Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Giovedì 23 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 22/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

23/11/17, ore 11:58

Temperatura: 10.5°C
Umidità relativa: 87%
Pressione: 1020.8mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

23/11/17, ore 12.00

Temperatura: 10.6°C
Umidità relativa: 84%
Pressione: 1020.9mB
27 settembre - Ingresso ufficiale in autunno!   Inserito il› 25/09/2015 21.34.08
 
Entriamo ufficialmente in autunno con la tipica tempesta equinoziale che ha portato forte maltempo e la prima neve in montagna! Editoriale di Matteo Dei Cas.

Domenica 27 Settembre 2015 - ore 22:00
 
 
Mercoledì 23 settembre 2015 - "Tempesta equinoziale" come vuole la tradizione! Il passaggio di una intensa perturbazione atlantica è stato rapido, ma ha apportatto in alcune zone notevoli quantitativi di pioggia ed un sensibile cali delle temperature! FONTE: www.sat24.com
Buona serata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati ad una nuova edizione della Prima Pagina!
 
Questa settimana l'estate 2015 ci ha definitivamente salutato, e con il 23 settembre siamo entrati ufficialmente in autunno. A partire dalla fine di agosto le giornate si sono accorciate sensibilmente, tanto che alle nostre latitudini ogni giorno "perdiamo" circa tre minuti di luce: l'equinozio di autunno segna il passaggio verso una notte più lunga ed un giorno più corto. A parte i miti legati alle antiche tradizioni ed all'astrologia, dal punto di vista meteorologico quasi tutti gli anni nell'ultima decade di settembre si compie un definitivo break estivo con un passaggio definitivo al cambio di stagione. Si parla per l'appunto di tempesta equinoziale proprio per indicare il passaggio di una intensa perturbazione atlantica associata ad un rapido peggioramento del tempo e ad un sensibile calo delle temperature...e come vedremo tra poco quest'anno la tradizione è stata per l'appunto pienamente rispettata!
 
Come potete vedere già dall'immagine satellitare, un'intensa perturbazione atlantica ha attraversato buona parte delle nostre regioni settentrionali seguita. La curvatura ciclonica è accentuata: si osserva l'ingresso di aria fredda dalla Francia e la risalita di canali convettivi dal Mar Ligure verso le Prealpi... il tutto ovviamanente accompagnato da spiccate condizioni di maltempo.
Un passaggio intenso ma isolato quello della "tempesta equinoziale", fortunatamente incastonato in una settimana nel complesso caratterizzata da condizioni di bel tempo.
 
Lo scorso weekend fino alla giornata di lunedì compresa, è stato caratterizzato da un clima gradevolmente tardo-estivo: sole ovunque in Lombardia, con temperature in pianura che nel pomeriggio hanno diffusamente raggiunto i 23/25°C.
A partire da martedì 22 settembre il tempo è andato gradualmente guastandosi proprio per l'arrivo di correnti più umide da sud-ovest che precedevano l'ingresso della perturbazione. L'estesa copertura nuvolosa ha ridimensionato da subito le temperature massime, ad eccezione della bassa pianura dove sono prevalse le schiarite. A tarda sera i primi piovaschi hanno bagnato il suolo della fascia pedemontana per poi intensificarsi nel corso della nottata.
 
Mercoledì 23 settembre per l'appunto forte maltempo su buona parte della regione, con rovesci e temporali rigeneranti che hanno insistito tra la nottata e la mattinata su un corridoi compreso tra il Basso Comasco, la Brianza, il Lecchese e le Orobie: in queste zone in 8-10 ore sono caduti in media 70/90 mm di pioggia, con punte oltre i 100 mm  tra la Valsassina, il Traingolo Lariano e le Orobie Bergamasche. I forti rovesci hanno creato disagi alla viabilità e qualche allagamento nel Lecchese, mentre le forti raffiche di vento in montagna hanno sradicato alberi secolari. Nel milanese e provincie limitrofe le precipitazioni sono risultate più contenute (circa 20-40 mm) per risultare pressocchè irrisorrie sui rimantenti settori della pianura lombarda. L'ingresso di aria fredda polare marittima ha apportato un brusco calo delle temperature in quota consentendo le prime nevicate di stagione sulle Alpi; particolarmente colpita dal passaggio di perturbazioni atlantiche l'Alta Valtellina: qui la neve è caduta sopra i 1500 metri, con accumuli fino a 10 cm a S. Caterina e Livigno!
Decisamente fresco anche in pianura: con i rasserenamenti notturni successivi al passaggio perturbato le temperature minime hanno toccato valori quasi ovunque ad una cifra con punte fino a 6 / 7 °C nelle brughiere del comasco, nel varesotto ed in Brianza!
 
A partire da giovedì 24 settembre il tempo è tornato gradualmente a migliorare grazie all'espansione di un promontorio dell'Alta Pressione delle Azzorre che nel corso di questo weekend ha conquistato gran parte dell'Europa centrale.
Insieme al ritorno del sole anche le temperature sono gradualmente tornate a salire per riportarsi a valori massimi compresi tra i 22 ed 24°C, mentre al mattino continua a fare fresco con ampia escursione termica del tutto consona alle belle giornate di fine settembre!

Questa domenica, nonostante l'alta pressione, si è presentata piuttosto grigia a causa di un afflusso di aria umida e fredda dai Balcani che ha dato luogo ad una copertura stratocumuliforme  più compatta a ridosso dei rilievi.
Atmosfera gradualmente più autunnale anche nei prossimi giorni: secondo i modelli di previsione l'anticiclone delle Azzorre tenderà a spingersi fin verso il Mare del Nord...e questo potrebbe favorire la discesa di aria fredda da Est verso le nostre regioni con tipo di tempo di nuovo freddo ed instabile...ma per tutto questo seguite gli aggiornamenti dei nostri Bollettini di Previsione.
 
Un cordiale saluto ed un arrivederci al prossimo appuntamento!
 
 
Matteo Dei Cas - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI