Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Mercoledì 22 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 21/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

22/11/17, ore 21:32

Temperatura: 9.8°C
Umidità relativa: 82%
Pressione: 1020.5mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

22/11/17, ore 23.10

Temperatura: 10.1°C
Umidità relativa: 81%
Pressione: 1020.9mB
Fine d’estate fresca e ventosa: inizia l’autunno   Inserito il› 11/09/2010 19.27.58
 
Inizio dell'autunno meteorologico 2010 con un tipo di tempo che ricorda tutt'altro che lo spegnersi dell'estate. Il vento da Nord ha abbassato le temperature, con freddo e addirittura neve sulle Alpi. Non è mancata tuttavia anche qualche giornata di tempo di buono e davvero gradevole...ma nulla a che vedere ormai con la bella stagione. Prima Pagina a cura di G. Aceti.
 
 
 
Lunedì 30 Agosto 2010. M.te Vallecetta (Valtellina, nel Bormiense). Il forte vento da nord ha portato nubi “da sfondamento” fino alle Alpi di confine, portando negli ultimi giorni dell’estate meteorologica brevi episodi di neve fino al di sotto dei 2000 mt di quota anche sull’estremo nord della nostra Regione. AUTORE della fotografia: il forumista Maribor70
Domenica 5 Settembre 2010 - ore  9:00
 
 
Buona giornata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati per una nuova edizione della "Prima Pagina"!
 
Sulla falsariga di quanto accaduto al termine della quarta settimana di agosto, anche i primi giorni della settimana appena trascorsa (gli ultimi dell’estate meteorologica) sono stati caratterizzati da vento forte e clima fresco su tutta la nostra Regione. Nel prosieguo della settimana poi, coinciso con l’inizio dell’Autunno meteorologico (che a differenza di quello astronomico, che inizierà il 23 di settembre, inizia per convenzione in meteorologia all'inizio del mese) si è osservato l’attenuarsi del vento, con il clima che è rimasto fresco. L’autunno meteorologico è quindi iniziato quest’anno all’insegna di un clima già prettamente autunnale, a differenza di quanto osservato ad esempio lo scorso anno dove il caldo estivo si protrasse piuttosto a lungo nel mese di Settembre (con alcune parentesi anche oltre). 
 
Ma vediamo ora in dettaglio quanto accaduto nell’ultima settimana a livello meteorologico.
 
A livello sinottico, il mese di Agosto si è concluso, lunedì e martedì, con l’arrivo di un nuovo nucleo freddo proveniente dal nord Europa, che ha provocato un peggioramento del tempo solo sulle Alpi di Confine (e la fotografia scelta per questa settimana ne vuole essere testimone) ed, in modo più marcato, sui Grigioni e sulla Svizzera centro – orientale. Su queste ultime aree la neve è scesa fin verso i 1500 metri di quota, portando fino a 30-50 cm di coltre bianca (ed eravamo ancora in estate…).
 
Per contro, la maggior parte del territorio della nostra Regione, grazie all’opera di sbarramento dalla catena alpina, ha assistito ad una ennesima fase di vento turbolento da Nord che si è presentato sulla nostra Regione sottoforma di föhn. Sia il 30 che il 31 agosto quindi la nostra Regione è stata spazzata nuovamente da forte vento settentrionale ed, in entrambe le giornate, si sono registrate diffusamente raffiche di vento fino a 50-60 km/h, localmente superiori, fino pianura; in quota poi si sono registrate raffiche “impetuose” come, ad esempio, i 103 km/h registrati martedì 31 agosto dalla stazione CML di Valbondione - Rifugio Curò.
L’estate si è quindi chiusa su buona parte della nostra Regione con altri 2 giorni di föhn, un fatto non eccezionale ma piuttosto infrequente nella stagione estiva.
 
Sempre a livello sinottico poi, i primi giorni dell’autunno meteorologico hanno visto il ritorno ad un tipo di tempo stabile anche se fresco, grazie alla rimonta di un’area di alta pressione sulla Scandinavia con la nostra Regione che ne è stata progressivamente interessata, garantendoci così una parte centrale della settimana con giornate di bel tempo senza più vento forte. Da venerdì scorso poi, e per tutto il fine settimana, l’alta pressione sulla Scandinavia (allungata fino sul  Mediterraneo) andava lentamente ad indebolirsi per via di nucleo depressionario in quota che è transitato sul Mediterraneo centro-meridionale (ove ha portato maltempo diffuso). Venerdì così, e nelle prime ore di sabato, il richiamo di correnti più umide da est (richiamate dal vortice depressionario sul Mediterraneo) ha portato un po’ di nuvolosità e qualche isolato piovasco anche sulla nostra Regione.
 
Dal punto di vista termico poi, la settimana è stata caratterizzata da temperature piuttosto fresche per il periodo. Nelle temperature minime così, nei primi giorni della settimana si sono diffusamente registrati valori inferiori ai 10 °C fino in pianura, segnatamente nelle zone più riparate dai venti settentrionali. La mattina più fresca è risultata quella di mercoledì 1 Settembre quando il cessare del vento settentrionale su buona parte della regione (che ha continuato a soffiare solo su parte della pedemontana occidentale) ha permesso alla colonnina di mercurio di scendere significativamente e diffusamente, in pianura, a valori compresi tra 7 e 9 °C; si segnalano in particolare i –2,1 °C in quota a registrati a Livigno e a Santa Caterina Valfurva in Valtellina ed i 4,8 °C registrati ai 315 mt. di quota di Sabbio Chiese nel Bresciano.
Anche i valori massimi sono risultati gradevoli per tutta la settimana, senza registrare nessun “picco estivo”,  e sono oscillati mediamente in pianura tra i 23 °C e i 27 °C.
 
E dopo la fase ventosa e fresca del passaggio all’autunno meteorologico di questa settimana, cosa ci riserva il futuro? Dalle ultime emissioni modellistiche sembra ormai confermato il  peggioramento del tempo per la prossima settimana, il primo probabilmente di stampo autunnale; mancando però alcuni giorni al possibile peggioramento, e sapendo che fino all’ultimo le emissioni modellistiche possono modificare lo scenario sinottico e di conseguenza gli effetti in termini di precipitazioni, consigliamo di seguire il possibile peggioramento della prossima settimana attraverso i vari commenti ed aggiornamenti sul Forum, oltre che di consultare quotidianamente gli aggiornamenti del nostro Bollettino di Previsione
 
Infine, sottolineiamo nuovamente come quest’anno il mese di Settembre, a differenza di quanto visto altri anni (ad esempio il settembre 2009), sia iniziato, e abbia buone probabilità di proseguire nella medesima direzione, all’insegna di un mese dai connotati climatici già di stampo autunnale, confermando così come quest’anno il passaggio alla nuova stagione si sia presentato esattamente in corrispondenza del passaggio di mese, in concomitanza quindi con il passaggio all’autunno meteorologico. Tra l’altro, anche sul resto d’Europa, oltre che sul sud Italia, lo scenario meteorologico mostra già diffusamente connotati termici e precipitativi di tipo autunnale. Ed anche il tempo previsto per oggi sul nostro territorio (con vento da est, nuvole, qualche possibile rovescio), oltre al vortice atlantico atteso per la settimana prossima, sembra confermare che il tempo proseguirà ad avere connotati autunnali … Vedremo se anche il prosieguo del mese confermerà questa tendenza di inizio settembre.
 
Concludiamo l’editoriale augurando a tutti i lettori una buona ripresa in tutte le attività “solite e routinare”; settembre infatti rappresenta per molti la ripresa, dopo la pausa estiva, di tutte le attività che normalmente vengono svolte durante l’anno: lavoro, scuola, sport, attività organizzate, ecc.
 
Vi ringraziamo come sempre per l'attenzione.

  
 
Giuseppe Aceti - Staff CML
 
 
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI