Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 20 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 19/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

20/11/17, ore 0:50

Temperatura: 7.9°C
Umidità relativa: 67%
Pressione: 1018.1mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

20/11/17, ore 0.51

Temperatura: 8.9°C
Umidità relativa: 44%
Pressione: 1019.0mB
25 ottobre - Benvenuta Ottobrata!   Inserito il› 25/10/2015 20.43.11
 
Benvenuta Ottobrata! Meglio tardi che mai, ecco una parentesi di tempo stabile e mite tipica dell'atunno italiano! Editoriale di Matteo Dei Cas. 
 
 
Domenica 25 ottobre 2015 - ore 21:00
 
 
Venerdì 23 ottobre 2015 - Finalmente una settimana di tempo stabile, grazie ad onda di alta pressione subtropicale ben strutturata in quota che ha reglato, pure in ritardo, la classica ottobrata! FONTE www.wetterzentrale.com 
Buona serata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati ad un rapido aggiornamento della Prima Pagina!
 
Dopo una prima parte di autunno decisamente instabile e piovoso, finalmente ecco sopraggiungere pur con un pochino di ritardo la classica ottobrata italiana!
Nulla di meglio per gli amanti della natura che qualche giornata tersa e soleggiata, per apprezzare al pieno i colori accesi che solo questo mese sa regalarci! Mite il clima, pur con le accentuate escursioni termiche tipiche di questo periodo, nonchè l'elevato tasso di umidità al mattino condito dalla rugiada e da qualche velo di foschia o isolati banchi di nebbia del tutto tipici nel nostro contesto padano.
Unica nota dolente il drastico accorciarsi delle ore di sole, tanto più sensibile con il cambio all'ora solare avvenuto proprio la scorsa notte, e che già questa sera ci ha fatto piombare nella piena oscurità addirittura prima delle 18...
 
L'alta pressione si è finalmente impadronita dello scenario mediterraneo, già a partire dai primi giorni della settimana: soltanto lo scorso lunedì 19 ottobre una residua instabilità ha interessato l'angolo di Nord-Est con qualche residua nevicata in Alta Valtellina oltre i 1550 metri di quota. Il tutto per la marginale influenza del vortice freddo in quota che aveva portato maltempo ed una rapida diminuzione delle temperature la scorsa settimana.
 
A partire da martedì 20 ottobre l'espansione di un promontorio di alta pressione dalle Azzore ha riportato cieli sereni ovunque ed una graduale ripresa delle temperature, dapprima in pianura poi in montagna.
Nella seconda parte della settimana poi, ecco il passaggio di consegna al "cugino" nord-africano e dai qui un sensibile aumento delle temperature anche in montagna: lo zero termico è risalito nuovamente fino a quote prossime ai 3500 metri in libera atmosfera, mentre in pianura sono state proprio le temperature massime ad avvertire una certa ripresa fino ad attestarsi a valori compresi attorno ai 16-18°C proprio grazie al deciso soleggiamento. Sensibile sempre il raffreddamento notturno nelle conche più riparate ed in Pianura Padana, grazie per l'appunto all'irraggiamento notturno favorito dai cieli sereni e all'assenza di vento che ha favorito una discesa della colonnina di mercurio fino a valori attorno ai 5°C.
 
Quest'ultimo weekend di ottobre è strascorso all'insegna del bel tempo, che ha favorito qualche scampagnata all'aria aperta non solo in pianura, ma anche in montagna! Scenario radicalmente diverso sulle Alpi rispetto allo scorso fine settimana! Proprio l'effetto di avvitamento dell'aria dall'alto verso il basso e quindi il risaldamento adiabatico dovuto alla compressione della colonna d'aria ha apportato un repentino innalzamento delle temperature in alta montagna, particolarmente sensibile soprattutto questo pomeriggio in Alta Valtellina dove le temperature hanno superato i 18°C a circa 1200 metri di quota!
 
Per i prossimi giorni il tempo però sembrerebbe destinato a peggiorare, grazie ad un impulso perturbato dall'Atlantico che sembrerebbe farsi strada nel bacino del Mediterraneo: l'evoluzione non è però così scontata, per cui vi consigliamo vivamente di affidarvi ai nostri Bolettini di Previsione.
 
Per il momento è tutto, arrivederci al prossimo fine settimana|
 
 
Matteo Dei Cas - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI