Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 20 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 19/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

20/11/17, ore 12:45

Temperatura: 10.4°C
Umidità relativa: 66%
Pressione: 1019.7mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

20/11/17, ore 12.46

Temperatura: 9.9°C
Umidità relativa: 47%
Pressione: 1019.5mB
11 ottobre - Settimana mite con qualche temporale   Inserito il› 11/10/2015 23.59.53
Settimana mite con temperature massime spesso ben superiori ai 20°C e a tratti alcune precipitazioni; di notevole interesse per la stagione l'evento temporalesco sulle zone prealpine centro-occidentali a cavallo tra la sera di mercoledì 7 e la notte di giovedì 8.

Domenica 11 Ottobre 2015 - ore 20:00 
 
 
 

Mercoledì 7 ottobre 2015 -  Serata movimentata quella di mercoledì 7 con alcune celle temporalesche molto attive nella zona di convergenza tra una massa d'aria umida proveniente dall'Adriatico e una massa d'aria più secca in scorrimento al di sopra delle Alpi. Ne sono risultati alcuni temporali che si sono sviluppati tra il tardo pomeriggio e la sera sulle Prealpi e nel cuore della notte come quello che ha poi colpito la zona di Malpensa, creando danni per allagamenti e per la caduta di grandine seppur di ridotte dimensioni.. Nella foto il temporale che ha colpito in serata il Lago di Como poco a nord di Lecco. Foto di Stefano Anghileri 

 
 
Buona serata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati ad una nuova edizione della "Prima Pagina".
 
Una nuova settimana dell'autunno 2015 si va concludendo seppur caratterizzata a tratti da connotati meteorologici più simili a quelli estivi, con particolare riferimento alla serata di mercoledì 7 ottobre ed alla successiva nottata quando in alcune zone lombarde si è assistito ad una intensa attività convettiva associata ad alcuni fenomeni temporaleschi intensi. Questo significa che per lo sviluppo di temporali di una certa intensità non sempre è necessario una forte ondata di caldo o condizioni di afa opprimente, ma con il set-up termodinamico "giusto" possono svilupparsi temporali interessanti anche in una più o meno tranquilla giornata di inizio autunno.

A tal proposito, per chi si volesse cimentare nella lettura dell'analisi del particolare evento temporalesco che ha avuto luogo nella zona di Malpensa nella notte tra mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre, sul nostro sito è disponibile un'approfondita ed esaustiva retrospettiva a cura del nostro bravissimo Matteo Negri (clicca qui).

A livello più generale possiamo dire che la successione degli eventi meteorologici nel corso della settimana in Lombardia si è presentata caratterizzata da una predominanza delle fasi nuvolose rispetto a quelle con cielo sereno. Non sono mancate piogge sparse e nemmeno le prime estese nebbie in pianura mentre dal punto di vista delle temperature spesso la colonnina di mercurio si è innalzata al di sopra dei 20°C in particolare sulle zone pianeggianti e le province a sud della regione.
Tutto ciò grazie al fatto che la Lombardia è rimasta ai margini delle varie figure bariche predominanti che si sono succedute nello scacchiere euromediterraneo. Molte zone del centro-sud Italia sono state colpite pesantemente da piogge torrenziali con danni ingenti mentre nella nostra Lombardia le giornate, salvo la fase temporalesca a metà settimana sottolineata poc'anzi, si sono succedute piuttosto tranquille e sonnacchiose.

Ma vediamo ora più in dettaglio quanto accaduto nella settimana appena trascorsa sul nostro territorio a livello meteorologico.
 
Lunedì 5 la giornata è trascorsa in un'alternanza tra annuvolamenti e schiarite con una fase nuvolosa più accentuata nel tardo pomeriggio/sera associata a qualche debole e breve precipitazione sparsa con accumuli trascurabili salvo sul pavese dove si è registrato qualche accumulo superiore ai 5mm. Campo termico caratterizzato da temperature diurne estremamente miti con valori superiori ai 20°C pressochè ovunque con punte fino a 23°C.

Martedì 6 la risalita del vortice depressionario che ha colpito l'Italia centro meridionale ha condizionato il tempo anche in Lombardia e la giornata è risultata per lo più coperta con ridotta escursione termica e piogge via via crescenti man mano che ci si spostava da nord a sud. Anzi nelle zone a nord della regione non si sono verificate piogge e la giornata è risultata a tratti anche soleggiata. Le temperature massime sono scese rispetto al giorno precedente fermandosi intorno ai 17°C/18°C mentre le precipitazioni hanno accumulato da pochi mm sulle zone prealpine fino a 7-10mm nelle province più meridionali.

Mercoledì 7 giornata movimentata e complessa; si è partiti nella notte ed al primo mattino con cielo poco nuvoloso e nebbie estese in pianura, in giornata l'ampio soleggiamento ha fatto risalire le temperature ben oltre i 20°C con punte fino a 24°C tra bresciano e mantovano. Dal tardo pomeriggio è iniziata una fase più dinamica con un'attività convettiva che si è sviluppata in particolare nelle zone prealpine con alcuni temporali anche intensi come descritto all'inizio. Precipitazioni irregolari sul territorio regionale ma con accumuli localmente moderati fino a 25/30mm e sul finire di giornata nella zona del Varesotto colpita dal violento temporale con Besnate che alla mezzanotte registrava 39mm ma che nell'arco di 3 ore tra le ore 23.00 e le 2.00 di giovedì ha superato i 100mm.

Giovedì 8, esaurita la fase temporalesca della notte che ha lasciato accumuli di pioggia localmente importanti con punte fino a 70mm nei dintorni di Malpensa, il cielo è andato gradualmente schiarendosi fino ad avere cielo poco nuvoloso nel corso del pomeriggio consentendo di avere un'altra giornata particolarmente mite con temperature che hanno sfiorato i 25°C sulle zone di pianura centro-orientali.

Venerdì 9, altra giornata piuttosto variabile con una nottata in parte nuvolosa cui ha fatto seguito un generale rasserenamento nella mattinata, nel pomeriggio si è assistito ad una fase instabile con alcuni rovesci che hanno colpito alcune aree piuttosto ristrette con accumuli di nuovo localmente moderati - Tronzano (Va) 50mm, Milano S.Leonardo 37mm, Arosio (Co) e Calco (Lc) 23mm - mentre in serata le nubi si sono nuovamente diradate fino ad avere cielo poco nuvoloso.

Ieri, sabato 10, ancora giornata variabile con alcune precipitazioni e rovesci nella notte in particolare sulle zone prealpine e pedemontane delle province di Varese, Como, Lecco e Bergamo con accumuli fino 15/18mm poi nel corso della giornata ampie schiarite e soleggiamento prevalente con temperature massime fino a 21°C/22°C.

Oggi domenica 11, giornata prevalentemente soleggiata e nuovamente mite ovunque con temperature massime nel pomeriggio comprese tra 19°C e 24°C.
 
come proseguirà il tempo nei prossimi giorni? Le ultime emissioni modellistiche confermano un'altra bella giornata per domani, lunedì 12 ottobre, poi per martedì il passaggio di una veloce saccatura atlantica dovrebbe riportare precipitazioni moderate su quasi tutta la regione. A seguire il cielo dovrebbe risultare più instabile ma la caratteristica saliente dovrebbe essere unmoderato e progressivo calo delle temperature con un week-end abbastanza fresco seppur soleggiato. Per sapere comunque come evolverà il tempo vi consigliamo, come sempre, di tenervi aggiornati seguendo il nostro Bollettino di Previsione, le brevi analisi, gli approfondimenti, le curiosità ed i dettagli sulle situazioni più curiose e didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook .
 
Buona settimana a tutti e appuntamento con la Prima Pagina puntuali tra sette giorni. 

 
                                                                                                       Livio Perego - Staff CML

Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI