Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Sabato 15 dicembre 2018 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 14/12/2018
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

15/12/18, ore 19:20

Temperatura: 3.7°C
Umidità relativa: 71%
Pressione: 1020.26mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

15/12/18, ore 19.24

Temperatura: 1.1°C
Umidità relativa: 81%
Pressione: 1021.0mB
2 dicembre - Inversioni termiche accompagnate dalle prime estese gelate   Inserito il› 02/12/2018 23.14.30
Aggiornato il› 02/12/2018 23.32.20
Lunedì 2 Dicembre 2018 - ore 0:00
 
 
 
L'immagine ci mostra i cieli sereni sulle nostra alpi durante questa settimana in grana parte Anticiclonica nella località di Santa Caterina Valfurva (SO)
fonte foto, pagina Facebook "Santa Caterina Valfurva"  - 28 Novembre 2018
 
 
Buon inizio di settimana a tutti e ben ritrovati per una nuova edizione della rubrica CML "Prima Pagina".

La settimana che ci porta verso l inverno meteorologico (1° dicembre) è iniziata sotto l'influenza di correnti umide e miti atlantiche con un vortice di bassa pressione in approfondimento sul basso tirreno in rapido spostamento verso sud est. Pressione in aumento da martedì con sole, nebbie e inversioni termiche sulla pianura dalla giornata di martedì. Il lago freddo che sta interessando l'Europa orientale, dalla Siberia sino ai Balcani, si è spinto da est sul finire della settimana arrivando ad un passo dal nostro paese. Comunque un "alito" fresco, di questo gran freddo, ha interessato specialmente il nord Italia portando un sensibile calo delle temperature specialmente nei valori massimi dalla giornata di venerdì. Allo stesso tempo correnti più umide e miti sono scorse da ovest verso sud est, portando nuvolosità compatta ma senza precipitazioni di rilievo sulla nostra regione.

Lunedì 26 Novembre  durante le prime ore qualche nucleo di rovescio ha interessato la Lombardia  centro occidentale maggiormente colpite il Cremonese, Milanese, Varese e Novarese accumuli tra i 2 e i 8.6 mm. Dalla mattinata qualche locale apertura, più estese a tutta la regione dal pomeriggio. In serata nuvolosità alta e compatta con temperature miti. Massime tra i 10 e 15°C  valori delle minime compresi tra 6 e 4 °C.

Martedì 27 Novembre giornata tiepida, coperto con qualche nebbia alta durante la mattina aperture durante la mattina. nel pomeriggio e in serata cielo quasi sereno a parte su aree del Mantovano. Massime tra i 16/13°C minime invece comprese tra 1.6/ 9°C (registrati dalla stazione meteo di  Milano Cadorna).

Mercoledì 28 Novembre inversioni termiche che hanno lavorato portando al mattino qualche gelata specialmente nei fondovalle e nelle aree di brughiera della nostra pianura accompagnate da nebbie radenti da irraggiamento. Al pomeriggio e alla sera cielo con qualche velatura alta. Temperature massime 14/7°C da segnalare però la massima registrata a Caiolo (SO) di soli 3.4 dovuta sia alla moderata inversione termica che alla poca insolazione diurna. Le minime comprese -1.6/+6°C. La minima più bassa è stata toccata a Livigno loc.Palipert, con ben -15.8 °C, sinonimo di una forte inversione termica che con la neve presente al suolo ha fatto sì di poter raggiungere questo rigido valore.

Giovedì 29 Novembre giornata con qualche nebbia e gelata al mattino sulle aree di pianura. Al pomeriggio nubi alte e temperature in media con il periodo e qualche banco di nebbia ancora presente su alcune aree della Lomellina. In serata nebbie a ovest del capoluogo e sparse nelle restanti aree di pianura. Temperature massime comprese  tra 9/ 2,9 °C registrati dalla stazione meteo di Scaldasole (PV). Le minime comprese tra -1.9 e i +5°C di Milano città.

Venerdì 30 Novembre giornata dal sapore invernale gelate sparse sulle aree di pianura nelle primissime ore della giornata accompagnate da qualche banco di nebbia sulle nostre aree di pianura. Fugace cavetto, in quota, freddo da est cha ha lambito parte del Nord ed ha portato durante la mattinata nuvolosità alta compatta sulle aree di pianura con temperature fredde valori di 4/6 °C. Qualche veloce apertura dal pomeriggio partendo da ovest sulla fascia delle medio-alte pianure, cielo coperto invece nella fascia delle basse tra Pavese e Cremonese. Massime comprese tra 3.5 e 7 °C e minime comprese tra i -2.3/+4 °C

Sabato 1 Dicembre mattina e nottata interessata da nebbie e gelate estese, nebbie alte sulle aree di medio bassa pianura nel corso della mattinata, ma con il termometro che fatica a salire. Sole invece sulla aree di alta pianura ma con temperature comunque contenute. Nel pomeriggio cieli sereni e temperature contenute. In serata ancora banchi di nebbia sparsi e cieli sereni. Massime comprese tra 5/10°C con i valori più elevati sulle pedemontane e intorno ai grandi laghi. Minime tra -2/+3 °C.

Domenica 2 Dicembre giornata fresca con qualche gelata mattutina, cieli in prevalenza coperti sia nel corso della mattinata che nel pomeriggio qualche debole nevicata sulle alpi di confine. In serata foschia e qualche banco di nebbia specialmente sulla area centro occidentale della regione. Temperature massime comprese tra 9/4.5°C e minime tra i -3/+4°C.

E come proseguirà il tempo nei prossimi giorni? 
Per sapere come proseguirà il tempo la prossima settimana, vi consigliamo di seguire quotidianamente i vari aggiornamenti ed in particolare, il nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.

Appuntamento tra sette giorni per la prossima edizione della Prima Pagina.

                                                          Mattia Piatti - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2018 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI