Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Mercoledì 21 novembre 2018 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 20/11/2018
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

21/11/18, ore 11:10

Temperatura: 6.6°C
Umidità relativa: 84%
Pressione: 1015.38mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

21/11/18, ore 11.13

Temperatura: 8.3°C
Umidità relativa: 73%
Pressione: 1015.2mB
23 Febbraio - Autunno, inverno o primavera?   Inserito il› 23/02/2014 13.36.06
Domenica 23 Febbraio 2014 - ore 13:00
 
 
 


Didascalia immagini. Altra settimana di non inverno in Lombardia in bilico tra autunno e primavera ormai alle porte, l'inverno si è manifestato solo in montagna al di sopra dei 1200/1400 metri. A sinistra la situazione in vetta alla Grigna Settentrionale la mattina di sabato 22 febbraio; il rif. Brioschi è avvolto da un sarcofago di ghiaccio frutto delle intense precipitazioni delle ultime 2 settimane. Foto by Claudio Ghezzi. Al centro la situazione a Livigno sempre la mattina di sabato 22 febbraio; circa 2 metri al sulo e cima del Monte Vago "fumante" a causa del vento che forma turbini di neve. Foto by Mirko Vianello
 
 

Buona giornata a tutti dallo staff  CML e ben ritrovati per una nuova edizione della "Prima Pagina".

Si è conclusa un'altra settimana di questo strano inverno 2013/2014, la penultima dato che la stagione volge al termine e dal 1 marzo entreremo nella primavera meteorologica 2014, e anche questa settimana, come molte altre in questi ultimi mesi, è stata caratterizzata da molta pioggia in pianura e alle quote di medio-bassa montagna a causa delle temperature miti garantite dal costante flusso atlantico mentre in montagna al di sopra dei 1200/1400 metri la neve ha continuato a cadere imperterrita aumentando ancora i già considerevoli accumuli presenti.

In particolare da lunedì 17 a giovedì 18 abbiamo avuto la razione quotidiana di pioggia praticamente ovunque in Lombardia, a tratti è stata intensa con rovesci tipici della primavera, a tratti è stata debole e accompagnata da nebbia, a volte -come tra la sera di mercoledì 19 e la mattina di giovedì 20 - è caduta insieme alla sabbia a causa dello sprofondamento di una cella di bassa pressione fino all'entroterra algerino...pioggia in tutte le salse e neve in montagna mentre giovedì e venerdì le precipitazioni si sono concentrate sulle provincie orientali e le regioni nord-orientali con addirittura i primi temporali della stagione tra padovano e bolognese.

Sul finire della settimana invece un piccolo promontorio di alta pressione si è installato sulla regione alpina e l'Europa centrale garantendo finalmente un intero weekend con condizioni di tempo stabile e soleggiato come da tempo immemore non si vedeva; su alcune zone della Lombardia peraltro, segnatamente le zone prealpine occidentali, la comparsa di condizioni favoniche nella giornata di sabato 22 febbraio hanno dato al clima una netta sensazione primaverile con cieli tersi, aria pulita e temperature massime da fine marzo fino a 15°C/16°C.

Il quadro della situazione è ben descritto dalle immagini scelte per accompagnare questo articolo; in montagna la tantissima neve presente, soprattutto oltre i 1500 metri di quota e il soleggiamento del fine settimana, hanno consentito finalmente belle escursioni agli amanti dell'alpinismo da effettuare comunque con attenzione stante il pericolo di valanghe molto alto in quanto il manto nevoso non si è ancora stabilizzato; in vetta alla Grigna il rifugio Brioschi ha potuto così aprire dopo 3 settimane di forzata chiusura per il pericolo valanghe, i rifugisti per poter entrare hanno dovuto scavare trincee tra la neve ed eliminare una crosta ghiacciata molto spessa che ricopriva tutte le pareti esterne bloccando di fatto tutte le porte e le finestre in un sarcofago di ghiaccio (foto di sinistra). 
Stesso scenario sulle Alpi dove località come Madesimo, Livigno, S.Caterina Valfurva, Passo del Tonale registrano accumuli di neve al suolo quasi record che si misurano in metri piuttosto che in centimetri (nella foto al centro Livigno con la mole del Monte Vago sullo sfondo).

In pianura invece la situazione è ben diversa, l'inverno 2013/2014 sarà ricordato come un non-inverno, quasi come se fosse un infinito autunno durato da metà settembre 2013 a metà febbraio 2014 ed anzi come accennavamo più sopra, le temperature di questo weekend hanno fatto sembrare a molti di essere già saltati dall'autunno alla primavera senza essere mai passati dall'inverno. Le temperature minime sottozero sono state rarissime, le giornate di ghiaccio totalmente assenti - dove per giornata di ghiaccio si intende una temperatura sottozero per tutte le 24 ore - anche le nevicate sono state pressoché assenti al piano e al massimo si sono verificati solo episodi di neve mista a pioggia.

Per i giorni a seguire invece cosa ci dobbiamo attendere? la settimana inizierà ancora con condizioni meteo buone, un primo cambiamento avverrà già martedì quando una nuova perturbazione atlantica busserà alle porte dei cieli lombardi da ovest dispiegando il suo carico di piogge principalmente nella giornata di mercoledì, ne seguirà una pausa in attesa di un'altra fase piovosa che probabilmente si concentrerà tra venerdì e domenica sebbene i dettagli saranno da valutare strada facendo. Le temperature resteranno ancora miti sulla falsariga di questo non-inverno 2013/2014.

Per seguire l'evoluzione delle condizioni meteo vi consigliamo quindi di seguire l'emissione quotidiana del nostro bollettino meteo, di consultare le pagine del nostro forum con le segnalazioni in tempo reale degli utenti mentre per i meteoappassionati più "social" l'appuntamento è con la pagina ufficiale Facebook del CML.

La Prima Pagina tornerà invece puntuale tra sette giorni con una nuova edizione.

Buona settimana


 Livio Perego - Staff CML
 
 

Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2018 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI