Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Lunedì 17 giugno 2019 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 16/06/2019
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

16/6/19, ore 15:30

Temperatura: 29.3°C
Umidità relativa: 38%
Pressione: 1012.61mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

17/06/19, ore 1.12

Temperatura: 24.7°C
Umidità relativa: 41%
Pressione: 1013.0mB
8 Aprile - La pioggia è arrivata! Neve sulle Alpi   Inserito il› 08/04/2019 1.02.50
Lunedì 8 aprile 2019 - ore 3:00
 
 
 
Notevoli nevicate sulle nostre Alpi, con accumuli nevosi talvolta più abbondanti di tutta la stagione invernale appena conclusa!  Madesimo - Località Ristoro Larici (SO) - 4 aprile 2019 -  Pagina Facebook "Ristoro Larici"

Buon inizio settimana a tutti dallo Staff CML e ben ritrovati per una nuova edizione della "Prima Pagina"!

La pioggia è arrivata, finalmente! Un lungo periodo siccitoso, che durava ormai da mesi, specie nell'angolo nord-occidentale italiano, è stato finalmente "spezzato" da una perturbazione finalmente ben organizzata, con precipitazioni diffuse un po' ovunque, malgrado la permanenza di piccole aree con precipitazioni ancora non sufficienti; ad onor del vero non sarà questo peggioramento a colmare il deficit pluviometrico, ma se non altro possiamo decretare conclusa la lunga fase siccitosa che ha attanagliato le regioni del nord Italia, Lombardia compresa. Come di consueto maggiori precipitazioni sulle Alpi e Prealpi, con il ritorno persino della neve a quote di medio-bassa montagna (fin sui 1000m, accumuli importanti dai 1400m), e con l'entrata del nocciolo freddo in quota  (dopo la fase pre-frontale), è riuscito persino a nevicare fin a quota 250-300m nella città di Domodossola (VB) e la sua omonima valle! Pensate che in gran parte di queste località, è caduta più neve ad Aprile che in tutto l'inverno!

Ma vediamo ora più in dettaglio quanto accaduto nella settimana appena trascorsa sul nostro territorio a livello meteorologico.

Lunedì 1 aprile  giornata serena, al più qualche velatura, minime comprese fra gli +0/1°C delle conche briantee (con residue deboli brinate) ai +10/+11°C dei principali capoluoghi, generalmente comprese fra +3 e +5°C, massime comprese fra i +24°C del mantovano ai +20°C del Lago Maggiore. Aumento della nuvolosità stratiforme dalla sera

Martedì 2 aprile  giornata molto nuvolosa sui rilievi, fra il parzial nuvoloso e il nuvoloso in pianura (ancora spazi di sereno nella notte e al mattino), minime comprese fra i +3/+4°C delle conche brianzole ai +13°C del centro di Milano, massime comprese fra i +23°C del cremasco e bresciano, ai +18/+19°C dal varesotto/comasco, piovaschi a macchia di leopardo su tutti i settori alpini e prealpini (neve solo a quote alte), qualche goccia anche in pianura.

Mercoledì 3 aprile  notte nuvolosa o molto nuvolosa su alta pianura e prealpi, più ampie aperture fra pavese e milanese, molto nuvoloso o coperto per il resto del giorno su tutti i settori (specie occidentali) con piogge diffuse, malgrado gli scarsi accumuli del mantovano a risalire fino al basso milanese (fra 0 e 4mm), intorno ai 10mm sul comasco, picchi di 40mm sulle Orobie, minime comprese fra i +5°C dell'alto pavese e del varesotto occidentale, ai +12°C di Brescia città, massime comprese fra  i +10/+11°C delle aree prealpine varesotte, ai +20°C del basso mantovano; ovest regione generalmente entro i +15°C, prima giornata fresca.
 
Giovedì 4 aprile  giornata di forte maltempo su tutti i settori lombardi, ad esclusione della Lomellina e del milanese sud-occidentale, in parziale ombra pluviometrica. Sui settori pianeggianti troviamo accumuli prossimi ai 50-70mm fra bergamasco, basso lecchese e bresciano. Fino a 130mm sui settori lombardi del Lago Maggiore, e accumuli compresi fra 80 e 170mm sulle Orobie! Gran neve in montagna con progressivo calo della quota neve, oltre 1metro di neve sopra i 2000m, mezzo metro fino a 1600m, neve fin sotto i 1000m, specie sui settori prealpini occidentali. Minime comprese fra +4°C dell'angolo nord-occidentale lombardo, ai +7/+8°C delle medio-basse pianure. Massime comprese fra i +9°C del varesotto ai +16°C della bassa Lomellina ed Oltrepo, favoriti da parziali aperture.

Venerdì 5 aprile ingresso del fronte freddo in prima nottata con graduali aperture da ovest, traslazione del peggioramento verso est con interessamento de settori orientali fino al tardo mattino. Giornata che permarrà comunque nuvolosa specie sui monti e sulle pedemontane, ampie aperture sulle basse pianure occidentali. Fino a 40-70mm sui settori orientali delle Orobie, piovaschi su tutte le pedemontane con lievi accumuli, qualche millimetro nel mantovano. Minime comprese fra i +3°C delle zone nord-occidentali della regione (in seno all'ingresso del fronte-freddo), e i +6/+8°C dei restanti settori, massime comprese fra i +14°C delle pedemontane ai +18/+19°C della bassa Lomellina.

Sabato 6 aprile  giornata variabile con spazi di sole alternati a cieli nuvolosi o molto nuvolosi con persino alcuni piovaschi segnatamente su bergamasca. Minime comprese fra i +7°C del varesotto ai +11°C di Milano e Brescia, massime comprese fra i +12°C della pedemontana bergamasca ai +18°C della bassa Lomellina.

Ieri, domenica 7 aprile  giornata fra il parzial nuvoloso della notte al coperto del pomeriggio, specie sui settori occidentali, in giornata aperture più ampie sui settori orientali. Ritornante piovosa da sud-est con precipitazioni diffuse ma mai abbondanti su tutti i settori di pianura, piovaschi anche sulle prealpi e alpi orobie, quasi assenti sui crinali di confine (neve dai 1500m). Accumuli compresi fra i 15mm del cremasco e del basso pavese orientale, agli 0/1mm del milanese occidentale. Minime comprese fra i +6°C della pedemontana del Triangolo Lariano, ai +10°C di Milano e periferia occidentale, massime comprese fra +11°C del varesotto ai +18°C del mantovano.

E come proseguirà il tempo nei prossimi giorni? 
Per sapere come proseguirà il tempo la prossima settimana, vi consigliamo di seguire quotidianamente i vari aggiornamenti ed in particolare, il nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook .

Appuntamento tra sette giorni per la prossima edizione della Prima Pagina.

   
                                                                                                 Maurizio C. Pocchia - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2019 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI