Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Sabato 13 luglio 2024 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 12/07/2024
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Webcam

www.meteogiuliacci.it

13/07/24, ore 9:19

Temperatura: 24.6°C
Umidità relativa: 80%
Pressione: 1009.0mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

13/07/24, ore 9:17

Temperatura: 21.0°C
Umidità relativa: 84%
Pressione: 1010.2mB
I rovesci "monsonici" del 17-18 Maggio 2008   Inserito il› 19/05/2008 22.59.40
 
 
E'  sabato 17 maggio 2008: una giornata coperta e caratterizzata sin dalle prime ore da piogge intermittenti. Nel tardo pomeriggio le condizioni del tempo peggiorano ulteriomente. Una serie di ripetuti ed intensi rovesci, accompagnati da qualche fulminazione, si abbatte sull' Alto Varesotto e sul Canton Ticino. In poche ore nei dintorni di Lugano sono raggiunti accumuli eccezionali dell'ordine di 150 mm. Anche in provincia di Varese le precipitazioni sono state particolarmente insistenti raggiungendo un accumulo giornaliero altrettanto ragguardevole. Le intense piogge non hanno risparmiato nemmeno le rimanenti aree pedemontane e prealpine: nel lecchese e nel bergamasco sono caduti tra i 40 e i 50 mm di pioggia nell'arco della giornata. La distribuzione delle piogge ha seguito quindi ben definiti "canali precipitativi" caratterizzati dalla risalita forzata di aria calda ed umida verso le pendici dei monti. In alcuni casi, come ad esempio lungo il bacino del Lago Ceresio, l'aria si è prioprio incanalata seguendo la morfologia del fondo valle. Per questa ragione a Lugano le precipitazioni avrebbero avuto un particolare carattere di persistenza.
 
 
 
 
Gli ammassi nuvolosi responsabili delle piogge convettive si sono autorigenerati per diverse ore nel corso della nottata. Il blocco di aria calda ed umida di origine subtropicale continentale ha espresso pienamente la sua potenziale instabilità a ridosso dei monti. Nel corso della nottata l'ingresso di aria più fresca dai valichi alpini del Piemonte e della Valle d'Aosta ha ulteriormente complicato lo scenario. La modesta infiltrazione settentrionale, oltre aumentare l'instabilità per raffreddamento in quota, ha spinto con moto ciclonico la linea temporalesca verso Est. I nuclei convettivi continuavano ad autoalimentarsi mentre raggiungevano nel corso della nottata la Brianza, il Lecchese e l'Alta Pianura Bergamasca.
 
 
 

Le località della provincia di Bergamo non distanti dai monti si sono risvegliate la mattina di domenica 18 maggio sotto un accumulo di un centinaio di millimentri di pioggia. Nelle medesime zone ha piovuto per diverse ore con un rateo molto elevato, tipico delle precipitazioni a carattere di rovescio. Non sono mancati i gravi disagi causati dalla piena dei fiumi. Questo è il caso ad esempio di Brigano Gera d'Adda (BG) alla quale spetta il primato di 183 mm di pioggia caduti in poco più di otto ore.

 
 
 
FONTI CONSULTATE: dati più significativi estratti esclusivamente dal database della rete di stazioni CML

 

Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2024 © Centro Meteorologico Lombardo ETS (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo ETS - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI