Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Centro Meteorologico Lombardo - Associazione Culturale per la ricerca sui microclimi della Lombardia
.: Sabato 15 dicembre 2018 
Centro Meteorologico Lombardo - Home Page
Puoi sostenere le nostre attività con una donazione anche minima:
Cerca:
Login Registrati
Home
Prima Pagina
Bollettino CML
Cartina Realtime
Radar precipitazioni
Immagini dal Satellite
CML_robot
Stazioni Online
Estremi 14/12/2018
Webcam
Associazione
Contatti
Privacy Policy
Note Legali

Situazione a Milano

Milano Duomo

www.milanocam.it

15/12/18, ore 14:20

Temperatura: 5.4°C
Umidità relativa: 65%
Pressione: 1019.55mB

Situazione a Como Lago

Como AeroClub

www.meteocomo.it

15/12/18, ore 14.19

Temperatura: 4.1°C
Umidità relativa: 67%
Pressione: 1019.7mB
7 ottobre - Un po' di pioggia e fresco ma poi ancora mite   Inserito il› 08/10/2018 0.57.06
Lunedì 07 ottobre 2018 - ore 03:00 
 
 

Mercoledì 3 ottobre - La nuova stagione avanza lentamente e compaiono i primi colori autunnali in alta Montagna. Ecco come si presentano in questi primi giorni di ottobre i larici oltre i 2000 metri di quota. Alta Valtellina - Parco Nazionale dello Stelvio Foto by Fausto Compagnoni

  

Buona giornata a tutti i meteoappassionati e ben ritrovati con una nuova edizione della "Prima Pagina"

L'autunno meteorologico si è presentato puntuale lunedì 1 ottobre accompagnato da una breve fase perturbata dovuta ad un veloce scambio meridiano che ha pilotato verso la nostra regione una massa d'aria fresca di estrazione artica marittima che ha prodotto piogge moderate in Lombardia nella giornata di lunedì a cui poi hanno fatto seguite alcune giornate con minime notturne piuttosto fresche naturale eredità della massa d'aria giunta dal nord Europa. Col passare dei giorni tuttavia si è tornati ad un tipo di tempo stabile e soleggiato e via via più mite grazie all'espansione verso l'Europa centro-occidentale del sempre attivo anticiclone azzorriano. 

Nella seconda parte della settimana mentre il centro sud Italia veniva flagellato da forti temporali e conseguenti danni ingenti e purtroppo anche vittime dovuti all'azione di una goccia fredda isolatasi tra la Grecia ed il canale di Otranto, il nord Italia e la Lombardia sono rimasti ai margini dell'azione perturbata della goccia fredda con solo alcune deboli piogge nella giornata di sabato, mentre ieri, domenica 7 ottobre, dopo una mattinata un po' grigia e nuvolosa il pomeriggio si è presentato soleggiato e particolarmente mite.

Ma analizziamo brevemente come di consueto la cronologia degli eventi meteorologici della settimana appena trascorsa.

Come anticipato poc'anzi, lunedì 1 ottobre giornata variamente perturbata con piogge moderate e diffuse un po' su tutto il territorio lombardo con accumuli fino a 30/35 millimetri nel comparto Orobico, ovest Milanese e sulle province intorno l'asse del fiume Po e nevicate in montagna fio intorno a 2000 metri di quota. In serata rapida rotazione a Nord-NordOvest dei venti con ingresso del favonio sulle zone alpine e prealpine nord-occidentali. In serata rapido calo delle temperature al di sotto dei 10°C nelle zone di pianura non raggiunte dal favonio.

Martedì 2 ultime precipitazioni residue nella notte sulle province centro-orientali della regione con accumuli fino a 5/8 millimetri, altrove rasserenamento generalizzato con temperature minime all'alba tra 5°C e 9°C in pianura. In giornata soleggiamento pressoché continuo con netto rialzo termico grazie anche al basso contenuto di umidità dell'aria e temperature massime in pianura comprese tra 19°C e 21°C.

Mercoledì 3 giornata soleggiata con solo leggere ed innocue velature in transito nei cieli di Lombardia. Nottata e prima parte della mattina piuttosto fresca con temperature minime in pianura comprese tra 5°C e 10°C e temperature massime diurne comprese tra 20°C e 23°C.

Giovedì 4 altra giornata prevalentemente soleggiata con prime dense foschie nottetempo nelle conche e nei fondovalle con temperature minime in leggero rialzo e comprese tra 7°C e 12°C e temperature massime diurne comprese tra 22°C e 24°C.

Venerdì 5 nottata e mattinata ancora prevalentemente soleggiate ma cieli prima velati e poi prevalentemente coperti in serata a causa della risalita del vortice depressionario presente sul sud Italia causa di abbondanti piogge sulle coste Ioniche di Calabria, Sicilia, Basilicata e Puglia. In tarda serata deboli piogge o pioviggini sulle province meridionali delle Lombardia. Temperature minime notturne comprese tra 8°C e 12°C e temperature massime comprese tra 20°c e 23°C.

Sabato 6 giornata prevalentemente molto nuvolosa con deboli piogge tra mattina e pomeriggio sulle province centro-occidentali; piogge più intense e persistenti invece sulle province centro orientali con accumuli fino a 35/40 millimetri nel Mantovano. Campo termico in deciso appiattimento, con minime in rialzo e comprese 10°c e 15°C e massime in calo e comprese tra 17°C e 19°C. Generale esaurimento delle precipitazioni in tarda serata praticamente ovunque.

Ieri domenica 7 come già anticipato, nottata molto nuvolosa ma aperture via via più ampie col passare delle ore fino a cieli generalmente poco nuvolosi nel pomeriggio. Temperature minime comprese tra 7°C all'ovest dove i cieli sono risultati a parzialmente sgombri da nubi e 14°C all'est dove la copertura nuvolosa ha resistito per tutta la notte e temperature massime comprese tra 21°C e 24°C.

La nuova settimana dovrebbe iniziare all'insegna di belle giornate soleggiate e miti con possibili foschie in pianura e nelle valli nottetempo ed al primo mattino, un probabile guasto del tempo dovrebbe avvenire tra la seconda parte di mercoledì e giovedì per l'ingresso di una moderata perturbazione atlantica a cui dovrebbe far seguito un nuovo promontorio di alta pressione che dovrebbe garantire un fine settimana soleggiato e nuovamente mite

Tuttavia per tutte le notizie riguardo al tempo previsto nei prossimi giorni ed in particolare per il weekend potrete consultare gli aggiornamenti quotidiani del nostro Bollettino di Previsione, oltre alle brevi analisi, gli approfondimenti e le curiosità didattiche sulla nostra pagina ufficiale Facebook.
 
L'appuntamento con la nuova edizione della Prima Pagina è invece per il prossimo fine settimana.

                                                                                                              Livio Perego - Staff CML
Tutto il materiale contenuto in questo sito, salvo dove sia espressamente indicata una diversa fonte, è Copyright 2000-2018 © Centro Meteorologico Lombardo (CML) e ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta del CML. Le testate giornalistiche regolarmente registrate potranno tuttavia liberamente pubblicare i dati meteorologici presenti nel sito, seppur con l'obbligo di citare la fonte con la dicitura: "Dati Rete CML - www.centrometeolombardo.com". Tali dati non sono validati dal CML, salvo quando espressamente indicato, e pertanto il loro scopo è da considerarsi esclusivamente informativo. Il CML ed i suoi collaboratori non sono in ogni caso responsabili dell'utilizzo fatto da terzi del materiale qui riprodotto e non si assumono alcuna responsabilità circa i contenuti presenti nelle pagine raggiungibili da questo sito, ma pubblicate su server esterni. Clicca QUI per consultare per esteso le Condizioni Generali d'utilizzo del sito.
Durante la navigazione in questo sito, potrebbero essere visualizzati messaggi pubblicitari che si avvalgono di cookie. Clicca QUI per sapere cosa sono e come disattivarli se desideri tutelare maggiormente la tua privacy.
Associazione Centro Meteorologico Lombardo - Via Cristoforo Colombo, 10 - 20018 Sedriano MI - P.IVA 05815400964 | CONTATTI | PRIVACY POLICY | NOTE LEGALI