Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Martedì 16 luglio 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 15/07/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

16/7/19, ore 7:04

Temperatura: 19.6°C
Umidità relativa: 83%
Pressione: 1013.89mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

16/07/19, ore 7.04

Temperatura: 19.2°C
Umidità relativa: 80%
Pressione: 1014.0mB
13 maggio - Prosegue un periodo fresco e instabile   Inserito il› 12/05/2019 11.06.32
Lunedì 13 maggio 2019 - ore 15:00 
 
 


Sabato 11 maggio - Sedriano MI. Un colore azzurrognolo/verdastro alla base di un temporale è spesso indice di fenomeni intensi. Nella foto, in particolare, possiamo osservare uno dei tanti forti temporali che nel pomeriggio di sabato hanno colpito il milanese. Foto di Angelo Colombo.

  

Buona serata a tutti e ben ritrovati con una nuova edizione della Prima Pagina

Durante il corso della scorsa settimana il tempo sulla Lombardia è stato caratterizzato dal transito di due perturbazioni, una nella giornata di mercoledì e un'altra nella giornata di sabato. I restanti giorni sono risultati per lo più soleggiati con temperature fresche al mattino e miti durante il giorno, specie sulle pianure.

Entriamo ora nel dettaglio analizzando maggiormente quello che è accaduto nel corso dei giorni.

Lunedì 6: durante il corso della notte residue precipitazioni collegate alla vecchia circolazione instabile della giornata precedente hanno interessato il Mantovano. In giornata bel tempo ovunque con solo qualche addensamento sulle Prealpi orientali. Per tutto il periodo venti moderati di favonio sull'area nord occidentale della regione. Clima dunque secco sul varesotto, comasco e lecchese. Durante il pomeriggio brezze sostenute da sud o sud-ovest in pianura. Al mattino in pianura clima freddo specie sulle zone occidentali e centrali con temperature comprese tra i 2/4°C, ma localmente nelle zone soggette a ristagno di aria fredda si sono sfiorati gli 0°C. Sui settori orientali temperature minime in pianura comprese tra i 6/7°C. Durante il giorno le massime hanno raggiunto i 17/19°C in pianura mentre nei territori valtellinesi e del Canton Ticino sono rimaste comprese tra i 16/18°C.

Martedì 7: al mattino nuvolosità alta stratiforme in transito sulla regione da ovest verso est. Nel pomeriggio qualche addensamento sui rilievi prealpini e appenninici. In serata maggior nuvolosità anche in pianura. Giornata ventilata sia in montagna sia al piano. Le temperature massime hanno raggiunto ovunque i 17/20°C. 

Mercoledì 8: nuvoloso o coperto per l'intera giornata su tutti i settori. Piogge e locali rovesci sparsi ovunque ma specie sulle Prealpi e sulle zone di media alta pianura. Altrove i fenomeni sono risultati più deboli e discontinui. Temporanea pausa pomeridiana delle precipitazioni in pianura le quali sono riprese in maniera anche diffusa in serata. Temperature generalmente comprese tra i 12/14°C in pianura. Sul Mantovano le massime hanno raggiunto i 16°C.

Giovedì 9: nella notte residue precipitazioni sui settori orientali della regione. Al mattino cieli nuvolosi poi soleggiato in pianura con solo locali cumuli sui rilievi. In pianura durante il pomeriggio le temperature non hanno superato i 20/21°C. I 20°C sono stati raggiunti anche in Valtellina.

Venerdì 10: sereno ovunque con solo locali addensamenti nel pomeriggio in montagna.  Temperature molto miti durante il giorno. In pianura si sono raggiunti i 21/24°C. Anche tra Canton Ticino, Val Chiavenna e Valtellina i termometri sono saliti fin verso i 22/23°C. 

Sabato 11: fin dal mattino nuvolosità sparsa sia in pianura che sui monti. Tra la notte e la mattinata sui rilievi nord occidentali e in particolare tra Val Chiavenna e Canton Ticino si sono formari dei rovesci sparsi. I cieli in pianura sono rimasti quasi sempre velati o nuvolosi a tratti con  nuvolosità anche cumuliforme. In seguito tra Piemonte e Lombardia ha preso vita un'intensa ed estesa linea temporalesca che ha attraversato entro la mezzanotte l'intera regione da ovest verso est. I fenomeni più intensi sono stati registrati sul Milanese dove qui forti raffiche di vento e grandinate hanno creato i maggiori disagi. Ritardi e decolli bloccati anche all'aeroporto di Malpensa a causa di una forte e abbondante grandinata. Danni alla vegetazione sempre a causa dei forti colpi di vento anche sul bergamasco, lodigiano, bresciano e sul Garda.

Domenica 12: Nella notte e al mattino precipitazioni sparse sui settori orientali e sud-orientali della regione. In giornata cieli generalmente nuvolosi un po' ovunque con solo momentanei sprazzi soleggiati sui settori occidentali. Durante il giorno, venti di favonio anche forti a tratti sulle Prealpi e sui settori occidentali della Lombardia. In pianura nel pomeriggio le temperature hanno raggiunto i 20°C ad ovest mentre sui settori orientali a causa di una maggior copertura nuvolosa il clima è risultato più fresco con valori termici non superiori ai 15/16°C.

E come proseguirà il tempo nei prossimi giorni?
Per sapere come proseguirà il tempo, vi consigliamo di seguire quotidianamente i vari aggiornamenti ed in particolare, il nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.

 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è per questo fine settimana.

                                                                                                          Marco Bianchini - Staff CML

Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI