Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Venerdì 17 novembre 2017 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 16/11/2017
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

17/11/17, ore 18:15

Temperatura: 11.8°C
Umidità relativa: 60%
Pressione: 1017.7mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

17/11/17, ore 18.16

Temperatura: 8.7°C
Umidità relativa: 70%
Pressione: 1018.4mB
Il maltempo è nuovamente in agguato!   Inserito il› 09/11/2008 14.23.16
Anche l'inizio di Novembre 2008 si apre all'insegna di tempo perturbato, con abbondanti precipitazioni su tutto il territorio regionale, tipiche della stagione. Rivediamo in questo frangente l'editoriale speciale pubblicato domenica 2/11/2008.
 
 
Domenica 2 Novembre 2008 - ore 15:00
 
 
Buona giornata a tutti e ben ritrovati sul sito del CML per un aggiornamento straordinario domenicale della nostra "Primapagina".
 
In un editoriale di qualche settimana fa avevamo sottolineato quanto l'autunno sino a questo momento non avesse ancora mostrato il suo lato più grigio e piovoso, come accaduto spesso negli ultimi anni in maniera anomala. Sole e temperature estremamente miti infatti avevano contraddistinto gran parte delle scorse settimane, e sino alla seconda decade di Ottobre in tutta la regione era sceso a stento qualche millimetro di pioggia.
 
Il tempo sembra abbia voluto ascoltarci, e dalla scorsa settimana ha finalmente riportato le classiche precipitazioni diffuse autunnali su tutta la regione, molto importanti in questa fase dell'anno non solo per la pianura, ma soprattutto per l'alta montagna, con il ritorno della neve in quota e sui sofferenti ghiacciai. 
 
La intensa fase di maltempo preannunciata anche dal nostro Matteo Dei Cas nello scorso editoriale è puntualmente giunta in regione a partire soprattutto da Martedì 28 Ottobre. La giornata ha visto un primo peggioramento, piuttosto intenso, soprattutto sui settori nord-occidentali della regione: nelle zone Insubriche (VA-CO-Canton Ticino-Valchiavenna) sono caduti subito dai 30 ai 70 mm di pioggia; poco meno sulla medioalta pianura occidentale (20-50) e poi sempre meno mano a mano che ci si spostava verso est e sud. 
 
Mercoledì 29 invece tutto l'arco Alpino e Prealpino è stato investito da forte maltempo, con accumuli intorno o superiori anche ai 100 mm in diverse località, specie sulle prealpi Orobie e su quelle Bresciane: ben 186 mm sono caduti al Pizzo Arera (BG), 162 a Zambla alta (BG), 147 a Capovalle (BG). Altri valori interessanti: 114 a Bione (BS), 111 mm a Dongo (CO), 106 a Pontegiurino (BG), 101 a Vestone (BS), 99 a San Giovanni Bianco (BG), 97 a Massagno (CH). Da segnalare anche il notevole valore di 97 mm a Zerba (PC). La giornata ha visto anche una netta intensificazione dei venti da sud sino alle Prealpi, con poca pioggia al piano ed effetto "stau" sempre più marcato mano a mano che ci spostava verso settentrione.
 
Giovedì e Venerdì 30 le precipitazioni (intermittenti) sono risultate più contenute, ma ben distribuite su tutto il territorio, sia sui monti (dove comunque sono stati osservati gli accumuli maggiori), che in tutta la pianura. Le temperature hanno subito un brusco calo e la neve ha fatto la sua comparsa per la prima volta in grande stile sulle Alpi ed anche sulle Prealpi a quote anche molto interessanti per il periodo. Fiocchi a basse quote sono stati addirittura avvistati in diverse zone della Valtellina e nelle valli Orobiche. Località sciistiche quali Madesimo (50 cm), Livigno, Bormio ed Aprica hanno visto nevicate anche consistenti, specie se rapportate alla stagione! Il repentino calo della quota neve ha probabilmente anche evitato problemi a valle dopo le abbondanti piogge totali della settimana.
 
Da ieri, ma anche in queste ore, la regione sta vivendo ore di "tregua" che però durerà poco, in quanto anche per la prossima settimana sono previste condizioni di forte maltempo, che questa volta potrebbero portare purtroppo a problemi in regione, anche perchè le temperature sono previste in aumento, e con esse anche la quota neve in montagna. Secondo i nostri previsori infatti, già da questa sera/notte saremo interessati dall’ingresso di una nuova perturbazione atlantica da ovest: l’avvicinamento della depressione ora centrata sulla penisola Iberica favorirà poi un notevole richiamo di correnti sciroccali su gran parte dell’Italia.
La formazione di un minimo depressionario a largo delle coste genovesi garantirà condizioni di marcato maltempo su tutta la nostra regione poi tra martedì e mercoledì.
 
Riteniamo dunque importante emettere questo *AVVISO*: a causa della nuova fase di maltempo prevista tra la prossima notte e mercoledì, vi sarà il rischio di dissesti idrogeologici sul settore ovest della regione, dal Verbano-Cusio-Ossola fino alle Orobie.
 
Grazie per averci seguito e a presto.
 
Simone Rossetto - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2017 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI