Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Venerdì 28 febbraio 2020 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 27/02/2020
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

28/2/20, ore 19:49

Temperatura: 12.0°C
Umidità relativa: 24%
Pressione: 1018.80mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

28/02/20, ore 19.53

Temperatura: 8.7°C
Umidità relativa: 30%
Pressione: 1019.6mB
4 gennaio - Brevi scampoli d'inverno   Inserito il› 04/01/2015 18.01.23
Dopo le fugaci nevicate del 27 dicembre una breve fase di freddo ha colpito la Lombardia con apice proprio la notte di Capodanno ma già da sabato 3 gennaio correnti miti atlantiche hanno riportato le temperature ben sopra le medie con picchi di 18°C/19°C grazie all'effetto favonico. Inverno cercasi.


Domenica 4 gennaio 2015 - ore 18:00
 
 

Mercoledì 31 dicembre 2014 -  Un intenso fronte freddo colmo di aria artica-continentale ha attraversato gli stati balcanici irrompendo sulla fascia Adriatica Italiana fino ad abbordare le coste nord Africane che si affacciano sul mediterraneo, generando rovesci e temporali di neve che hanno imbiancato anche le coste di Sicilia, Sardegna, Pantelleria e Lampedusa. Nella foto il castello Aragonese di Caccamo (Pa) sotto una fitta ed inusuale nevicata. FONTEwww.repubblica.it
Buona giornata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati ad una nuova edizione della "Prima Pagina", la prima del 2015.

Il passaggio dal 2014 al 2015 è stato contraddistinto da un'ondata di aria freddaartico-continentale, sostanzialmente la prima di questo inverno un po' anomalo, che ha mosso i primi passi ad inizio settimana dalle lontane terre subartiche russe per colpire "a ondate" e step successivi un po' tutta la penisola italiana ma soprattutto le zone Adriatiche ed il centro-sud Italia nelle giornate di martedì 30 e mercoledì 31 dicembre, con nevicateanche copiose fino a quote di mare e perfino su zone dove la neve non è certo un fenomeno frequente come le due isole maggiori, Sicilia e Sardegna, e perfino Lampedusa e Pantelleria. In foto ad esempio il castello aragonese di Caccamo (Pa) sotto un'intensa quanto insolita nevicata.

Nella seconda parte della settimana tuttavia, correnti più miti oceanicheassociate ad un robusto e redivivo anticiclone azzorriano - il grande assente dell'estate 2014 - hanno eroso progressivamente il serbatoio di aria fredda che si era instaurato sull'Italia e in particolare sulle regioni balcaniche, e nel fine settimana tutta l'Europa, salvo la Scandinavia, si è ritrovata nuovamente con temperature miti fuori stagione e spesso superiori ai 15°C.

La fase invernale in Lombardia si è quindi esaurita rapidamente dopo le deboli nevicate che hanno interessato il nostro territorio nella giornata di sabato 27 dicembre e con il picco del freddo raggiunto proprio nella notte di Capodanno quando la nostra regione si è risvegliata con la colonnina di mercurio sotto lo zero ovunque fino a valori di -5°C/-7°C in pianura, in un'atmosfera spesso nebbiosa e con estese gelate. 

Da ieri, sabato 3 gennaio e ancora di più oggi, domenica 4, come detto poc'anzi una massa d'aria di natura oceanica ha invaso l'Europa occidentale e poi l'Italia attraverso i valichi alpini sotto forma di favonio, con la colonnina di mercurio letteralmente schizzata all'insù fino a valori ben sopra i 15°C e in alcuni casi, come nel milanese, fino a raggiungere i 18°C/19°C e con raffiche di vento turbolento con raffiche fino a 60/70 km/h.

Per la nuova settimana che segnerà la fine del periodo festivo natalizio ed il ritorno all'attività lavorativa, l'anticiclone delle Azzorre ci terrà buona compagnia, garantendo tempo soleggiato e ancora mite per gran parte della settimana, solo sulle pianure, con il passare dei giorni, si avvertirà un certo calo termico soprattutto nei valori notturni e al primo mattino per l'instaurarsi di deboli condizioni di inversione termica con alcune foschie e nebbie associate; sui colli ed in montagna proseguirà invece il tempo secco e limpido, in attesa di un'altra irruzione favonica, ancora una volta particolarmente mite, possibile a cavallo del prossimo fine settimana, anche se come d'abitudine, data la distanza temporale, è un'indicazione che necessita di conferma.

Per scoprire quindi come evolverà il tempo nei prossimi giorni, vi consigliamo come sempre di tenervi aggiornati seguendo il nostro Bollettino di Previsione, i vari commenti degli esperti e degli appassionati sul nostro Forum e brevi analisi e dettagli sullesituazioni più curiose e didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook e, per brevi messaggi di aggiornamento, il nostro contatto Twitter.
 
Buona settimana a tutti i meteoappassionati dallo Staff CML.
 
 
Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2020 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI