Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Giovedì 16 settembre 2021 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 15/09/2021
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

16/9/21, ore 13:06

Temperatura: 23.5°C
Umidità relativa: 77%
Pressione: 1013.89mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

16/09/21, ore 13:09

Temperatura: 20.3°C
Umidità relativa: 87%
Pressione: 1014.8mB
Finalmente un po' di quiete...dopo la burrasca   Inserito il› 03/07/2010 18.04.09
Gli ultimi giorni del mese di Giugno 2010 trascorrono, dopo pioggia e fresco, finalmente all'insegna di tempo estivo, con repentino rialzo delle temperature e condizioni di bel tempo. Editoriale a cura di M. Dei Cas.
 
Domenica 20 Giugno 2010. Maltempo e brusco calo delle temperature su tutta la Regione, più sensibile sulle Alpi. Qui siamo in Valgerola (SO), località Bitto di Pescegallo a soli 1400 metri di quota: la neve ha imbiancato il bosco, ma è ormai il solsitizo d'Estate! FOTO di Virgilio Rava.
 
Venerdì  25 Giugno 2010 - ore  19:00
 
 
Buona serata a tutti dallo staff CML e ben ritrovati per una nuova edizione della "Prima Pagina"!
 
E' tornato finalmente incontrastato il sole sulla nostra Regione, e con esso anche le temperature si sono innalzate gradualmente fino a valori più consoni a questo periodo! Un po' di riposo anche ai nostri affezionati "meteoappassionati" dopo l'ultimo fine-settimana, a dir poco "movimentato" da eventi meteo più tipici di un "Marzo Pazzerello" che non di un inizio estate!
 
"Freddo delle pecore": in questo modo la tradizione popolare celebra un brusco ritorno del freddo attorno alla metà di Giugno, quando nella Svizzera d'Oltralpe la neve può ancora cadere fino a quote medie sui pascoli, sorprendendo i greggi di ovini "infreddoliti" dopo la recente tosatura della lana. Meno conosciuto è invece il ritorno del freddo sui nostri monti, dato che le Alpi spesso sbarrano la strada alle grandi irruzioni fredde, ed il Föhn attenua molto il calo termico.
 
Tra Sabato 19 e Domenica scorsa 20 Giugno una colata di aria artica marittima è però riuscita eccezionalmente a raggiungere la nostra Regione, aggirando le Alpi attraverso la Porta del Rodano. Inevitabile quindi lo sviluppo di una depressione orografica sul Mar Ligure, meno prevedibile invece l'evoluzione lenta che ha permesso alla perturbazione di invorticarsi su se stessa per diverse ore sulle medesime zone.
 
Mentre la prima fase - quella di Sabato scorso - è stata contraddistinta da una spiccata attività temporalesca su buona parte della Regione, nelle ore successive di Domenica il clima ha assunto connotati decisamente più freddi e grigi. L'aria fredda ha infatti smorzato tutta l'energia convettiva, allontanandoci repentinamente dall'estate. La neve è caduta in diverse località delle Alpi, tra cui Livigno e Madesimo, spingendosi localmente fino a quote relativamente basse...come possiamo osservare nella foto scelta per questa edizione.
 
Le precipitazioni si sono concentrate sui settori meridionali della Regione, come non accade quasi mai nella stagione estiva! Una Lombardia quindi "alla rovescia" quella della scorsa Domenica: le precipitazioni hanno infatti spesso superato gli 80 mm nel Mantovano, mentre all'opposto nel Varesotto si sono limitate in media ai 5-10mm! Altro fatto eccezionale da ricordare sono le temperature massime estremamente contenute, non superiori ai 15-16°C perfino sulla Bassa.
 
Da lunedì scorso, con l'allontanamento del vortice freddo verso SudEst, il tempo è gradualmente migliorato, ad eccezione di qualche pioggia residua nel Mantovano, ancora lambito in parte dalla depressione. Altrove le correnti settentrionali, ormai a tutte le quote, hanno invece ripulito l'aria. Sui settori nordoccidentali è arrivato anche un po' di Föhn, mentre nelle conche più riparate del Varesotto l'aria frizzante del mattino ha portato la colonnina di mercurio a toccare gli 8°C!
 
La settimana è proseguita quindi all'insegna del bel tempo su tutta la Regione, con un clima gradevole e temperature pomeridiane in genere non superiori ai 27/29°C. Il tutto grazie all'anticiclone "amico" dell'estate - quello delle Azzorre - che ha conquistato l'Europa Meridionale, stabilizzando l'atmosfera senza avvettare sul nostro paese masse d'aria particolarmente calde. Qualche infiltrazione da Est nella giornata di Mercoledì 23 Giugno ha dato luogo a qualche innocuo annuvolamento, che ha ulteriormente contribuito a contenere l'escursione termica.
 
Giugno sembra volere terminare senza ulteriori scossoni, ma senza nemmeno fastidiosi "eccessi estivi"; in molte zone della Lombardia non si può affermare di avere sofferto ancora il caldo e la nostra Rete di stazioni parla chiaro: sull'Alta Pianura non è stato ancora registrato il primo "trentello" nell'anno 2010, un traguardo - questo - che nella maggior parte dei casi viene raggiunto entro la prima metà del mese.
 
Cosa accadrà nei prossimi giorni? Generali condizioni di bel tempo e clima gradevolmente estivo, visto il permanere di condizioni anticicloniche. Le ultime emissioni modellistiche confermano per l'inizio della settimana prossima lo sviluppo di un'onda di alta pressione subtropicale piuttosto modesta, di quelle che non dovrebbero intimorire oltremisura chi soffre il caldo. Non si esclude qualche temporale pomeridiano in montagna...ma per questi dettagli è meglio affidarsi al "nowcasting casalingo" o ai nostri Bollettini di previsione.
 
Per il momento è tutto; vi ringraziamo come sempre per l'attenzione e vi auguriamo di trascorrere un rilassante fine settimana.
 
 
Matteo Dei Cas - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2021 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI