Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Giovedì 21 febbraio 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 20/02/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

21/2/19, ore 13:19

Temperatura: 13.2°C
Umidità relativa: 66%
Pressione: 1027.41mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

21/02/19, ore 13.20

Temperatura: 10.9°C
Umidità relativa: 69%
Pressione: 1027.2mB
17 maggio - Clima estivo, poi break temporalesco   Inserito il› 17/05/2015 22.39.27
 
Il tempo della settimana centrale di maggio è stato caratterizzato prima da una fase di tempo bello e soleggiato dai connotati ormai estivi, e poi dal classico break temporalesco, con piogge e temporali. Riviviamo tale periodo grazie all'editoriale del nostro Giuseppe Aceti. 
 
 
Domenica 17 Maggio 2015 - ore 22:30
 
 
 

Riviviamo visivamente la settimana appena conclusa, caratterizzata inizialmente da uno scorcio di tempo stabile e dal clima estivo mentre, poco prima del weekend, il nostro territorio ha visto una fase di tempo instabile e piovoso. Nella foto di sinistra vediamo una bella immagine del Lago Maggiore di lunedì 11 maggio, ad inizio settimana, con bel tempo e temperature estive. Foto del forumista Gionni. La foto di destra invece mostra quanto accaduto nella giornata di venerdì quando, dopo diversi giorni di bel tempo e di caldo, l’ingresso sul nostro territorio di un nucleo di aria fresca dall'Atlantico ha portato un peggioramento del tempo sul nostro territorio, con diversi  temporali dato il forte contrasto termico tra l’aria calda preesistente e l’aria fresca in ingresso, come ben visibile sul Lago di Como, dove si può vedere, verso Nord, Bellagio CO ed i 2 rami del Lario che si “uniscono”; il tutto sotto un bel rovescio temporalesco. Foto di Foto di Filippo Molteni. http://www.filippomolteni.it/.
 
 
Buona serata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati per una nuova edizione della "Prima Pagina"!
 
Il tempo per buona parte della settimana centrale di maggio è stato caratterizzato, sul nostro territorio, da una fase di tempo bello e soleggiato dai connotati ormai estivi, con temperature che hanno diffusamente toccato i 26/29 °C, raggiungendo e superando localmente i 30 °C. Tra venerdì e sabato invece, l’ingresso sul nostro territorio di un nucleo di aria fresca dall'Atlantico ha portato ad un peggioramento del tempo; il forte contrasto termico tra l’aria calda preesistente e l’aria fresca in entrata ha generato fenomeni intensi, con piogge e temporali che, segnatamente sulla fascia occidentale del territorio, sono risultati diffusamente “alluvionali”. La settimana si è poi conclusa col ritorno del tempo per lo più stabile e piuttosto caldo, data il “timido” ritorno dell’anticiclone delle Azzorre sul nostro territorio. Le immagini scelte nell’editoriale riassumono visivamente quanto accaduto sul nostro territorio.
 
Ma vediamo ora più in dettaglio quanto accaduto nella settimana appena trascorsa sul nostro territorio a livello meteorologico.
 
La settimana inizia all’insegna della graduale espansione dell’alta pressione dal nord Africa verso tutta l’Europa occidentale; l’afflusso di correnti calde meridionali e la progressiva compressione della massa d’aria ha così determinato un rialzo termico diffuso, con temperature che, da lunedì a giovedì, sono risultate di stampo estivo su tutto il territorio. Caldo con tanto di umidità, e quindi di afa, al seguito. Le temperature al piano per buona parte della settimana hanno oscillato tra 12/16 °C nei valori minimi (fino a 18/19 °C nei centri urbani) e tra 25/29 °C nei valori massimi, raggiungendo e superando i 30 °C sia nella giornata di lunedì (sul Cremonese con i 30,0 °C a Soncino e sul Mantovano, fino ai 30,7 °C a Gorgo di san Benedetto Po) che di giovedì (su Lodigiano fino ai 31,1 °C a Codogno, su Pavese fino ai 31,1 °C a Spessa Po, su Bresciano fino ai 30,2 °C a Frontignana di Barbariga e nuovamente su Cremonese fino ai 30,7 °C a Palazzo Pignano).
 
Nella giornata di venerdì invece un vortice di bassa pressione legato ad un nucleo di aria fresca dall'Atlantico giunge dalla Francia sul nostro territorio, generando una bassa pressione sul mar Ligure, che è stata responsabile di un peggioramento del tempo sul nostro territorio e che ha prodotto un repentino cambio di massa d’aria. Il forte contrasto termico tra l’aria calda preesistente e l’aria fresca in arrivo ha infatti generato temporali localmente anche intensi, accompagnati da grandine e colpi di vento. Un po’ tutto il territorio ha visto maltempo, che si è però concentrato nella prima fase, con temporali intensi, su Varesotto, Comasco e Milanese occidentale (oltre che su parte della provincia Cremonese orientale); su tali aree sono caduti durante il peggioramento fino a 70-90 mm di pioggia, superando su diverse località i 100 mm nella sola giornata di venerdì sul Varesotto (fino ai 175 mm a Sangiano VA ed ai 154 mm a Gemonio VA, ma con diverse altre località che hanno superato i 100 mm/giornalieri), sul Cremonese (fino ai 117 mm a Casalmaggiore) e sul Comasco (100 mm a Valmorea). In serata di venerdì, e nella notte su sabato, le piogge diventavano “più tranquille” e andavano ad interessare principalmente la medio-bassa pianura (dove sono caduti fino a 20 mm nella sola giornata di sabato nel Pavese). Le temperature, nella giornata di venerdì sono così scese significativamente su tutto il territorio di circa 8/10 °C  rispetto al giorno precedente, portandosi nei valori massimi tra 18/21 °C sulla fascia settentrionale ed occidentale del territorio (più interessata dai fenomeni in giornata), fino ai 22/24 °C della fascia meridionale. 
 
Sabato poi, in giornata, ed oggi, domenica, la progressiva “timida”espansione dell’anticiclone delle Azzorre verso est ha prodotto un generale miglioramento del tempo, con giornate per lo più soleggiate anche se non sono mancati episodi circoscritti di instabilità come con il temporale che, nella notte tra sabato e domenica, ha interessato  una “striscia” che, partendo dalla pedemontana bergamasca occidentale, si è spinta fino alla provincia Milanese orientale, con accumuli che localmente hanno sfiorato i  20 mm. Le temperature, dopo il calo di venerdì, si riprendevano nel fine settimana e risalivano, al piano, tra 26/28 °C nei valori massimi. 
 
E come proseguirà il tempo nei prossimi giorni? Le ultime emissioni modellistiche confermano come la debole figura anticiclonica che ci interessa da ieri dovrebbe garantire almeno fino a martedì tempo piuttosto stabile anche se verso metà settimana nuovi impulsi di aria fresca potrebbero raggiungere nuovamente il nostro territorio, con un possibile nuovo guasto del tempo.  Per seguire quindi l’evolvere del tempo vi consigliamo, come sempre, di tenervi aggiornati seguendo il nostro Bollettino di Previsione, brevi analisi e dettagli sulle situazioni più curiose e didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook e, per brevi messaggi di aggiornamento, il nostro contatto Twitter.

Buona settimana a tutti; ci rivediamo puntuali tra 7 giorni.
  
 
Giuseppe Aceti - Staff CML
 
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI