Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Sabato 17 agosto 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 16/08/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

17/8/19, ore 14:34

Temperatura: 28.4°C
Umidità relativa: 48%
Pressione: 1015.35mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

17/08/19, ore 14.36

Temperatura: 26.2°C
Umidità relativa: 53%
Pressione: 1015.7mB
21 giugno - Sole e temporali protagonisti   Inserito il› 21/06/2015 21.39.34
Settimana con alternanza di fasi perturbate e temporalesche - con episodi localmente forti - con altre più stabili e soleggiate con temperature ancora piuttosto fresche per il periodo. 


Domenica 21 Giugno 2015 
 
 
 








Nella prima foto è possibile osservare la base di uno dei numerosi temporali che si sono abbattuti sulla nostra regione, nella giornata di martedì 16.
In particolare è possibile osservare la Shelf Cloud che precede l'arrivo delle precipitazioni. 
Foto di Marco Bianchini, presso l'osservatorio meteo di Osnago (LC).

Nella seconda immagine è rappresentato uno scatto radar, riferito sempre alla giornata di martedì 16, ore 17.25. L'Immagine mostra la Squall Line nel momento della sua massima intensità nei pressi del Milanese. Fonte: Radar CML.
 
 

Buona giornata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati ad una nuova edizione della "Prima Pagina".

La settimana che sta per volgere al termine è iniziata nuovamente all'insegna dell'instabilità. Dopo che il giorno precedente, domenica 14, gran parte della Lombardia ha assistito ad episodi di forte maltempo, con temporali talora violenti che hanno causato locali disagi, anche il giorno seguente, lunedì 15, la nostra regione è stata interessata nuovamente dai temporali.

Nel dettaglio possiamo osservare che tra lunedì e martedì, una circolazione di bassa pressione centrata grossomodo sulla Spagna, ha portato alla formazione di vasti sistemi nuvolosi, che sono stati responsabili delle precipitazioni sul nostro territorio. Nelle giornate di mercoledì 17 e giovedì 18, una parentesi di alta pressione grazie ad un veloce promontorio mobile esteso sull'Europa occidentale ha protetto il nostro territorio garantendo tempo soleggiato e caldo. Venerdì tuttavia un fronte perturbato da nord-est ha sfiorato la nostra regione apportando nuovamente dell'instabilità durante la serata. Comunque nella giornata di sabato l'area di alta pressione si è spostata di nuovo verso est garantendo sulla nostra regione un weekend tutto sommato estivo.

Ma ora vediamo nel dettaglio come si è presentato il tempo nei singoli giorni della settimana.

Lunedì 15, la giornata si è presentata subito instabile con rovesci e temporali che dalla notte fino al mattino hanno interessato principalmente la bassa pianura, in particolare il Pavese, il Lodigiano e il basso Milanese. La mattinata ed il primo pomeriggio sono trascorsi all'insegna della nuvolosità diffusa spesso a carattere cumuliforme mentre dal tardo pomeriggio nuovi temporali hanno interessato le Prealpi, la fascia pedemontana e localmente la media pianura, comprese alcune aree del Mantovano. Gli accumuli di pioggia sono stati generalmente compresi tra 20 e 30 mm. L'accumulo maggiore è stato registrato dalla stazione di Erba, (CO) con  ben 42 mm.

Martedì 16 è stata la giornata più dinamica e instabile dal punto di vista meteorologico. Dopo una mattinata tutto sommato soleggiata, dal pomeriggio si sono sviluppati forti temporali che hanno interessato prima le Prealpi fin verso il Milanese e poi dalla serata è nata una linea temporalesca sul basso Milanese che si è spostata verso il Comasco ed il Lecchese. Gli accumuli più importanti sono stati registrati rispettivamente dalle stazioni meteo di Bellaria di Peschiera Borromeo (MI) con 48 mm, Ossona (MI) con 46mm e Spessa Po (PV) con 50mm.

Mercoledì 17, il tempo ha iniziato a stabilizzarsi seppur in un contesto di cieli a tratti nuvolosi; il sole sulla nostra regione, specie nel pomeriggio, non è mancato. Le temperature in pianura sono risultate generalmente comprese tra 24°C e 26°C. Peraltro a causa di un lieve effetto favonico si sono raggiunte massime di 27/28°C in alcune zone del Canton Ticino e della Valtellina.

Giovedì 18 bel tempo su tutta la Lombardia e temperature massime fino a 28/29°C.

Venerdì 19 il tempo si è presentato ancora con connotati prettamente estivi. Tuttavia nella serata, a causa del passaggio di un fronte instabile su Veneto e Friuli, si è andata a creare unalinea di convergenza sulla pianura Lombarda tra i venti secchi di favonio in discesa da nord sui settori occidentali e quelli più umidi in rientro da est. Tale linea ha portato allo sviluppo di temporali sulle pianure del Cremonese, del Lodigiano e del Mantovano con fenomeni di forte intensità e accompagnati da grandine e forti colpi di vento.

Sabato 20 giornata pressoché stabile con solo locali rovesci nel pomeriggio su Bresciano e Mantovano. Ancora una volta su ovest regione vi sono stati locali episodi di favonio. I termometri hanno raggiunto generalmente i 25/27°C, con locali punte di 28°C.

Oggi, domenica 21, solstizio d'estate e inizio dell'estate astronomica, passaggi nuvolosi si sono alternati a fasi maggiormente soleggiate, con solo locali e deboli rovesci principalmente sulle Prealpi Orobiche. Da segnalare le temperature minime piuttosto basse per la stagione; in pianura si sono registrati valori fino a 13/14°C, nel fondovalle Valtellinese si è scesi anche fino a 10/11°C mentre in quota, ai 2400 metri del Rifugio Brioschi presso la vetta della Grigna Settentrionale, la temperatura è scesa fino a 0.7°C.


Per la settimana in arrivo il tempo sulla nostra regione dovrebbe presentare ancora segni di instabilità pomeridiana/serale tra le giornate di domani e martedì, dove sono attesi in particolare su Alpi e Prealpi, alcuni temporali. Poi da mercoledì probabilmente avrà inizio una fase di tempo stabile e soleggiato e via via più caldo.

Per scoprire tuttavia come sarà il tempo nei dettagli vi consigliamo come sempre di tenervi aggiornati seguendo il nostro Bollettino di Previsione, brevi analisi e dettagli sulle situazioni più curiose e didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook e, per brevi messaggi di aggiornamento, il nostro contatto Twitter.
 
Buona settimana a tutti e appuntamento come sempre tra sette giorni per una nuova edizione della Prima Pagina.
 
 
Marco Bianchini - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI