verso est. Temperature minime stazionarie e massime in calo soprattutto sulle zone occidentali dove in molte zone non si sono superati i 22°C/24°C seppur associati ad elevati tassi d'umidità relativa.

Domenica 21 ultimi rovesci sparsi nella notte con accumuli modesti mentre in giornata soleggiamento prevalente e in serata ingresso di venti di favonio sulle province centro-occidentali con raffiche fino a 50 km/h in pianura e 80/90 km/h in montagna. Temperature minime notturne comprese tra 18°C e 21°C e massime diurne comprese tra 27°C e 31°C.

Per quanto riguarda la nuova settimana il barometro segna bello stabile con caldo in aumento col passare dei giorni fino a toccare l'apice verso la fine della settimana quando le temperature si porteranno probabilmente ovunque ben oltre i 30°C con punte fino a 33°C/34°C in pianura. Rari gli episodi d'instabilità previsti e al più relegati alla fascia montuosa della regione.

Tuttavia per i dettagli sul tempo dei prossimi giorni vi consigliamo, come sempre, di tenervi aggiornati seguendo il nostro Bollettino di Previsione, le brevi analisi, gli approfondimenti, le curiosità ed i dettagli sulle situazioni più particolari e didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook .
 
Buona settimana a tutti e appuntamento con una nuova edizione della Prima Pagina puntuali tra sette giorni. 

 
                                                                                                       Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI