Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 9 dicembre 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 08/12/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

9/12/19, ore 20:19

Temperatura: 7.7°C
Umidità relativa: 89%
Pressione: 1008.24mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

09/12/19, ore 20.22

Temperatura: 7.7°C
Umidità relativa: 84%
Pressione: 1008.8mB
3 aprile - Grigio e mite   Inserito il› 03/04/2016 21.20.30
Il tempo della settimana a cavallo tra il mese di marzo ed aprile 2016 è risultato, in Lombardia, per lo più grigio e, via via, sempre più mite dato il disporsi delle correnti in quota da sud-ovest. Riviviamo tale periodo grazie all'editoriale del nostro Giuseppe Aceti
 
Domenica 3 aprile 2016 - ore 21:30

 
 
 

Lunedì 25 marzo 2016 (Pasquetta). Settimana trascorsa all’insegna del clima via via sempre più mite e del cielo grigio, come già lunedì scorso, Pasquetta. Qui siamo a Como in questa bella fotografia del nostro Renato Cittadino

 
 
 
Buona serata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati per una nuova edizione della "Prima Pagina"!
 
Il tempo della settimana a cavallo tra il mese di marzo ed aprile 2016 è risultato, in Lombardia, per lo più grigio e, via via, sempre più mite, fino ad un weekend con temperature tardo primaverili (e dew point a tratti estivi). Il lento avvicinamento di una saccatura dall'atlantico verso il Mediterraneo occidentale ha disposto infatti le correnti in quota da sud-ovest, responsabili del cielo grigio e di qualche breve episodio di instabilità.
 
Ma vediamo ora più in dettaglio quanto accaduto nella settimana appena trascorsa sul nostro territorio a livello meteorologico.
 
La settimana ha inizio il giorno di Pasquetta all’insegna di cielo grigio (come ben visibile nell’immagine dell’editoriale) a causa del passaggio di una perturbazione che, pur non portando fenomeni significativi sulla nostra regione (al più brevi piovaschi), ha in parte “rovinato” la tradizionale gita fuori porta, ricorrenza del lunedì dell’Angelo. 
 
La settimana è poi proseguita martedì con una giornata per lo più serena e soleggiata; a livello sinottico infatti la debole perturbazione transitata a Pasquetta si allontanava verso l'Est Europa ed i Balcani così che, sulla nostra regione, un temporaneo promontorio anticiclonico riportava tempo stabile ed assolato. La giornata di martedì è risultata gradevole anche a livello termico, con temperature per lo più comprese tra 2/6 °C nei valori minimi e tra 16/18 °C nei valori massimi.
 
Da mercoledì invece, il tempo sulla nostra regione ha cominciato a venir influenzato da umide e sempre più miti correnti sudoccidentali Atlantiche in quota, pilotate dal lento avvicinamento di una saccatura dall'atlantico verso il Mediterraneo occidentale. Correnti sudoccidentali che hanno così determinato, nella seconda parte della settimana, un tipo di tempo a tratti debolmente instabile (con precipitazioni anche quotidiane ma con accumuli sempre modesti, e che hanno interessato prevalentemente la fascia nord-occidentale del territorio ed i rilievi Prealpini) con cielo spesso molto nuvoloso o coperto.
 
A livello di temperature, il quadro termico ha visto un graduale aumento, associato tra l’altro ad una umidità elevata, tanto che già da martedì piuttosto diffusamente in pianura  si sono raggiunti e superati i 20 °C nelle temperature massime (sfiorando anche i 22 °C nel weekend) mentre anche le temperature minime, associate al cielo spesso nuvoloso, sono risalite fino a superare piuttosto diffusamente i 10 °C.
 
Anche nel weekend il tempo è trascorso mite, a tratti afoso, e grigio (anche se, di tanto in tanto, qualche sprazzo di sole si è visto, segnatamente nella giornata di sabato). 
 
E come proseguirà il tempo nei prossimi giorni? L'azione combinata tra l'alta pressione sul Mediterraneo centro orientale ed una bassa pressione sull'Europa occidentale dovrebbe continuare a determinare un continuo afflusso di correnti meridionali relativamente calde verso l'Italia, con tempo nel complesso discreto almeno fino a metà settimana in un conteso non del tutto soleggiato per il passaggio di nubi alte e stratiformi, con qualche possibile piogge al Nord Ovest a seguito dei tentativi di avvicinamento di una saccatura atlantica. Nella seconda parte della settimana è possibile una fase più instabile e fresca dato che le correnti atlantiche potrebbero tornare ad interessare Europa e Mediterraneo centrale, forzando il blocco anticiclonico e riportando piogge sparse accompagnate da un calo delle temperature a partire da Ovest. Riuscirà quindi la primavera a tornare a mostrare il suo lato più dinamico e capriccioso? Per saperlo vi consigliamo di seguire quotidianamente i vari aggiornamenti ed in particolare, il nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti, le curiosità ed i dettagli sulle situazioni più curiose e didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook .
 
 
Buona settimana a tutti.
 
  
                                                                                                       Giuseppe Aceti - Staff CML

 
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI