Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Giovedì 25 aprile 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 24/04/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

25/4/19, ore 11:44

Temperatura: 14.7°C
Umidità relativa: 86%
Pressione: 1018.84mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

25/04/19, ore 11.45

Temperatura: 13.7°C
Umidità relativa: 85%
Pressione: 1019.2mB
26 luglio - La grande calura molla la presa   Inserito il› 26/07/2015 22.49.33
Altra settimana di caldo ben sopra le medie ma con un breve break temporalesco tra venerd 24 e sabato 25 sufficiente per un rientro delle temperature verso valori più consoni al periodo. Resta il problema della scarsità di precipitazioni in u mese che vede molte località con accumuli mensili inferiori a 10mm.

Domenica 26 Luglio 2015 - ore 23:00
 
 
 

Dopo quasi un mese di caldo e afa ininterrotti tra venerdì 24 e sabato 25 luglio alcuni temporali hanno spezzato l'assedio dell'anticiclone afro-mediterraneo. A sinistra: le virgae piovose di un bel temporale in arrivo su Bellagio, una delle perle del Lago di Como. Foto di Stefano Anghileri. A destra: una bellissima immagine  di un fulmine catturato dalla webcam di S.Salvatore Monferrato (Al). Fonte www.meteomonferrato.it



Buona serata a tutti e ben ritrovati ad una nuova edizione della Prima Pagina.

Finalmente dopo molte settimane di caldo persistente e decisamente anomalo l'anticiclone afro-mediterraneo ha temporaneamente abbandonato il nord Italia consentendo l'ingresso della coda di una perturbazione atlantica che ha portato alcuni temporali tra il pomeriggio-sera di venerdì 24 e la successiva notte di sabato 25. Nulla di particolarmente violento o persistente ma una salutare pausa dal caldo che ci ha accompagnato pressoché ininterrottamente in questo mese di luglio. Il break temporalesco ha permesso un calo delle temperature su valori più consoni alle medie di periodo e una tregua alle condizioni di afa e disagio all'interno degli edifici che, soprattutto nei grossi centri urbani, erano diventati quasi invivibili laddove non climatizzati.

Il caldo è stato particolarmente intenso negli ultimi 10 giorni in tutta la regione e si sono registrati picchi di temperatura notevoli e tra i più elevati da quando vengono misurate le variabili meteorologiche. In termini statistici questo luglio 2015 si appresta infatti a diventare il luglio più caldo delle serie storiche - mancano ancora 5 giorni - battendo nettamente i valori del luglio 2003 e insidiando addirittura i valori mensili top in assoluto del caldo registrati nel successivo e terribile agosto 2003.

I valori massimi hanno raggiunto infatti picchi di 38°C/39°C a più riprese in alcune località di pianura specie tra Alessandrino e Mantovano mentre nei valori notturni l'asticella dei record storici è stata alzata verso l'alto quasi ovunque; in particolare a Milano si sono registrati valori minimi superiori a 28°C in diverse stazioni della nostra rete e per più giorni; lo stesso dicasi per molte altre località, sia di pianura che pedemontane, strette nella morsa dell'afa per diversi giorni e alle prese con valori notturni spesso superiori a 25°C/26°C.

Fortunatamente in questi ultimi tre giorni l'anticiclone ha spostato il sua asse verso est consentendo l'ingresso sul nord Italia di una debole perturbazione che però è riuscita ad attivare una moderata, seppur breve, fase temporalesca tra il pomeriggio di venerdì 24 e la mattina di sabato 25 - come ben evidenziano le foto scelte a corredo di questo articolo - che ha finalmente consentito un abbassamento delle temperature massime nel weekend ridando sollievo a tutti noi provati da numerose settimane di caldo asfissiante. Alcune stazioni hanno rilevato accumuli tra 50mm e 60mm di pioggia anche se mediamente le piogge non sono state abbondanti ma comprese tra 10mm e 20mm e quindi certamente insufficienti a dare sollievo alle campagne e ai terreni riarsi dal caldo e dalla prolungata scarsità di precipitazioni. Un altro dei record che questo luglio si appresta a battere è infatti quello della scarsità di precipitazioni, molte zone infatti sono ferme ad accumuli di pioggia mensili sotto i 10mm.

Cosa attenderci ora per la prossima settimana? Di certo l'estate 2015 non termina qui, abbiamo ancora più di un mese prima di decretarne la fine, del resto in settimana avremo una nuova fase calda con temperature nuovamente e diffusamente al di sopra dei 30°C in particolare tra martedì 28 e giovedì 30 mentre da venerdì e per il prossimo fine settimana, quello caldo per il traffico con la maggior parte degli spostamenti dei vacanzieri alla volta delle località di villeggiatura, sembra profilarsi una fase più instabile con possibilità di temporali e un generale calo delle temperature che però deve essere confermata con le future emissioni delle carte meteorologiche di metà settimana.

Per seguire quindi l’evolvere del tempo vi consigliamo, come sempre, di tenervi aggiornati seguendo il nostro Bollettino di Previsione, brevi analisi e dettagli sulle situazioni più curiose e didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook e, per brevi messaggi di aggiornamento, il nostro contatto Twitter.
 
Buona settimana a tutti i meteoappassionati e appuntamento come sempre tra sette giorni per la prossima edizione della Prima Pagina.
 
 
 
Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI