Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Venerdì 17 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 16/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

17/11/17, ore 23:50

Temperatura: 9.3°C
Umidità relativa: 76%
Pressione: 1019.1mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

17/11/17, ore 23.51

Temperatura: 6.6°C
Umidità relativa: 82%
Pressione: 1020.4mB
8 Dicembre - Inizio di inverno soleggiato e mite!   Inserito il› 08/12/2013 20.00.13
 
L'inverno meteorologico 2013/2014 ha inizio all'insegna di un clima mite e soleggiato. Paesaggi ancora da tardo autunno, come raffigurato nella foto e raccontato nell'editoriale del nostro Matteo Dei Cas.
 
 
Domenica 8 Dicembre - ore 20:00

Martedì 3 Dicembre 2013: Atmosfera in Brianza ancora da tardo autunno! Colori ancora accesi, aria calma e mite ed assenza di neve sulle montagne. Questo è l'inizio del trimetre invernale 2013/2014. Qui siamo sopra il lago di Oggiono; sullo sfondo il paesaggio brullo del gruppo montuoso dei Corni di Canzo.
FOTO di Matteo Dei Cas
Buona serata a tutti e ben ritrovati ad un rapido aggiornamento con la Prima Pagina!
 
Il trimestre invernale, che dal punto di vista meteorologico ha avuto inizio il 1° di Dicembre, è stato inaugurato all'insegna di un clima mite e soleggiato!
Osservate la foto scelta per questa edizione: calma piatta, colori autunnali ancora accesi ed assenza di neve sui contrafforti prealpini! Ed anche il tradizionale ponte dell'Immacolata non vede decollare la stagione sciistica, se non nelle località alpine più rinomate di alta montagna - almeno oltre i 1500 metri di quota - dove si vive di rendita della neve caduta negli ultimi giorni di Novembre.
 
Una fascia anticiclonica di matrice subtropicale - ben strutturata a tutte le quote - ha preso possesso dell'Europa centrale, ponendo i suoi massimi di pressione (fino 1032-1033 hPa) appena a Nord delle Alpi. Questo ha esaltato gli effetti di avvitamento e compressione della colonna d'aria, dando luogo ad una fortissima inversione termica. Sensibile l'aumento delle temperature in montagna, dove la colonnina di mercurio tra Lunedì 2 e Mercoledì 4 Dicembre ha raggiunto i 10°C a 2000 metri di altitudine, grazie anche alla straordinaria secchezza dell'aria che ha favorito un notevole soleggiamento per il periodo.

 
Nettamente più freddo in pianura, e specialmente nelle brughiere e nelle conche più riparate del Varesotto e del Comasco, con valori minimi fino a -2/-3°C. Decisamente ampia, poi l'escursione termica, grazie al soleggiamento ed all'assenza di nebbie nel Catino Padano. Più mite lungo la fascia pedemontana, con il persistere delle brezze notturne ed un effetto favonico anche nelle ore centrali della giornata che ha consentito alle temperature di spingersi fin verso i 10/12°C.
 
Tra Giovedì 5 e Venerdì 6 Dicembre, un impulso freddo di origine artica diretto verso l'area balcanica ha lambito la regione alpina. A parte qualche fiocco di "neve portato" sui crinali di confine, il protagonista nelle nostre vallate è stato il Föhn con raffiche in montagna fino ad 80-90 Km/h ed oltre. Valori da record registrati ad esempio in Alta Valtellina, in particolare nelle stazioni di Cepina e Sondalo, dove il vento filato giornaliero (distanza percorsa dal vento in ventiquattro ore) ha raggiunto un ammontare complessivo vicino ai cinquecento chilometri! I venti di caduta hanno raggiunto la fascia pedemontana e l'alta pianura, con aria particolarmente mite che ha letteralmente fatto schizzare i termometri fino a 16/18°C.
 
Bello e soleggiato il Weekend dell'Immacolata: più mite sabato sulla Pedemonatana con un residuo effetto favonico, più umido e freddo questa mattina con diffuse gelate in pianura e la comparsa in grande stile della nebbia.
Stabilità ad oltranza prevista tra l'altro anche per la prossima settimana, con i modelli che prevedono lo sviluppo di una struttura di alta pressione ad omega di stampo subtropicale.
Una prima parte di Dicembre quindi tutt'altro che bianca, o meglio ingrigita dalla presenza delle nebbie che in pianura si faranno via via più fitte ed estese.
 
Non ci resta che auguravi un buon proseguimento ed un arrivederci al prossimo fine settimana!
 
Matteo Dei Cas - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI